Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La migliore notte di agosto per vedere piogge di meteoriti

L’estate su un piatto d’argento offre il momento migliore per guardare piogge di meteoriti, Che si tratti di occhi amatoriali o di una visione più familiare del cielo notturno. in questo senso, agosto È il momento migliore per guardare le stelle luminose, poiché è in questo periodo che si sparpagliano le più famose piogge di stelle che attirano maggiormente l’attenzione: Perseidi previste – Dette anche le Lacrime di San Lorenzo, per la vicinanza della manifestazione al giorno di festa in onore del santo – che si svolge soprattutto nel mese di agosto e la cui massima attività si svolgerà questa settimana; e le Delta Aquaridi, che iniziano ad attraversare il cielo da luglio a metà agosto, in coincidenza con le Perseidi.

“Dal punto di vista dell’osservazione, è Meteora quasi perfetta‘, astronomo dell’Osservatorio Astronomico Nazionale (OAN), Mario Tavala, ha commentato le lacrime di San Lorenzo. È una pioggia di meteoriti abbastanza luminosa che può essere osservata per tutta la notte. La collisione dei meteoriti che entrano nell’atmosfera terrestre è quasi frontale, entrando molto rapidamente, cioè Brucia di più, risplende più luminoso e più blu nell’atmosferaAggiunge a questo proposito. Dallo scorso 17 luglio, questi stelle cadenti Provenendo dalla coda della cometa 109P/Swift-Tuttle – che ha un diametro di 26 chilometri ed è il più grande oggetto terrestre che si avvicina periodicamente – si incrociano nel cielo creando quella che è anche considerata la migliore pioggia di meteoriti dell’anno per la NASA. “Soprattutto furetti Lascia lunghe scie di luce e colore mentre attraversano l’atmosfera terrestre”, hanno spiegato anche dall’agenzia spaziale statunitense.

Sebbene questa pioggia di meteoriti sia solo la terza più grande pioggia dell’anno se questi fenomeni sono classificati dall’attività delle stelle torreggianti – con un tasso di caduta massimo di 120 meteore all’ora, il Quaternario, che si verifica a gennaio, e le Geminidi, che si verificano a dicembre, cadono davanti alle Perseidi – il fatto che le lacrime di San Lorenzo coincidano con le notti estive le rende più accessibili a chi desidera osservarle. Inoltre, nel 2021 ci sarà una “situazione favorevole” da osservare a causa della scarsa illuminazione della luna, quindi sarà un anno “particolarmente” buono per vederli, nelle parole di Tafla, “qualcosa che non accade tutti gli anni .”

READ  La tecnologia apre il sipario su alcuni giochi insoliti

Potendo superare i 50 chilometri al secondo, da qui il fatto che si tratta di meteore che lasciano una scia ancora più impressionante nel cielo, e questa pioggia di stelle rimarrà visibile fino al prossimo 24 agosto, ma la sua massima attività è prevista per diverse notti. “Le date migliori saranno dall’11 al 12 agosto e Venerdì mattina presto dalle 12 alle 13Mario Tavala ha detto: Questa seconda notte è la data in cui gli esperti segnano in modo ben visibile il calendario. “La massima attività è prevista per la notte dal 12 al 13 agosto, che sarà la notte migliore. Il resto della mattinata vedremo molta meno attività. Se davvero vogliamo vedere lo spettacolo, Devi passare la notte dal 12 al 13 agosto, afferma Miquel Serra-Ricart, astronomo dell’Instituto de Astrofísica de Canarias e direttore dell’Osservatorio del Teide.

Pertanto, il momento migliore per osservare le Perseidi sarebbe quella mattina, mentre scorrono nel cielo Più meteore, più velocità, che in circostanze eccezionali può toccare 200 oggetti luminosi all’ora come indicato dal National Geographic Institute (IGN), tra le 21:00 e le 24:00, ora della penisola. Tuttavia, nonostante in quelle ore si stimi che verrà segnalata parte dell’attività massima, dalla NASA hanno indicato che quanto prima le Perseidi potrebbero essere viste dalle 22:00. “Ovviamente vogliamo Aspetta il buio“Il meglio dell’astronomo OAN.” La cosa più importante è avere un cielo limpido, libero da ostacoli e buio, e questo migliorerà o peggiorerà l’osservazione. Lo strumento sarà il nostro occhio e Quello di cui abbiamo bisogno è il contrastospecifico al riguardo.

READ  LaLiga Santander | CIES presenta gli 11 migliori in Italia ... senza Cristiano!

“Si dovrebbero vedere alzare gli occhi al cielo senza alcuno sforzo, pazienza e cercare un luogo oscuro”

Chi volesse osservare queste meteore tenga presente che la loro osservazione sarà più facile se la persona si sposta in una zona lontana dalle luci della città, per la quale dovrebbe prepararsi con una coperta, un sacco a pelo o una tipica sedia da giardino, perché il miglior l’opzione è sdraiarsi con lo sguardo rivolto al cielo, dove si cercano le stelle cadenti. in un Meno di circa 30 minuti per occhio Si stanno già acclimatando a questa oscurità. Dovrebbero essere visti guardando il cielo Senza alcuno sforzo, pazienza e ricerca di un luogo oscuro‘” Mario Tavala spiega di osservare questa pioggia di meteoriti per quei fan che non vogliono perdere l’appuntamento, e fa anche notare loro che se le Perseidi non possono essere notate nel momento migliore, guarda il cielo notturno “quando loro possono.” “Dovrebbero essere visti praticamente in qualsiasi giorno della settimana con cieli bui, ovviamente”, aggiunge.

Delta Aquarids è ancora nel cielo

Contemporaneamente a quella che è considerata la pioggia di meteoriti di quest’anno, ad agosto si possono ancora vedere Meteore Delta Aquarid Che, come sospettato, proviene dalla cometa 96P Machholz, coerentemente con quanto riportano nella NASA, l’agenzia spiega anche che questa stella è stata scoperta nel 1986 e prende il nome dal suo scopritore, Donald Mashuls. Con un diametro di circa 6,4 chilometri, che è circa la metà delle dimensioni dell’asteroide responsabile dell’estinzione dei dinosauri, questa cometa orbita intorno al sole ogni cinque anni.

Aquarid Delta può essere visto nel cielo notturno da metà luglio, precisamente dal 12, come indicato dal National Geographic Institute e rimarrà attivo Fino al 23 agosto. Nonostante il fatto che queste meteore siano viste più chiaramente nell’emisfero australe quando la loro radiazione più alta è nel cielo – con questo termine si chiama il punto da cui compaiono tutte le meteore, che in questo caso sarà un delta noto come stella come Skat, situato nella costellazione dell’Acquario – Anche Visibile nell’emisfero settentrionale Con un tasso di attività leggermente inferiore.

READ  Più fiducia per il paziente

il passato All’alba del 29 luglio era possibile vedere questa meteora allo zenit, anche se sta di fatto che nel 2021 le meteore erano difficili da vedere a causa della presenza della luna, che rendeva difficile avvistarla una volta apparsa. Intuizione. In questo senso, la NASA ha raccomandato Aspetta di vederli mentre fai la doccia a Rashid Meteorite. Sebbene sarebbe “difficile”, come osserva Mario Tavala, a causa del gran numero di Perseidi che si vedono nel cielo, le stelle torreggianti che appaiono queste notti possono essere individuate tracciando il loro percorso. “Dipende da dove guardi, ma se stabilizzi la scia di una persona ispiratrice, ti renderai conto che finisci nello stesso punto, che è costellazione di Perseo, ed è chiaro che vedrai che ci sono altri meteoriti il ​​cui percorso è diverso perché la loro radiazione è l’Acquario. È facile distinguere il percorso nel cielo”, spiega Mikel Serra Ricart.

Per la pioggia Delta Aquarid, è la migliore Guarda a metà tra l’orizzonte e la vetta, il punto più alto del cielo è a 45 gradi dalla costellazione dell’Acquario se è facile da individuare. Oltre agli sciami meteorici estivi, Giove e Saturno possono essere visti nel cielo. Mario Tavala spiega: “Stanno iniziando a uscire dall’est quando fa buio e staranno nel cielo tutta la notte. I pianeti più grandi del sistema solare saranno completamente visibili”.