Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NASA ha annunciato che rivelerà l’immagine più profonda dell’universo mai scattata

Dall’agenzia spaziale americana lo hanno dettagliato Le capacità a infrarossi consentono al telescopio di guardare indietro nel tempo e persino di raggiungere una distanza la grande esplosionel’evento accaduto 13,8 miliardi di anni fa e che la scienza classifica come “l’esplosione primaria” che ha creato l’universo in cui viviamo.

Come mostrato Nelson Durante una conferenza stampa per Space Telescope Science Institute di BaltimoraPoiché l’universo si sta espandendo, la luce delle prime stelle cambia dalle lunghezze d’onda dell’ultravioletto a onde più lunghe che corrispondono alle lunghezze d’onda dell’infrarosso ragnatela Ha la capacità di rilevare con una precisione senza precedenti.

Gli astronomi che lavorano con loro ragnatelaCrediamo che questo strumento sarà facilmente in grado di superare il limite che l’umanità può ora monitorare. “Questa è la distanza più lontana che l’umanità abbia mai visto”, ha spiegato Nelson.

Altri recenti sviluppi per la NASA

Pochi giorni fa, l’agenzia statunitense ha annunciato che avrebbe finanziato lo sviluppo di piccoli robot chiamati “piccoli nuotatori‘, che avrà una missione Indaga negli oceani sotterranei di altri mondi Per aumentare la possibilità di scoprire la vita in altri mondi.

Una delle principali innovazioni di questi dispositivi è che saranno molto più piccoli di altri robot di esplorazione oceanica che sono stati creati. Avrà le dimensioni di un cellulare Sarà confezionato all’interno di una sonda stretta per lo scongelamento. Effettuerai un tunnel attraverso la crosta ghiacciata e verranno lanciati minuscoli robot sottomarini, che nuoteranno via per studiare l’ambiente acquatico sotterraneo.