Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia intensifica il suo attacco all’Ucraina bombardando le città di Kiev e Kharkov | Hanno assicurato al Cremlino che l’invasione sarebbe continuata fino a quando “gli obiettivi non saranno raggiunti”.

Il sesto giorno della guerra contro l’UcrainaE il La Russia ha bombardato diverse città e ha rafforzato le sue forze vicino alla capitaleUna colonna di armature e artiglieria russe attende l’ordine di attaccare. Le forze russe hanno attaccato martedì la Torre della TV di Kiev, uccidendo cinque persone, e hanno bombardato la città di Kharkov, uccidendo 18 persone. Secondo i servizi di emergenza ucraini. Questi attacchi hanno indicato che l’attacco si sta intensificando nonostante Continuo rafforzamento delle sanzioni occidentali contro Mosca.

Lui vive. Russia-Ucraina: come il conflitto continua minuto per minuto

troppo lontano da unoEscalada, ministro della Difesa russo, E Sergei Shoigu ha avvertito che il suo Paese continuerà “l’operazione speciale” iniziata in Ucraina il 24 febbraio fino a quando “non raggiungerà i suoi obiettivi”. Il presidente Vladimir Putin ha chiarito lunedì che avrebbe fermato l’invasione solo se i “legittimi interessi di sicurezza della Russia, inclusa la sua sovranità sulla Crimea”, la penisola ucraina fosse stata annessa nel 2014, così come “il disarmo e la denazificazione dell’Ucraina e lo status neutrale di quel paese rispetto alla NATO.

18 uccisi a Kharkov

Oggi è stato particolarmente difficile per gli ucraini Charkovuna città situata a pochi chilometri dal confine russo, dove almeno sono partiti gli attacchi 18 morti e oltre 26 feriti in esplosioni contro la sede dell’amministrazione regionale e un condominio. Fin dall’inizio, i proiettili hanno colpito gli edifici governativi situati nella piazza principale di questa città, denunciando il governatore della regione Oleg Senegubov, che ha definito l’attacco “criminale”.

Attacco a una torre della TV a Kiev

A Kiev l’attacco ha colpito la torre della televisione locale Ha lasciato cinque morti e cinque feriti, oltre a intaccare un memoriale al massacro di migliaia di ebrei da parte dei nazisti. Avvertiamo i cittadini ucrainiche i nazionalisti ucraini usano per portare a termine provocazioni contro la Russia, nonché contro il popolo di Kiev che vive vicino ai nodi di collegamento, in modo che lasciare le loro caseaveva detto Ministero della Difesa russo Prima dell’attentato, con il pretesto di “fermare gli attacchi informatici contro la Russia”.

La capitale ucraina si è svegliata coperta da una coltre di neve. Anche se le sirene non si sono fermate, sono stati i fiocchi di neve a coprire il cielo di Kiev. Non appena un supermercato ha alzato la saracinesca, decine di persone si sono avvicinate alle sue porte. Altre attività non hanno potuto aprire i battenti perché derubate nel mezzo della disperazione che regnava in città.

READ  Minuto per minuto Uragano Rick: L'uragano si trova a 135 chilometri dalla città di Guerrero

Le difese di Kiev non abbassano la guardia, soprattutto in presenza di gruppi di sabotaggio, nonostante lunedì si sia svolto Il primo round di negoziati tra Ucraina e Russia. “Nel mio quartiere si fanno le molotov. Mi sento ucraino e difenderò anche la città. “Non possiamo permettere che un Paese democratico cada nelle mani di un regime fascista”, ha detto martedì Jeff, un contabile islandese che vive a Kiev da 11 anni.

Una gigantesca carovana si avvicina alla capitale

E mentre si ripetevano i bombardamenti a Kiev e dintorni, nella notte sono state riprese le immagini satellitari della compagnia americana Maxar Colonna di 64 km di veicoli e artiglieria russi Che stava viaggiando in direzione della capitale ucraina. L’avanguardia di questo convoglio era vicino all’aeroporto di Antonov, a circa 25 chilometri da Kiev.

Anticipando questa avanzata, l’esercito ucraino ha spostato il suo equipaggiamento a ovest ea nord della città, mentre la milizia ucraina ha eretto barriere improvvisate e ha programmato segnali elettronici per strade e autostrade per avvertire i russi che sarebbero stati “ricevuti dai proiettili”. Tuttavia, Parte della milizia è fuggita con un esodo di massa di civili.

Avanzata russa nel fiume Donbas e nel Mar d’Azov

Uno dei più grandi successi della Russia è avvenuto martedì sul fronte militare sulla costa del Mar d’Azov, a nord-est della Crimea.Secondo il ministero della Difesa russo. Il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha affermato che le truppe della regione separatista di Donetsk “si sono unite alle unità militari delle forze armate della Federazione russa, che hanno preso il controllo delle regioni ucraine lungo il Mar d’Azov”.

READ  Massacro della scuola del Texas: uccisi almeno 14 studenti e insegnanti

“L’esercito russo ha effettuato attacchi a lungo raggio con armi di alta precisione dal mare”.Konashenkov ha confermato, senza entrare in ulteriori dettagli. Come risultato dell’azione congiunta delle forze russe e delle forze separatiste del Donbass, L’esercito ucraino ha praticamente perso il controllo dell’importante città portuale di Mariupolnel Mar d’Azov e appartenente alla parte di Donetsk che fino ad ora era controllata dall’Ucraina.

VolnovkhaDa parte sua, una cittadina di 20.000 abitanti situata a un’ora di macchina a nord di Mariupol, stato sabotato” Secondo Pavlo Kirilenko, governatore ucraino della regione di Donetsk. Mariupol e Volnavaga si trovano tra i territori controllati dai ribelli separatisti di lingua russa dell’est e la Crimea, che Mosca ha annesso nel 2014.

a est, I separatisti filo-russi nel Donbas affermarono di aver catturato 29 città che fino ad allora erano state controllate dall’esercito ucraino.Ha condannato gli attacchi di artiglieria delle forze di Kiev alla città di Gorlovka, in cui sarebbero rimasti feriti 16 civili. Nel nord-est, nella regione di Sumy, più di 70 soldati e civili sono stati uccisi nei bombardamenti russi con il sistema di lancio multiplo GRAD, secondo l’Ucraina.

La fine sembra sempre più lontana

Presidente ucraino Volodymyr Zelensky Ha detto che la difesa di Kiev è la “priorità” e Ha descritto il bombardamento di Kharkov come un “crimine di guerra”.. Il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba ha dichiarato che il Paese riceverà armi che permetteranno di “difendere il nostro Stato, sconfiggere l’aggressore ed espellerlo dalla nostra terra”.

L’Unione europea ha deciso di rafforzare un centro di smistamento per le informazioni sulle richieste di assistenza militare dall’Ucraina e sulle offerte degli Stati membri, sebbene non siano ancora noti ulteriori dettagli. “Abbiamo paura. Sanguiniamo. Vediamo come distruggono le nostre case, ma in realtà stiamo vincendo”ha sottolineato Coleba In un video che ha pubblicato sul suo account Facebook.

READ  La Gran Bretagna ha intercettato due aerei militari russi che volavano vicino al suo spazio aereo nel Mare del Nord

Martedì Kiev ha accusato la Russia di aver preparato una “provocazione deliberata per giustificare l’ingresso delle forze bielorusse” nel paese vicino con cui condivide il confine. Il presidente della Bielorussia, Alexander Lukashenko, fedele alleato di Putin, ha sottolineato che il suo esercito “non ha preso parte e non prenderà parte alle ostilità”.

Da parte sua, il ministro della Difesa russo ha detto: Sergej ShoiguHa sottolineato che Mosca continuerà la sua invasione dell’Ucraina “finché gli obiettivi non saranno raggiunti”. Secondo l’agenzia di stampa Sputnik, Shoigu ha avvertito che “La cosa principale per noi è proteggere la Federazione Russa dalla minaccia di guerra creata dai paesi occidentalideciso a utilizzare il popolo ucraino nella lotta contro il nostro paese.

“Voglio sottolineare che gli attacchi sono diretti solo contro installazioni militari e sono effettuati esclusivamente con armi di alta precisione”, ha dichiarato Shoigu, anche se l’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha registrato almeno 102 morti e 304 civili feriti dopo la guerra. La guerra è iniziata, una cifra molto inferiore ai 352 morti che le autorità ucraine hanno rilasciato.

continua a leggere: