Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia ha smesso di fornire elettricità alla Finlandia

EPA/Patrick Bleol

Le esportazioni russe di elettricità in Finlandia sono state sospese da venerdì a sabato seraOre dopo che il fornitore di energia russo ha annunciato la questione, ha detto Agenzia di stampa francese Funzionario finlandese per il settore.

La società responsabile dell’importazione di elettricità russa in Finlandia, Crudo nordicoLtd., che possiede il 100% del suo capitale russo, aveva annunciato venerdì che la fornitura sarebbe stata sospesa a causa di In difetto, mentre la Finlandia si prepara a presentare la sua candidatura per l’adesione alla NATO.

Esportazioni russe in Finlandia Attualmente sono pari a zero. Questo è il caso da mezzanotte (21:00 GMT) come annunciato”ha detto a Agenzia di stampa francese Timo Kukkonenresponsabile delle operazioni di Fingrid, l’operatore finlandese.

La rete opera grazie alle importazioni dalla Svezia, secondo le informazioni in tempo reale di Fingridche venerdì scorso ha annunciato di poter fare a meno dell’elettricità russa.

La Finlandia importa il 10% della sua elettricità dalla Russia.

File foto della bandiera finlandese che sventola a Helsinki, Finlandia.  3 maggio 2017. REUTERS/Intes Calinis/file
File foto della bandiera finlandese che sventola a Helsinki, Finlandia. 3 maggio 2017. REUTERS/Intes Calinis/file

RAO Nordic, con sede a Helsinki, è una filiale della russa InterRAO. E venerdì ha giustificato la sua decisione di non pagare le tariffe per l’elettricità che era stata fornita alla Finlandia dal 6 maggio.

Non sono stati forniti dettagli sul fatto che questi problemi di pagamento fossero collegati alle sanzioni europee imposte alla Russia dall’invasione dell’Ucraina.

L’annuncio della fine della fornitura di energia elettrica alla Finlandia coincide con a Le tensioni tra i due paesi sono aumentate a causa della volontà del paese scandinavo di presentare la propria candidatura per l’adesione alla NATO Nei prossimi giorni, forse domenica.

READ  The Economist Boch Argentina: Perché alla fine di 50 paesi sono tornati alla normalità economica prima della pandemia

A questo proposito, il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden venerdì ha sottolineato la politica della “porta aperta” della NATO, nonché il diritto di Finlandia e Svezia di decidere sulla loro ipotetica adesione all’alleanza. In tal modo ha rotto la sua neutralità storica, incolpandolo dei presunti pericoli che provengono dalla Russia dopo l’invasione dell’Ucraina.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha pronunciato un discorso durante il vertice speciale USA-ASEAN presso il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, a Washington, USA, il 13 maggio 2022. REUTERS/Lea Mehlis
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha pronunciato un discorso durante il vertice speciale USA-ASEAN presso il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, a Washington, USA, il 13 maggio 2022. REUTERS/Lea Mehlis

Biden ha parlato al telefono venerdì con il suo omologo finlandese Sauli Niinistö; e con Il primo ministro svedese Magdalena Andersson “per analizzare la stretta cooperazione in materia di difesa e sicurezza” sostengono le loro nazioni, secondo una nota fornita dai servizi di stampa della Casa Bianca.

Nella conversazione, il Gli sforzi dei tre Paesi per “rafforzare la sicurezza transatlantica”, Oltre che “strettamente correlato (…) a una varietà di questioni globali, basate su valori e interessi comuni.

Il motivo principale di queste chiamate risponde L’interesse di Washington a riaffermare la politica della “porta aperta” della NATO e il diritto di Finlandia e Svezia di determinare il proprio futuro in politica estera e sicurezza.

In questo senso, ripeti i tre Impegno al coordinamento continuo a sostegno dell’Ucraina e dei suoi cittadini Colpiti da una guerra durata quasi tre mesi da quando il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato il 24 febbraio che i primi carri armati avevano varcato il confine.

Giovedì, la Casa Bianca si è espressa nello stesso senso attraverso la sua portavoce, Jen Psaki, che lo ha affermato Gli Stati Uniti sosterranno una domanda di adesione alla NATO da Finlandia e Svezia. “Rispetteremo qualsiasi decisione prenderanno”, ha detto Psaki.

READ  Dopo aver ritirato le sue forze dalle regioni di Kiev, la Russia intensifica la sua offensiva nell'Ucraina orientale | L'attentato ha distrutto una scuola nella città di Kramatorsk

(Con informazioni da AFP, EFE ed Europa Press)

Continuare a leggere: