Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NASA ha trovato una galassia con un buco nero attivo mimetizzato

La NASA ha riferito che il suo telescopio spaziale Hubble Sono riuscito a scoprire un galassia Contiene un buco nero attivo mimetizzato e si trova nella costellazione del Piscis Austrinus, a 110 milioni di anni luce dalla Terra.

Striscia di polvere che si fa strada NGC 7172 Blocca il nucleo luminoso della galassia, facendo sembrare la galassia una normale galassia a spirale vista di lato.

Leggi anche: La sonda Curiosity della NASA ha scoperto una strana roccia a forma di fiore su Marte

L’amministrazione ha affermato che quando gli astronomi hanno esaminato NGC 7172 utilizzando lo spettro elettromagnetico, hanno notato che c’era molto di più di quanto si aspettassero.

“Questo è uno galassia sievertun tipo di galassia con un nucleo galattico attivo intensamente luminoso alimentato dalla materia che si accumula in un buco nero supermassiccio.

Telescopio Hubble. (Immagine: NASA)

Telescopio spaziale Hubble, da 11 tonnellatesi trovava in a orbita 570 km Ha fatto il giro della Terra con lo space shuttle nell’aprile 1990. Questo fa parte di un programma internazionale guidato congiuntamente dalla NASA, dall’Agenzia spaziale europea (ESA) e dall’Agenzia spaziale canadese.

La NASA ha scoperto la stella più lontana che tu abbia mai visto con il telescopio Hubble

telescopio spaziale Hubble subordinare una pentola creato Nuovo standard straordinario: rilevamento della luce A stella che esisteva nel primo miliardo di anni Dopo la nascita dell’universo nel Big Bang. Con il telescopio Hubble, sembra solo un punto a tre pixel, ma in realtà lo è La stella più lontana e antica mai osservata.

Leggi anche: In Cina, hanno trovato il più grande cratere vulcanico sulla Terra negli ultimi 100.000 anni

READ  Like Messenger: i dettagli della nuova funzione "Status" lanciata da Instagram
Stella Earndale.  (Immagine: NASA)
Stella Earndale. (Immagine: NASA)

Si chiama Eärendel e si trova a 12,9 miliardi di anni luce dalla Terra. Si è formato quando l’universo era ancora giovane. Secondo la NASA, sarà una porta per comprendere l’evoluzione delle stelle. Questa stella esisteva quando l’universo aveva circa 4 miliardi di anni, ovvero il 30% della sua età attuale.