Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NASA ha sospeso il lancio della missione Artemis I sulla Luna

Il razzo lunare di nuova generazione della NASA, lo Space Launch System (SLS) con la capsula dell’equipaggio Orion in cima, si trova al Launch Complex 39B prima del suo lancio di prova riprogrammato della missione Artemis.1 a Cape Canaveral, Florida, USA, il 2 settembre 2022. Reuters/Joe Skipper

“la missione Artemis I to the Moon è stato rinviato“, ha confermato la NASA sul suo account Twitter ufficiale dopo che è diventata nota una nuova perdita di carburante. Questa è la seconda volta che il lancio viene sospeso.

come dettagliato, “I team hanno tentato di risolvere un problema con una perdita nei dispositivi che forniscono carburante al razzo, ma senza successo”.

Il responsabile del lancio ha annullato il lancio di Artemis I, circa tre ore prima che si aprisse la finestra per lanciare il razzo SLS, con la navicella Orion al comando.

Secondo il programma della missione, si apre la seguente finestra di lancio lunedì 5 settembregiorno festivo per essere il Labor Day negli Stati Uniti.

Il team della missione lunare Artemis I della NASA ha lavorato per fermare una nuova perdita nel sistema di fornitura di idrogeno liquido alla parte centrale del razzo SLS, ore prima del lancio. Dopo aver applicato la pressione dell’elio all’area della perdita, il flusso di idrogeno liquido è stato ripreso ma molto lentamente per vedere se la perdita si era effettivamente interrotta. Tuttavia, non hanno ottenuto il risultato sperato.

Il 29 agosto la NASA ha dovuto annullare il primo tentativo a causa del guasto di uno dei quattro motori RS-25 del potente razzo SLS.è la cosiddetta “costa spaziale”, l’area in cui si trova il centro spaziale Pieno di visitatori entusiasti di assistere al lancio.

L’obiettivo di questa missione storica è quello di Capacità di test del potente razzo SLS (Space Launch System), alto 98 m (322 piedi), e della navicella spaziale Orioncapacità di quattro astronauti.

Il razzo lunare di nuova generazione della NASA, lo Space Launch System (SLS) con la capsula dell'equipaggio Orion in cima, si trova al Launch Complex 39B mentre si prepara a lanciare la missione Artemis 1 a Cape Canaveral, Florida, USA, il 3 settembre 2022 Reuters / Steve Nisios
Il razzo lunare di nuova generazione della NASA, lo Space Launch System (SLS) con la capsula dell’equipaggio Orion in cima, si trova al Launch Complex 39B mentre si prepara a lanciare la missione Artemis 1 a Cape Canaveral, Florida, USA, il 3 settembre 2022 Reuters / Steve Nisios

La NASA ha dichiarato venerdì che dal tentativo fallito del 29 agosto, i team della missione hanno aggiornato le procedure e praticato operazioni e programmi raffinati.

READ  WhatsApp lancia due nuove funzioni e una di queste sta causando polemiche all'interno dei gruppi

Tra l’altro Hanno riparato una perdita in uno dei tubichiamato segreto dalla NASA, che va dalla torre di lancio portatile al razzo e alla nave per fornire energia, carburante, liquido di raffreddamento e comunicazioni.

Le squadre hanno anche ripristinato o serrato le viti per garantire una tenuta ermetica quando la girante superraffreddata veniva alimentata attraverso quelle linee.

La NASA ne progetta un altro Due missioni di Artemide. E il secondo sarà Un terzo volo con equipaggio sulla Luna porterà sulla superficie del satellite terrestre il primo equipaggio in più di 50 anni.

Cubi di Artemide
Cubi di Artemide

La terza sarà la prima donna e la prima persona di colore a viaggiare sulla luna.

La missione Apollo 17 della NASA, lanciata nel dicembre 1972, è stata l’ultima missione in cui gli astronauti americani hanno viaggiato e camminato sulla luna.

L’uomo mise piede per la prima volta sulla luna il 20 luglio 1969, durante la storica missione Apollo XI della NASA. Il razzo Saturn 5, con la navicella spaziale Eagle in punta, è decollato da Cape Canaveral quattro giorni fa con Neil Armstrong, Michael Collins e Buzz Aldrin come membri dell’equipaggio.

(Con informazioni da EFE)

Continuare a leggere: