Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La celebrità piange la morte di Marcelo Fridlowsky, marito di Anna Rosenfeld

Anna Rosenfeld e Marcelo Fridlowski, una vita piena di amore e complicità

Questo sabato la morte Marcelo Fridlowsky, Il marito dell’avvocato Anna Rosenfeld. L’imprenditore 67enne era ricoverato in ospedale a Miami da un mese e mezzo, dopo aver contratto il coronavirus quando era andato a trovare le figlie e i nipoti. Entrambi sono risultati positivi quando sono stati autorizzati a iniziare il loro ritorno a Buenos Aires, ma mentre L’avvocato ha trasmesso il virus senza problemi e Marcelo è stato costretto in ospedale a causa di una complicazione alla sua immagine.

Da allora, gran parte del mondo dello spettacolo è alla ricerca della sua salute, grazie al profilo mediatico della moglie, ha potuto fare amicizia con alcuni suoi clienti e amici. Le stesse persone che hanno espresso il loro dolore sui social network.

Dolore Luciana Salazar, fidanzata di Anna Rosenfeld (Instagram)
Dolore Luciana Salazar, fidanzata di Anna Rosenfeld (Instagram)

La notizia è stata confermata a Telecho Luciana Salazare Il migliore amico dell’avvocato, che ha sofferto negli ultimi giorni di grande tristezza. “L’alba era così triste‘, sono state le brevi parole dell’attuale partecipante in accademia a partire dal Mostra partita, che ha trascorso molte ore con il marito di Rosenfeld.

Pochi giorni fa, in un’intervista a questo mezzo, la modella ha confermato di aver parlato tutte le sere con Anna e che era molto triste di non poterla accompagnare in questo momento difficile. Ore dopo, ha condiviso il suo dolore sui social media. “Cosa ci mancherà! Grazie per tutti i momenti mia cara March. Amore eterno ad Anna Rosenfeld. Arrivederci, RIP”, ha scritto, insieme a una bellissima cartolina alla coppia, trasmettendo l’amore e la complicità che sono stati soli per 36 anni.

Marcelo Tenelli ha trasmesso un messaggio di Angel de Brito per espellere il suo amico (Twitter).
Marcelo Tenelli ha trasmesso un messaggio di Angel de Brito per espellere il suo amico (Twitter).

È stato l’ultimo ad essere trasferito Marcelo Tenelli che si è espresso tramite il suo account Twitter: “Addio mio caro amico Mars. Amico, vicino, bravo ragazzo. Vedo Micah e Candy e ricordo tutto quello che abbiamo passato con Pam e Stevie. Tutto il mio amore è per sempre, cara Anna Rosenfeld. L’ospite di ShowMatch ha scritto con un’emoji del cuore spezzata “Ti abbraccio forte da lontano”.

READ  Academy: Dan Breitman e il bernoccolo caduto

Da Parigi, dove vive con il marito Mauro Icardi e i suoi cinque figli, Wanda Nara È stata toccata dal dolore del suo avvocato e del suo ragazzo. “La mia anima è devastata. Ci mancherai molto. Mi prenderò cura delle tue figlie, ma a tutti voi mancheremo moltissimo. Oggi abbiamo lasciato un essere unico”, ha scritto l’imprenditrice, in una storia su Instagram con una foto con la coppia e una delle loro figlie.

Wanda Nara e il ricordo di Marcelo Fridlowski
Wanda Nara e il ricordo di Marcelo Fridlowski

“Tante conversazioni, tanti viaggi, tanti ricordi da conservare. Essere incredibile, padre perfetto, un nonno così bello e un marito unico nel suo genere”, ha aggiunto in un’altra foto, in cui citava l’avvocato e il suo le due figlie Pamela e Stephanie: “Ti voglio tanto bene e il mio cuore è spezzato per lui e per te”. Una foto del rapporto tra le due famiglie: tutte affollate e sorridenti in un ristorante.

giornalista Angelo de Britto È stato uno dei primi ad annunciare la triste notizia sul suo account Twitter, con un onesto misto di accuratezza educativa e tristezza per ciò che doveva trasmettere. “Purtroppo, Marcelo, un uomo gentile, amorevole e sempre gentile, è morto. Un grande abbraccio ad Anna Rosenfeld, alle sue figlie Pamela e Stevie e a tutti i loro cari”, ha scritto l’ospite angeli del mattino Accanto alla foto della coppia. per questa parte, Ji Mamoon Era categorico ed esprimeva con rabbia il suo dolore: “Quanto è triste e ingiusta questa strana piaga che ti amiamo così tanto io sono Rosenfeld”.

Continuare a leggere: