Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Joe Biden ha affermato che la ripresa economica degli Stati Uniti è “storica”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden pronuncia un discorso sul rapporto sull’occupazione di giugno nella Southern Courtroom dell’Eisenhower Executive Office Building alla Casa Bianca a Washington, USA, il 2 luglio 2021. REUTERS/Kevin Lamarck

Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, Egli ha detto La ripresa economica del Paese dopo la crisi del Corona virus è “storica”.

L’ultima volta che l’economia è cresciuta a questo ritmo è stato nel 1984, e Ronald Reagan ci diceva: “In America è giorno”. Bene, il pomeriggio si avvicina qui. il Sole sta sorgendo”Lo ha detto il presidente del Nord America.

Il merito di Biden “Progressi storici” nell’occupazione e nella creazione di posti di lavoro per aumentare la vaccinazione “contro-epidemia” del coronavirus e il salvataggio degli Stati Uniti. “All’epoca, la gente si chiedeva se dovessimo farlo o meno, anche se non avevamo un sostegno bipartisan. Bene, ci sei riuscito‘, ha affermato. ‘Una piccola cosa, La nostra economia è in movimento“Ha aggiunto.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden stringe il pugno nel suo discorso sul rapporto di lavoro di giugno nella Southern Courtroom dell'Eisenhower Executive Office Building alla Casa Bianca a Washington, USA, 2 luglio 2021 Reuters/Kevin Lamarck
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden stringe il pugno nel suo discorso sul rapporto di lavoro di giugno nella Southern Courtroom dell’Eisenhower Executive Office Building alla Casa Bianca a Washington, USA, 2 luglio 2021 Reuters/Kevin Lamarck

“Ci stiamo preparando a celebrare l’Independence Day. Le notizie sul lavoro di oggi ci hanno portato qualcosa in più da festeggiare”, sottolineato per quanto riguarda Creati 850.000 posti di lavoro a giugno negli Stati Uniti.

Il rapporto del Dipartimento del Lavoro menzionato da Biden mette in evidenza questi numeri “È ben al di sotto del suo picco nell’aprile 2020, ma rimane ben al di sopra dei suoi livelli pre-coronavirus”È stato riferito che nel febbraio 2020 il tasso di disoccupazione era del 3,5% e 5,7 milioni di persone erano senza lavoro.

READ  Guerra di Russia e Ucraina. La Cina ricalcola: Xi calibra il supporto a Putin nell'offensiva militare

come previsto, Ci sono stati guadagni di lavoro “notevoli” nei settori del tempo libero e dell’ospitalità, che hanno maggiormente sofferto delle misure restrittive legate al COVID-19. Ma un’efficace campagna di vaccinazione ha permesso a molte attività di riaprire rapidamente.

Gli Stati Uniti hanno ancora 6,8 milioni di posti di lavoro in meno rispetto all'inizio della pandemia, a marzo 2020. EFE/Justin Lane/Archive
Gli Stati Uniti hanno ancora 6,8 milioni di posti di lavoro in meno rispetto all’inizio della pandemia, a marzo 2020. EFE/Justin Lane/Archive

Altre importanti realizzazioni sono avvenute in istruzione pubblica e privataCon l’annuncio della riapertura di molte scuole all’inizio del prossimo anno accademico alla fine dell’estate nordica.

Gli economisti si aspettavano un rapporto sull’occupazione molto solido, con alcuni che prevedevano fino a 1 milione di nuovi posti di lavoro.

Ma il mercato del lavoro deve ancora affrontare una miriade di difficoltà: C’è una discrepanza tra il lavoro e il profilo dei disoccupati, molti dei disoccupati non possono tornare a lavorare perché non sanno come prendersi cura dei propri figli, o perché hanno ancora paura di contrarre il COVID-19.

Continuare a leggere: