Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Lamborghini Urus ibrida plug-in è più vicina del previsto – Notizie – Auto ibride ed elettriche

Lamborghini ha annunciato ufficialmente l’introduzione di Tre nuove varianti di due modelli esistentiChe sarà annunciato nelle prossime settimane. L’annuncio è arrivato in linea con i buoni numeri forniti dal marchio per tutta la prima metà del 2022 poiché la Lamborghini Urus ha preso la maggior parte della quota di immatricolazione dell’azienda italiana.

Proprio per questo Lamborghini spera di introdurre nuove tipologie di SUV sportivo. Come riportato ufficialmente dal consiglio di amministrazione della società, a partire da agosto inizieranno a offrire nuove versioni sia dell’Urus che dell’Huracán. Al momento non si sa molto con certezza, anche se indiscrezioni e fughe di notizie negli ultimi mesi hanno spianato la strada agli italiani nelle prossime settimane; però, Solo una di queste variabili sarà un modello elettrificato.

È previsto Lamborghini Urus Extra Hybridanche se questa potrebbe essere una delle ultime varianti meccaniche ad essere rivelata nel 2022, in quanto non doveva essere commercializzata fino al 2024, data che potrebbe essere anticipata brevemente alla fine del 2023. Si prevede che gli stessi meccanismi che già possiede la Porsche Cayenne Turbo SE Hybrid, O forse questo si è evoluto per ottenere maggiore potenza e specifiche.

Il modello tedesco monta un motore a benzina V8 da 4 litri alimentato da due turbocompressori per un totale di 549 CV. Funziona in tandem con un impianto elettrico da 136 CV. L’unione di entrambi i blocchi aggiunge un totale di 680 cavalli e 900 Nm di coppia massima. Questo porta la Porsche Cayenne Turbo SE Hybrid a raggiungere una velocità massima di 295 km/h e fermare il cronometro da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi. Inoltre ha Autonomia elettrica fino a 40 km.

READ  Mauro Icardi e Wanda Nara in riconciliazione? Instagram sta bruciando con loro più che mai a Milano, Italia | immagine | NCZD | calcio internazionale
La Lamborghini Urus utilizzerà lo stesso treno meccanico della Porsche Cayenne Turbo S E-Hybrid

A questo proposito, è probabile che la Lamborghini Urus PHEV tragga vantaggio da questo stesso treno meccanico, dal momento che Porsche ha rilasciato il suo modello SUV alla fine del 2019. Se le aspettative di miglioramento dei suoi numeri saranno finalmente soddisfatte, Il modello italiano può raggiungere i 700 CV e la velocità massima supera i 300 km / h; Tuttavia, per ora, questa non è altro che un’ipotesi.

Per quanto riguarda La sua estetica, non sono previste modifiche correlate Insieme ad alcune appendici specifiche per dare un carattere più differenziato a questa variante. Lo stesso accadrà all’interno, dove avrà nuovi pulsanti e menu nel sistema di infotainment per adattarlo al nuovo treno meccanico.

Per quanto riguarda il resto delle varianti che Lamborghini proporrà dallo stesso agosto, c’è una versione più prestazionale e una versione più sportiva della Urus, che si stima abbia il cognome “Evo”. Infine, Huracán lancerà anche la variante “Sterrato” con sospensioni rialzate e una configurazione fuoristrada. Tuttavia, nessuna di queste novità avrà l’elettrificazione nella sua meccanica.