Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La professione medica avrà un ciclo di adeguamento annuale

Martedì 17 maggio 2022

01:42

La professione medica che verrà insegnata a Catamarca in futuro avrà un corso annuale di insediamento medico simile ad altre università, come l’Università di Buenos Aires (UBA), dove lo studente inizia la sua carriera in questo modo.
Pochi giorni fa si è tenuta presso l’Università Nazionale di Catamarca (UNCA) la prima riunione del Comitato per l’istituzione, attuazione e dettatura della professione medica, al fine di progredire ulteriormente nel profilo professionale e nella progettazione di uno studio.

“In questi due mesi vogliamo presentare il progetto al Consiglio Supremo affinché venga approvata la professione medica in Catamarca. Questo comitato si riunirà settimanalmente. L’idea è di muoversi il più rapidamente possibile; sappiamo che è una necessità e un requisito della comunità catamarca”, ha affermato Claudia Palladino, docente alla Facoltà di Scienze della Salute.

Inoltre, aspettati che la professione abbia un corso annuale di adeguamento medico simile ad altre università, come l’UBA, poiché lo studente inizia la sua carriera in questo modo. “Oggi stiamo identificando diverse questioni, è stato un incontro molto fruttuoso e l’idea è di andare avanti con un lavoro più tecnico. Con la bozza del progetto inviteremo altri rappresentanti, come la Scuola di Medicina di Catamarca, affinché contribuiscano le loro idee e in questo modo un piano di studio è il più ricco possibile con un profilo Il dottore Catamarca ha bisogno, non solo a medio termine, ma a lungo termine.

Il ministro della Salute Manuela Avila, a sua volta, ha sottolineato che la provincia contribuisce alla “conoscenza del sistema sanitario e delle sue esigenze di formazione dei medici”. “È la prima riunione del comitato nella nostra provincia e ho già avuto incontri a Tucuman con il team consultivo della scuola di medicina presso l’Università Nazionale di Tucuman”.

READ  Il rito dell'espresso italiano è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità