Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La misteriosa chiamata al 911 di Britney Spears prima del suo orribile certificato di tutela ادة

La cantante americana Britney Spears (Getty Images)

Il 23 giugno Britney Spears Sorpreso il mondo con esso forti accenni di come fosse la sua vita sotto la tutela di suo padre, Jimmy Spears. In attesa di conoscere la decisione finale della giustizia, un articolo del New Yorker riportava che Il cantante ha chiamato il 911 la sera prima per testimoniare al tribunale di Los Angeles.

Spero e sogno che tutto questo finisca. Voglio riprendermi la mia vitaLa pop star di 39 anni ha detto al giudice Brenda Penny durante le intercettazioni.Questa tutela è arbitraria e paga gli stipendi di molte persone. Sono stufo “.

Ma mentre quel giorno il mondo era scosso dalle dichiarazioni della cantante americana, un giorno prima si svelava un mistero. Pubblicata sabato 3 giugno un’inchiesta di Ronan Farrow e Gia Tolentino Newyorkese Ha fornito nuovi dettagli sulla lotta da cui ha intrapreso per liberarsi Tutela ristretta di suo padre, che ha controllato le finanze di sua figlia per 13 anni.

Gli ultimi dettagli L’interprete ha chiamato il 911 per segnalare di essere una “vittima di abusi di tutela”.‘, un giorno prima della scioccante testimonianza che ha dato in un tribunale della California.

Alla vigilia dell’udienza, secondo una persona vicina alla Spears e alla polizia nella contea di Ventura, in California, dove vive, la Spears ha chiamato il 911 per denunciarsi come vittima di una violazione della tutela. I membri del team di Spears hanno iniziato a scambiarsi freneticamente messaggi di testo. Erano preoccupati per quello che la Spears avrebbe potuto dire il giorno dopo.‘, ha riferito ai giornalisti. A seguito della chiamata sono in corso le indagini.

READ  Gianluca Lapadula | La raccolta del Perù | Questa è Torino, la città che ha visto la nascita del marcatore biancorosso | Italia | andiamo

Nella sua dichiarazione del 23 giugno, la Spears si è opposta al fatto che la sua udienza fosse riservata. Hanno fatto un buon lavoro nell’usare la mia vita. Sento che dovrebbe essere un’udienza pubblica; “Tutti dovrebbero ascoltare quello che ho da dire”, ha detto il cantante. E ha aggiunto: “Mio padre e chiunque sia coinvolto in questa tutela e la mia amministrazione che ha avuto un ruolo così importante nella mia punizione dovrebbero essere in prigione.“.

come ha detto È stata trattata contro la sua volontà e anche a lei non è permesso avere una famiglia. “Ho uno IUD ora, quindi non rimango incinta. Non mi lasciano andare dal dottore per farlo rimuovere perché non vogliono che io abbia altri figli”, ha denunciato.

Attualmente, il cantante ha una relazione con un modello e un attore Nato in Iran Sam Asghari, che si è pronunciato in più occasioni contro la tutela e nel giorno dell’udienza davanti al giudice Ha caricato una foto su Instagram in cui indossava una maglietta con l’hashtag #FreeBritney.

Britney Spears tradisce Sam Asgari (Getty Images)
Britney Spears tradisce Sam Asgari (Getty Images)

Fonti vicine al caso hanno confermato che il legale rappresentante del cantante, Samuel Ingham, preparerà i documenti necessari per porre fine alla tutela, anche se non è chiaro se verranno consegnati prima del 14 luglio, quando si terrà una nuova udienza.

Attualmente, La tutela legale è divisa in due parti: la sfera finanziaria, controllata da Jamie Spears e dalla Bessemer Trust Company; L’aspetto personale è stato studiato dall’avvocato Judy Montgomery. Il 1 luglio, il Bessemer Trust ha presentato una nota a un giudice chiedendo di ritirarsi dalla sua posizione dopo aver affermato di “rispettare” i desideri del cantante.

READ  Natti Jota ha raccontato come Ricardo Forte le ha attribuito e consigliato sulla sua Roll-Royce: "Dimmi, 'Non devono maltrattarti'"

La petizione è arrivata il giorno dopo che il giudice ha stabilito che questo consulente dovrebbe essere coinvolto Controllare le finanze della Spears con suo padre, una decisione presa dopo un’udienza lo scorso novembre non ha nulla a che fare con l’ultima dichiarazione dell’artista.

Da parte sua, Jamie Spears ha chiesto che le denunce di Britney fossero indagate e si è difeso assicurandosi che dal 2019 non abbia alcun potere sulle sue decisioni personali.

Ora, tutti gli occhi sono puntati sull’avvocato incaricato di difendere gli interessi di Britney, il cui ruolo viene messo in discussione dopo che l’artista ha dichiarato di non sapere di poter chiedere la fine della tutela, ed esclusivamente dal New York Times, che afferma che L’avvocato ha guadagnato 3 milioni di dollari dal 2008 da questo caso.

Continuare a leggere: