Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La dura dichiarazione di ospedali e cliniche dopo l’allentamento in alcune città

Effetti Salute, sia pubblico che privato, ha emesso un file pubblicazione In essa si chiedeva di considerare la nuova flessibilità adottata da alcuni comuni, tra cui il capoluogo Neuquén. “Se la circolazione è in calo o meno è estremamente importante e ha un impatto diretto e conseguenze reali per il sistema sanitario, tra alti e bassi”, ha affermato la dichiarazione, rilasciata questo pomeriggio.

“Data la delicata situazione che stiamo affrontando come sistema sanitario a causa del continuo aumento di infezione Nel contesto dell’epidemia, hanno osservato, “stiamo assistendo con preoccupazione a vari emendamenti alle misure volte a ridurne la diffusione”.

La dichiarazione firmata dal ministro della Salute, dai direttori degli ospedali e dai rappresentanti delle cliniche in tutta la contea rileva che “i livelli di requisiti di ricovero rimangono estremamente elevati e questo si traduce in un’occupazione massima, e molto sostenibile, della capacità dei letti in terapia intensiva nella contea”.

E aggiunge: “Abbiamo messo in guardia in altre occasioni su questa situazione e vediamo quotidianamente sui media come accadono situazioni tragiche ad essa associate. Famiglie attraversate dal dolore, che con grande preoccupazione chiedono una soluzione ai quadri disperati”.

Unità Covid Castro Rendon

Sebastian Farinya Petersen

La lettera sottolinea che “a causa della situazione epidemiologica critica, nella provincia sono state attuate varie strategie per far avanzare rapidamente la vaccinazione”. Ha sottolineato che “Come abbiamo detto, la vaccinazione è uno degli strumenti proposti a livello globale per fermare l’epidemia, ma richiede tempo affinché coloro che sono vaccinati sviluppino l’immunità contro il virus”.

“In questo senso, la diminuzione della mobilità dei cittadini… mira a produrre effetti a lungo termine sulla situazione sanitaria ed epidemiologica, situazione che non può essere risolta di momento in momento”, si legge nel comunicato.

READ  Perché scegliere una specialità oncologica?

“Sebbene si abbia negli ultimi giorni la percezione di un calo dei casi di Covid 19, continuiamo con una media settimanale vicina ai 750 contagi giornalieri, numero pari al picco più alto registrato durante la cosiddetta ‘prima ondata’”. dice il sistema sanitario: “E’ importante notare che l’eventuale riduzione della curva dei contagi non si traduce immediatamente nella normalizzazione dell’assistenza sanitaria”, aggiunge.

Restrizioni alla circolazione (2) .jpg

Maria Isabel Sanchez

Nota che “chiediamo alla società nel suo insieme di pensare a cosa c’è in gioco ogni volta che agisce a discapito della riduzione della circolazione, perché dal sistema sanitario tutto ciò che vogliamo è ridurre la mortalità e la curva dei contagi in modo da poter fornire cure necessarie e di qualità che la gente di Neuquen e Neuquen merita.” “.

“Mentre continuiamo a lavorare instancabilmente per prenderci cura di tutte le persone che vengono nelle varie cliniche e ospedali della contea e sono sfidate dall’angoscia e dalla disperazione che stanno attraversando le diverse famiglie, chiediamo ancora una volta alla comunità di prendersi cura di stessi per potersi prendere cura di loro e prendersi cura di loro”, conclude lo scritto.