Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Koxka vende antichi beni e prodotti Kobol, situati nella città di Navarra a Peralta

Kokska Ha raggiunto un pre-accordo per vendere le attività e il prodotto dello stabilimento di Peralta a un gruppo di refrigerazione europeo con sede in Italia, secondo questo giornale.

L’acquisizione entrerà in vigore martedì 21 dicembre, i dipendenti saranno sostituiti dalle attuali condizioni di lavoro e l’obbligo è che i dipendenti mantengano la loro anzianità.

attualmente, Tra 30 e 40 persone Svolgono la loro attività in questa fabbrica.

2 unità prodotte

Ad oggi Koxka dispone di due unità produttive: Fabbrica di Pamplona, nella zona industriale Landaben, che produce armadi frigoriferi remoti e plug-in; e Stabilimento PeraltaSpecializzato in impianti di refrigerazione.

Questo gruppo europeo, Specialisti in riscaldamento, ventilazione, condizionamento e refrigerazione, acquisirà i vecchi asset e prodotti di Kobol in quanto fa parte della sua strategia di corporate buyout in Europa per raggiungere un obiettivo di 500 milioni di euro in cinque anni.

Il management navarrese e questa società hanno firmato il principale accordo che sarà attuato il 21 quando questi I beni diventano parte dell’azienda. Da allora, i produttori Koxka saranno separati.

per 53 anni

Come indicato sul loro sito web, Dalla sua fondazione nel 1968L’ex azienda Kobol era specializzata nella progettazione e produzione di scambiatori di calore, evaporatori e condensatori per il settore dei sistemi di refrigerazione. “Il tuo marchio è leader del mercato nazionale, con un gruppo di clienti come Metro, Carrefour, Mercadona o El Corte Ingles”, afferma il Web. Inoltre, viene esportato in Europa, Medio Oriente, Asia e America.

In attesa di un nuovo proprietario Crea più opportunità di lavoro a Peralta e aumenta la tua produttività.

KOXKA, cresci nelle mani di questo gruppo

Inoltre, Koxka continuerà il suo rapporto con Kobol come fornitore dei prodotti; Il suo obiettivo è crescere nei mercati esteri collaborando con questa azienda nei prossimi anni. Tra alcune destinazioni, Germania, Francia o Nord Africa.

READ  Alberto Fernandez ha invitato i capi dell'International Intelligence Consortium a Casa Rosada