Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Italia | Ha lasciato il figlio per 6 giorni, è tornato a casa e lei è morta: “Sapevo che sarebbe successo” | Storie della CE | | il mondo

Questo è stato l’ultimo di molti abbandoni. Diana visse solo 18 mesi, morendo di fame e di sete, quando sua madre Alessia Piferi – una donna di 36 anni – andò a trovare l’attuale compagna a Bergamo. . Per questo ha lasciato il suo destino Nel suo appartamento di Via Baria, sito in zona Ponte Lambro . “Sapevo che poteva succedere”, ha detto l’italiano quando ha visto il cadavere della figlia.

Vedere: Turista cade nel cratere del Vesuvio per aver fatto “troppi selfie”.

Piffero È uscito di casa venerdì scorso, 15 luglio, per visitare la compagna in provincia di Bergamo. Dopo essere tornata a casa e aver trovato la figlia morta, la donna è stata arrestata dalle forze di sicurezza locali.

Dopo aver ammesso la responsabilità dell’atto, è stata immediatamente dichiarata colpevole Previsto un grave omicidio volontario. Poco dopo, la Questura di Ponte Lambro ha fornito i dettagli sulla scena del delitto.

Vedere: “Questo è il diavolo! Questo è il diavolo! video

Alessia ha lasciato la sua casa venerdì scorso, 15 luglio, per incontrare il suo compagno in provincia di Bergamo. (Foto: Corriere Milano/GTA) / Accendi Milano

Diana era in una branda da campo. Accanto a lui c’era una mezza dose di alcol e un’altra di benzodiazepine.. Quando sul posto sono arrivati ​​gli agenti, la madre del bambino, che era già presente, è stata interrogata dal pm Francesco Di Tomasi. .

Fuori dal tribunale dove è stata arrestata Alessia, i vicini hanno appeso palloncini bianchi con il nome della ragazza e le frasi in sua memoria. Ciao, angioletto. Sul balcone dell’appartamento dove abitavano entrambi I vestiti di Diana sono ancora appesi.

Vedere: Italia: il presidente scioglie il parlamento e tiene le elezioni

I vicini hanno appeso palloncini bianchi in memoria della ragazza con lo slogan “Diana Angelito” (Foto: Corriere Milano/GTA). / Accendi Milano

Secondo gli stessi media italiani, i vicini non conoscevano il minore e sua madre. “È molto riservata”, ha sottolineato una donna. “Mai giocato con lei” ha aggiunto nella sua dichiarazione.

Non era una donna vivace: era sempre molto tranquilla. Di tanto in tanto la si vedeva nel passeggino, lì con sua madre, ma sempre così tranquilla che faceva fatica a farla sorridere.”, ha descritto lo stesso vicino al Corriere della Sera.

Fino a qualche anno fa con loro viveva anche la madre di Alessia, che poi ha lasciato la zona. Piferi ha ammesso di non sapere chi fosse il padre della ragazza, nata il 29 gennaio. Nell’appartamento accanto vive anche l’ex marito della donna, che ha separato tre anni fa.

READ  Biden per consegnare il discorso presidenziale al Congresso