Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La perla della partita di apertura dei Mondiali di Qatar 2022: la spiegazione dietro lo spettacolare viaggio pubblico all’intervallo e la coreografia della folla

Quasi vuoto: così è rimasta una delle tribune dopo la fine del primo tempo. Ho sentito una delusione locale (Reuters/Dylan Martinez)

* Inviato speciale a Doha, Qatar

Il bianco e nero prevale in 60.000 posti stadio di casa Sono stati visti in camicie appena a pois del colore ufficiale del Qatar Durante la cerimonia di apertura in questa ambientazione accattivante che simula una tipica tenda del deserto. Entrambi i sintomi dell’abbigliamento prevalenti negli uomini e nelle donne locali. Solo tre file di sedili in testa erano tutte vestite di giallo.

Ma All’improvviso il palco ha iniziato a mostrare i disegni dei sedili. Erano 10 minuti nella seconda metà del duello Ecuador Hanno battuto i locali 2-0 e tutti nel settore della stampa hanno iniziato a chiedersi se quelli che erano partiti all’intervallo sarebbero tornati. Quel full iniziale è andato al 70% nello stesso momento in cui la partecipazione dei fan ha iniziato a diminuire di minuto in minuto. Quando lo schermo annunciava i tempi supplementari, il giallo ecuadoriano aveva già prevalso. I fan dei Maroons che hanno esultato per 90 minuti sono rimasti a malapena a bocca aperta con alcuni fatti davvero sorprendenti: Coreografie ben studiate e la presenza di due grancasse. Gli unici due in tutto lo stadio. È molto raro considerando che nel rigoroso controllo degli accessi con gli scanner questo storico era tenuto a buttare via anche qualche dolcetto.

Identica la risposta dei qatarioti che sono rimasti fino alla fine: Non siamo contenti della prestazione della squadra..

Ahmed Qatari parla “un po’” di spagnolo e si dice arrabbiato per la prestazione della squadra. “Non è normale”, ha ammesso quando gli è stato chiesto perché la folla se n’è andata, ma festeggia mostrando i suoi biglietti per le partite dell’Argentina quando gli diciamo da dove veniamo. “Non siamo contenti, la prestazione è stata pessima”, aggiunge un altro tifoso dopo aver lasciato questo affascinante stadio, che, come il Fan Festival e molti luoghi popolari in questo paese, contiene sale di preghiera che rispettano i tempi di preghiera.

“Vengo dalla Siria, ma vivo in Qatar e amo il Qatar”, ha detto uno degli ultra ballerini che accompagnava suo figlio, nato in questo paese. Sul padiglione non compare una cartolina che si ripete in ogni angolo di Doha: i cittadini dei Paesi vicini hanno visto nel Qatar un’opportunità e hanno abbracciato con affetto questo Paese. Come Mohamed e il suo compagno, due tifosi tunisini, allenatori di una squadra giovanile locale, festeggiano l’invito ricevuto ad alcuni ragazzi del club indossando con orgoglio la maglia della squadra di casa.

Gli argentini, i messicani e gli ecuadoregni, arrivati ​​alla partita inaugurale, non hanno fatto mistero della loro sorpresa per i posti vuoti. Anche nei cassonetti si vedono i posti vuoti, ma l’azione è all’interno mentre i suoi occupanti si godono i pacchetti esclusivi con cibo e servizio bar. Tutto, con lo sviluppo del secondo tempo. È vero, il Qatar non ha sconvolto l’Ecuador quasi fino alla fine, ma la differenza di due gol nel calcio all’inizio della Coppa del Mondo non sembra catastrofica a 45 minuti dalla fine.

Una foto degli spalti gremiti di tifosi locali (Foto: Reuters)
Una foto degli spalti gremiti di tifosi locali (Foto: Reuters)

Ernesto González Llano e Mara Bayrak, una coppia sposata arrivata da San Pablo, Tucuman, prendendo il suo stesso autobus infobaeE raccontano dettagli che potrebbero spiegare parte della rabbia locale: “Quando è stato segnato il primo gol, gli ecuadoriani hanno urlato il gol ai qatarioti in estasi e non è piaciuto. Quando il VAR l’ha annullato, hanno smesso di mostrare loro il qatariota bandiera come se fossero arrabbiati.Il torneo è iniziato con gli occhi del mondo puntati su tutti.Dettagli.Mentre Ball è il grande protagonista della scena, Doha si trasforma lentamente in uno sciame di cittadini provenienti da tutto il pianeta.Per il momento , tutto funziona con una certa perfezione, ad eccezione della performance dell’ospite nella prima apparizione.

Il "nastro" Dal Qatar indossano la stessa uniforme.  Ed è riuscito a far passare due tamburi, anche se le autorità hanno ritirato anche i dolci dal pubblico (Reuters / Kai Faffenbach)
Il “bar” del Qatar indossa la stessa uniforme. Ed è riuscito a far passare due tamburi, anche se le autorità hanno ritirato anche i dolci dal pubblico (Reuters / Kai Faffenbach)

Continuare a leggere: