Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La prima voce del giorno di Carlos Herrera: la sua analisi della vittoria di Meloni in Italia – Herrera al COPE

Carlos Herrera, Direttore e Presentatore di “Herrera en COPE”, ha dato il via al programma di lunedì analizzando le principali chiavi della giornata, che, tra le altre cose, si svolgono, Per la vittoria di Meloni in Italia e l’impatto della tempesta tropicale “Hermene” sulle Isole Canarie.

“Fratelli d’Italia si sono astenuti, a otto punti dalle ultime elezioni. Meloni è una donna con un passato e Meloni non era la stessa di qualche anno fa, ma questo non significa che non possa essere catalogata come lontano.” — Proprio da una percentuale dei media. I suoi compagni sono Berlusconi e Salvini. La produzione italiana è stagnante da diversi anni, con un forte impoverimento. L’Italia ha manipolato il debito e ha cercato di bilanciare il Nord e il Sud. “Entrare nell’euro ha cambiato molte cose”, ha spiegato Herrera del risultato in Italia.

Inoltre, Herrera ha sfruttato il risultato in Italia per analizzare la realtà politica che sta attraversando l’Europa: “Queste elezioni, a bassa affluenza, dimostrano che gli europei sono stanchi di questa sinistra che ha governato. È vero che la destra che vince è un potente colpo frontale che a volte sembra estremo. Non è certo fascista, ma in alcuni punti è estremo. Ma è importante ricordare che l’Europa sta attraversando una crisi e coincide con la peggiore politica che si ricordi dalla seconda guerra mondiale».

“Ora arriva questa signora con questa coalizione di partiti di destra. In Italia il parlamento ha più potere dell’esecutivo. Ecco perché i primi ministri vengono schiacciati rapidamente. Adesso bisogna vedere come si governa. Se l’economia sale o scende o se ci sono rivolte.” Questo è ciò che dobbiamo vedere, e il movimento viene analizzato camminando”. Il Direttore di “Herrera in COPE” ha concluso.

READ  Ricerca di mercato sui sistemi di intrattenimento domestico (2021): dimensioni e previsioni del settore, strategia delle parti interessate chiave | Prospettive per il 2030