Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La misteriosa morte in pochi giorni di cinque alti generali del regime cubano

Raul Castro e Miguel Diaz-Canel.

I motivi dell’uccisione di cinque generali cubani in poco più di una settimana sono sconosciuti, poiché la dittatura cubana si rifiuta di fornire informazioni.. Ultima segnalazione martedì: Armando Choi Rodriguez È morto lunedì sera all’età di 87 anni, ha riferito l’Università Centrale di Las Villas nella sua zona natale di Villa Clara. Le morti accadono dopo Proteste di massa l’11 luglio sull’isola e In mezzo all’epidemia del Corona virus È un Una profonda crisi economica, sanitaria e politica aggravata dalla pandemia di coronavirus.

Oltre a Choi Rodriguez, negli ultimi nove giorni sono morti anche i generali. Rubén Martinez Puente, Manuel Eduardo Lastris Pacheco, Agustin Peña Porres e Marcelo Verdesia Perdomo.

Generale cubano Armando Choi Rodriguez
Generale cubano Armando Choi Rodriguez

Choi Rodriguez, nato nel 1934, è stato uno dei fondatori del Movimento 26 luglio che ha guidato la Rivoluzione cubana, e vi ha partecipato come combattente.. Nel 1962, Fidel Castro lo nominò generale e fu responsabile del comando del gruppo per liquami NS Sviluppo Dalla baia dell’Avana e Cannes Un rappresentante del ministro del Lavoro nella città portuale.

Manuel Eduardo Lastris Pacheco
Manuel Eduardo Lastris Pacheco

Lustro PachecoBrigata di riserva, ha combattuto come soldato nella Sierra Maestra sotto il comandante Ernesto Che Guevara.

Robin Martinez Puente
Robin Martinez Puente

Martinez Puente, 79 anni, ha iniziato la sua carriera militare nella Sierra MaestraSotto il comando della colonna guidata da Raúl Castro nel 2° Fronte Orientale, Frank Pais.

Diventa il comandante supremo della difesa antiaerea e dell’aeronautica rivoluzionariaDopo essersi specializzato come pilota di aviazione da combattimento nell’ex Cecoslovacchia.

Agustin Peña Boris
Agustin Peña Boris

Peña Boris, da parte sua, era il comandante dell’Esercito Orientale di Cuba. Nel 2000 è stato promosso maggior generale. Alcuni media cubani indipendenti ritengono che il militare noto come “signore dell’esercito‘, potrebbero essere morti da Corona virus.

Marcelo Verdesia Perdomo
Marcelo Verdesia Perdomo

finalmente, Una delle guardie del corpo di Fidel Castro nella Sierra Maestra, Ferdesia Perdomo è stata la presidente fondatrice della Confederazione dei Combattenti Rivoluzionari Cubani a Cienfuegos. Ad aprile è stato insignito del titolo di Campione del Lavoro nella Repubblica di Cuba dal dittatore Miguel Diaz-Canel.

READ  Alto funzionario militare nordcoreano giustiziato per aver definito "irrealistico" un ordine di Kim Jong Un

dittatura cubana, fedele al suo stile, Nessuna informazione è stata fornita alla popolazione sulle cause di morte di importanti militari cubani, quindi ci sono tutti i tipi di social network Voci su cosa potrebbe succedere loro.

Rubín Martinez Puente con Fidel Castro
Rubín Martinez Puente con Fidel Castro

D’altra parte, dopo le proteste di massa, dove la dittatura ha represso i manifestanti e imprigionato centinaia, La Commissione Interamericana sui Diritti Umani (IACHR) ha espresso la sua “preoccupazione” per quello che consideri A Cuba si registrano “gravi violazioni” dei diritti umani.

In una dichiarazione, l’Ufficio del Relatore speciale sulla libertà di espressione presso la Commissione interamericana sui diritti umani ha ribadito il suo rifiuto di “Azioni repressive durante le manifestazioniHa avvertito che le denunce pervenute dalla società civile”.Sono seri e meritano l’attenzione delle autorità cubane e della comunità internazionale“.

Secondo le informazioni ricevute, i giorni di protesta sono stati seguiti da uno schieramento della polizia sia nelle strade che nelle case private, che sarebbe durato diversi giorni.‘, preleva il testo.

Così, la Commissione interamericana sui diritti umani ha osservato che gli eventi sono stati denunciati “Include gli arresti di centinaia di manifestanti, la detenzione in incommunicado dei detenuti e l’ambiguità dei parenti su dove si trovino”.

Come notato dalla Commissione Interamericana sui Diritti Umani Sono stati registrati atti di “controllo e sorveglianza domestica”, nonché l’avvio di procedimenti giudiziari “senza garantire il diritto di difendere le persone detenute dallo Stato”, secondo Radio Televisione Martí.

L’Osservatorio cubano per i diritti umani (OCDH) ha invitato l’Unione europea (UE) ad applicare sanzioni al regime cubano per imporre una “transizione pacifica” Porre fine alle “violazioni dei diritti umani” nel PaeseDenunciando più di 700 detenuti e scomparsi nelle recenti proteste sull’isola.

READ  Sclerosi laterale amiotrofica: cos'è questa malattia spaventosa e quali sono gli ultimi sviluppi per combatterla

Questa ONG, che comprende diversi attivisti ed esuli cubani, tra gli altri, ha confermato durante una cerimonia nella capitale spagnola di Documenta l’arresto e la scomparsa di 601 uomini e 156 donne, tra cui 13 minorenni, dall’inizio delle proteste dell’11 luglio.

Continuare a leggere: