Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jesus Corona ha un profilo sul Milan, secondo la stampa italiana

Jesus Tekatito Corona (Foto: Instagram @jesustecatitoc)

Secondo i prestigiosi media italiani, Gazzetta dello sport, messicano Gesù “Tekatito” Corona Entrerai nel radar di trasporto di AC Milan Dopo che il suo profilo corrispondeva a ciò di cui il club aveva bisogno come espresso dal tecnico della squadra Stefano Pioli.

Dopo la partenza estiva del turco Hakan Çalhanoglu dalla squadra rossonera, la capolista è alla ricerca di un sostituto. Secondo il quotidiano, Pioli è alla ricerca di un giocatore che non solo ricopra il ruolo di “10”, ma possa farlo anche all’estero e non sia legato a un unico sistema di gioco.

A una settimana dalla chiusura del mercato di Serie A, così lo descrivono i media italiani: “Corona non è un giocatore di dieci anni, non è un trequartista, ma un numero sette alla vecchia maniera. Aiuta, individui, shuffle, colui che va in fondo e cerca giocattoli. Ha giocato per il Porto per 6 anni e ha avuto 70 tocchi vincenti. Non è un capocannoniere, il suo record è di 8 anelli, antico 2015/16, ma Un uomo salta, crea eccellenza, inventa, ha ispirazione e carattere. Profilo completamente diverso rispetto a Saelemaekers, meno sfarfallio e più copertura.”

Ma oltre al precedente Monterrey, viene citato tra i candidati Pablo Sarabia Come un’altra grande opzione e la principale competizione per Corona. Lo spagnolo ha 29 anni e ha due stagioni di contratto con il francese Paris Saint-Germain. Al messicano, invece, resta solo una stagione con la nazionale portoghese, il che è una facilità in un ipotetico trasferimento perché se non rinnoverà nei mesi successivi, Corona uscirà gratis.

Foto: Twitter / @odragao1893
Foto: Twitter / @odragao1893

Il terzo posto nella classifica italiana è figli di Cristo, calciatore brasiliano di 30 anni che la scorsa stagione è approdato al Crotone e ha segnato 9 touchdown. Altre opzioni per i media sono Nikola Vlasic del CSKA Mosca, Hakim Ziyech del Chelsea, Isco Alarcon del Real Madrid e Yacine Adly del Girondin de Bordeaux.

READ  A Recapi dovrebbe essere offerta una nuova stagione con un fitto calendario in Argentina e Colombia - Mundo Ciclístico Magazine

Il 28enne messicano è stato a Porto nel suo primo campionato portoghese dalla stagione 2015-16 e ha due scudetti, la Coppa del Portogallo e due volte la Supercoppa. Nella stagione 2019-20 è stato riconosciuto come il miglior giocatore del primo campionato.

Questa non è la prima volta che il nome messicano appare in associazione con altre squadre. Quindi quest’estate Jesus Corona sembrava rafforzarsi Siviglia Che è stato diretto da Julen Lopetegui, l’allenatore che ha coinciso con il calciatore nella stagione 2015-16 quando lo spagnolo ha guidato il Porto. Tuttavia, secondo il broker il gioco, le trattative sono state interrotte a causa delle elevate richieste del Twente (la squadra olandese possiede ancora una percentuale della tessera del calciatore).

Continuare a leggere:

Tecatito Corona è già cittadino portoghese: quali saranno i suoi vantaggi da calciatore
Ecco come si è mostrato il Messico all’apertura dei Giochi Paralimpici di Tokyo 2020
Caro de las Salas sul caso di Renato Ibarra: “È umano e merita perdono”