Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La dittatura cubana manda in Messico soldati al posto dei medici per paura di fuggire

Prisoners Defenders International ha rivelato che il governo cubano si sta infiltrando nell’esercito attraverso presunte brigate mediche nei paesi dell’America Latina. Foto: Reuters

Il I professionisti medici inviati da Cuba in Messico Lei lo è in realtà esercito, Certo Javier LarondoPresidente Defenders of Prisoners InternationalPerché la dittatura di Miguel Diaz-Canel teme che i veri medici cercheranno di scappare negli Stati Uniti per chiedere asilo.

In una conferenza stampa da Città del Messico, Larondo lo ha spiegato 60 medici cubani Sono arrivati ​​a Nayarit il mese scorso In realtà sono membri dalla milizia cubana Ha notato che non c’erano prove conclusive sul fatto che si trattasse di veri professionisti medici.

Secondo le testimonianze di medici disertori, che ho raccolto Difensori dei prigionieri Il governo cubano non la manda I veri specialisti dei battaglioni Temendo di perderli, sceglie invece i medici di base, che di solito si dedicano alle cure primarie sull’isola.

Ha aggiunto che questa nuova brigata è schermo per giustificare quel governo Il presidente Andres Manuel Lopez Obrador inviare Risorse economiche del regime di Castro.

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel.  EFE / Luong Thai Linh / Pool / File
Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel. EFE / Luong Thai Linh / Pool / File

Secondo questa associazione, durante l’ultima missione sono arrivato in Messico per aiutare a prendermi cura della pandemia di coronavirus Non erano nemmeno specialisti. In effetti, solo i dipendenti cubani hanno ricevuto un corso intensivo di tre giorni in Trattamenti antiviraliche sono obsoleti perché non hanno acquisito le conoscenze necessarie per amministrare la tecnologia dei ventilatori negli ospedali messicani.

Larondo ha ribadito che la dittatura cubana ha scelto di inviare personale associato alle forze armate per evitare che una volta in Messico, i veri medici caraibici potessero sceglieredeserto negli Stati Uniti.

READ  Corona virus in Messico 8 agosto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 7.573 contagi e 172 morti

Ma ha notato che l’assistenza medica è servita da schermo per fornire risorse al governo cubano, perché secondo Larondo, durante La crisi del Covid-19 ha pagato al governo messicano 10.700 dollari al mese Tuttavia, il sistema Diaz-Canel ha assegnato a ciascun medico dell’isola solo $ 600 a ciascun partecipante alla missione, che è stata consegnata a condizioni rigorose.

Il presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, si è recato a Cuba all'inizio di maggio 2022. Foto: Presidenza
Il presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, si è recato a Cuba all’inizio di maggio 2022. Foto: Presidenza

Beatrice Pagine Lo ha indicato Presenza segreta di agenti militari stranieri Viola la sovranità sancita dalla Costituzione e mette a rischio la sicurezza nazionale.

Baggies lo considera così I medici cubani in Messico hanno una missione più politica e militareche la salute, il vero scopo può essere lo sviluppo dell’opera di indottrinamento.

Ha sottolineato che lo scopo di La visita di López Obrador lo scorso maggio a Miguel Diaz-Canel L’obiettivo era, infatti, cercare di diffondere un modello simile a quello che aiutò Hugo Chávez e Nicolas Maduro a mantenere il loro potere in Venezuela.

Beatrice Bages ha avvertito che dietro le brigate mediche c'è un tentativo autoritario di Lopez Obrador di rimanere al potere nel 2024. Immagine: Twitter
Beatrice Bages ha avvertito che dietro le brigate mediche c’è un tentativo autoritario di Lopez Obrador di rimanere al potere nel 2024. Immagine: Twitter

L’arrivo di soldati travestiti da medici, ha detto Bagis, espone la falsità della narrativa ufficiale in cui sono stati nominati a causa della mancanza di specialisti nazionali e rivela in fondo l’intento autoritario di assicurarsi la vittoria nel 2024.

Ha osservato che quegli agenti che si sono uniti alle brigate mediche in Venezuela hanno aiutato il regime di Chavez nel controllo politico e militare, poiché erano responsabili dello spionaggio di membri delle forze armate che non erano d’accordo con il regime chavista.

I medici messicani hanno chiesto che fossero presi in considerazione prima di assumere dipendenti stranieri.
I medici messicani hanno chiesto che fossero presi in considerazione prima di assumere dipendenti stranieri.

In questo senso Ricardo Pasco, ex parlamentare e diplomatico messicano, ha confermato che il presidente Andres Manuel Lopez Obrador si è recato a Cuba accompagnato dai ministri della Difesa e della Marina, che dovrebbero spiegare gli accordi raggiunti con il regime insulare.

READ  Il momento in cui un uomo rimane bloccato a 100 metri di distanza dopo aver rotto un ponte di vetro in Cina

Pasco riteneva che il governo messicano si stesse muovendo verso la militarizzazione e che l’argomento della sicurezza nazionale fosse un capro espiatorio.

Il ministro della Salute, Jorge Alcocer, ha osservato a Nayarit che i cubani sono stati assunti per mancanza di specialisti messicani.  (Foto: Twitter / @SSalud_mx)
Il ministro della Salute, Jorge Alcocer, ha osservato a Nayarit che i cubani sono stati assunti per mancanza di specialisti messicani. (Foto: Twitter / @SSalud_mx)

Tra gli oltre 600 medici cubani assunti dal governo messicano per affrontare la presunta carenza di operatori sanitari nel Paese, almeno 60 svolgeranno il loro lavoro nello stato di Nayarit e altri 55 a Colima.

In totale ci sono 45 donne e 75 uomini Coprirà 15 discipline con una forte domanda nelle entità menzionateTra questi ci sono dermatologia, ostetricia, medicina fisica, riabilitazione, otorinolaringoiatria, chirurgia vascolare e vascolare.

A Nayarit lavoreranno i medici dell’isola caraibica Ospedali Rosamorada, Santiago Ecuintla, Tepic e Las Varas (Fertilizzante). Oltre agli ospedali generali di Manzanillo, Tecuman e Ixtlahuacan, il Mother and Child Hospital e l’Università di Colima.

Continuare a leggere: