Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NASA sta testando un’idea geniale per pulire la polvere dai pannelli solari InSight

Illustrazione per l'articolo intitolato della NASA che testa un'idea interessante per pulire la polvere dai pannelli solari InSight

Una precisazione: NASA/JPL-Caltech

C’è polvere ovunque. Spinto dai venti di Marte, questo polvere lui è annegato unIl lander InSight, con i pannelli solari lasciati accesi, è il suo potere Coperto di terra rossa. Ora, la NASA ha annunciato un passo nella giusta direzione per la sonda stabile: richiesta sonda probe Chi ha gettato lo sporco sulla polvere, è riuscito a rimuoverne un po’, aumentare la fonte di energia D Intuizione.

idea controintuitiva allo scopo di pannelli solari puliti non potevo Sono arrivato in un momento migliore. Marte è vicino all’apogeo, che è il punto più lontano della sua orbita dal sole, quindi InSight è davvero necessario per risparmiare energia. Sebbene il team si sia preparato a utilizzare meno energia a questo punto (InSight . continuerà a funzionare Almeno fino al 2022), la raccolta dei dati si è interrotta a causa dei pannelli solari sporchi. A febbraio, i pannelli funzionavano a poco più di un quarto della loro piena capacità, secondo Dichiarazione della NASA.

Il team ha sperimentato altri metodi per rimuovere la polvere dalla macchina situata nella piana di Marte 300. milioni di chilometri lontano dalla pelle scamosciata cattura polvere. Hanno provato ad accelerare i motori utilizzati per aprire i pannelli solari da tavolo, credendo che le vibrazioni sarebbero andate via un po’ di polvere. questo non sta funzionando. e commentatori online Suggerisci che un elicottero su Marte possa sorvolare InSight allo scopo di polvere (ma versatilità 4000 km D Insight).

Il ingannare di più Quest’ultimo ha avuto successo. Usando il braccio robotico Insight, il team della NASA ha preso un po’ di terra da Marte e l’ha scaricata sopra la polvere che si è depositata sulle placche. Quando i granelli di sedimento hanno colpito le placche, sono rimbalzati, portando con sé le più piccole particelle di polvere, spinte dai venti marziani di 30 chilometri. all’ora.

Non molto tempo fa le cose sembravano peggiorare Per InSight, che è arrivato sul Pianeta Rosso nel novembre 2018. Nel gennaio di quest’anno, l’elemento “talpa” marziano della sonda, che è essenzialmente un bulldozer, avrebbe dovuto perforare fino a 3 metri Sulla superficie del pianeta e prendendo le letture della temperatura, era abbandonato dopo essere stato appeso. Un mese dopo, prima che il rover Perseverance raggiungesse il Pianeta Rosso, il team InSight anno Domini La decisione di rimandare parte del lavoro della nave, perché l’inverno marziano significa meno potenza per la macchina.

Approccio alla piastra antipolvere Secondo la NASA, il rover ha restituito alla sonda quasi 30 wattora di energia per ogni giorno marziano. “Non eravamo sicuri che avrebbe funzionato.Matt Golombek, membro del team InSight, ha dichiarato: In una dichiarazione della NASA. L’aumento di potenza non significa che InSight possa funzionare a piena potenza durante l’inverno marziano, ma dà al team qualche settimana in più di lavoro prima di ridurre le ore di luce solare.. Valle Vale la pena ricordare che i pannelli solari di Insight non avrebbero dovuto sopravvivere a lungo, in primo luogo, come Ingenuity, l’elicottero marziano e Curiosity, 106 mesi dopo la loro missione pianificata. 23 mesi. direi Non li stanno costruendo come una volta, ma è chiaro che la NASA sta ancora costruendo abbastanza bene le loro macchine marziane. Un po’ di creatività ha permesso alla scienza di andare avanti sul pianeta rosso.

READ  Addio a Internet Explorer: Microsoft fissa una data ...