Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Intrappolata in Italia, ha detto: “Ho attacchi di panico, mi insegni?”

Ero su una corda tesa. Dopo la separazione, decise di trasferirsi in Italia per esercitare la cittadinanza, con l’intenzione di trascorrere del tempo da solo. Ha detto che ci sarebbero voluti due mesi e ha organizzato i fondi necessari. Ma l’epidemia interruppe i suoi piani e quei due mesi furono prorogati per un anno intero.

Quando le infezioni hanno iniziato a diminuire e le nazioni sono tornate in azione, Cercava lavoro in tutti i campi che poteva. Ma non ha niente. “Un amico aveva un amico italiano che cercava persone per il suo negozio di corse. Così gli ho inviato un CV, che, oltre alle conoscenze acquisite negli anni, menzionava che ero un insegnante di yoga.

Ho attacchi di panico e quella persona ha risposto il giorno successivo. Voglio provare una lezione!La notizia ha detto

Ottenuta la cittadinanza italiana

L’invito al mondo dello yoga è arrivato da un amico sette anni fa. Le è sempre piaciuto lo sport, la danza e il linguaggio del corpo. In effetti, da mesi cercava un atto che la facesse sentire felice. Ma la realtà è che nessuno l’ha convinta a dedicarsi interamente ad essa.

Fino ad allora la sua vita aveva ruotato attorno al dovere di essere. Ha lavorato in aziende ben pagate e ha accettato quei tipi di lavori aziendali che la comunità ha definito “di successo” solo per convenienza economica perché quell’impegno non la soddisfaceva in nessun altro senso. Mi sono perso in un sentiero completamente Fluttuazioni. Ha iniziato e lasciato nel mezzo corsi, laureandi e varie organizzazioni professionali. Assaggiato. Provai.

“Cercavo qualcosa, solo una cosa, potevo liberarmi di quella sensazione di vuoto. Non ci sono riuscito. Forse, le scelte che ho fatto e le scelte nelle professioni, avrei potuto fare in base ai feedback che mi sono stati dati dagli altri. Non so cosa voglio, non mi conosco attraverso gli altri. Cercavo qualcuno che mi trovasse”, ha detto Nolia Rondoleti.

Ha ascoltato i consigli in modo che gli altri potessero aiutarla a trovare la sua strada. Non aveva idea di cosa le interessasse, cosa le piacesse fare e cosa la facesse sentire reale. “Non mi giudico oggi, Perché, il mio stato di completa ignoranza, mi ha guidato a creare questa donna che sono oggi, la amo così tanto. Stavo superando l’ultimo anno della mia laurea in cura e salute, con solo due materie rimaste per il laureato e, a quel punto, la mia vita aveva preso una svolta e cambiato completamente corso e significato.

Nolia stava perfezionando il suo allenamento
Nolia stava perfezionando il suo allenamento

Fu in questo contesto che un giorno, come l’altro, un’amica le chiese di andare insieme a una lezione aperta di yoga. Decise di andare con lei. “Pochi giorni prima della lezione aperta, la mia amica ha scoperto di essere incinta e la sua gioia era completa perché cercava da molto tempo. A quanto pare, per prendersi cura di questa nuova vita che cominciava a prendere forma, ha deciso di saltare la lezione. Questa volta, per la prima volta, ho sentito fortemente il desiderio di fare la stessa strada. La prima volta che mi ha ascoltato di nuovo, mi ha ascoltato. Il legame con me iniziò a riapparire.

READ  L'Italia riapre la sua ambasciata in Ucraina e la Spagna ne segue le orme

È arrivata rapidamente nel luogo in cui è stata convocata. Era irrequieta e ansiosa. Non sapeva nulla di yoga e pensava che fosse giusto per lei essere sola in quel momento e in questo luogo. La stanza era piena. E nessuno ha un posto. All’inizio della lezione, ogni allenatore si è seduto sul proprio materassino per iniziare il proprio viaggio interiore. “A poco a poco, l’intensità dell’Hatha Yoga è diventata centrale e non c’era spazio per guardare oltre il materassino”.

L’unico duro lavoro di Nolia in quel momento era concentrarsi sul suo respiro, sul suo equilibrio, sulla sua forza e sulla sua flessibilità. Nessuna potenziale distrazione. Sebbene l’attività fisica sia sempre stata parte della sua vita, non si è mai sentita così prima. La pratica dello yoga ha toccato la sua area più sensibile e vulnerabile.

"Le debolezze che lo yoga mi ha mostrato mi hanno permesso di vedere la mia anima".
“Le debolezze che lo yoga mi ha mostrato mi hanno permesso di vedere la mia anima”.

“Il mio ego ha molti problemi nel rivelare le mie debolezze. Tuttavia, in questo momento, sono state queste debolezze che mi hanno permesso di vedere la mia anima, la mia vera essenza, come uno specchio attraverso il mio corpo. Con il progredire della lezione, i miei limiti è diventato evidente., Inflessibilità, tutte le azioni che non conoscevo, il mio ego è diventato sempre più arrabbiato. È arrivato il rilassamento e mi ha portato a connettermi con sentimenti ed emozioni che non avevo provato fino ad allora.

Lasciare la classe è stato come fluttuare. Le pose vibravano ancora nel suo capo e la sua mente era completamente rilassata. Mentre tornava a casa, le lacrime cadevano senza sforzo, riempiendola di una sensazione incredibilmente mite. Le posizioni, il respiro profondo e consapevole, erano come se le parole del suo insegnante avessero toccato i suoi shock, i suoi dolori e le sue lacrime traboccavano attraverso una guarigione.

READ  Covit-19 in Italia: Corona virus e vaccinati dal 25 febbraio

Quel giorno si rese conto È nato di nuovo. Poche settimane dopo, in quel luogo iniziò il corso per istruttori di yoga. Sentì di nuovo il potere della sua intuizione. L’ho sentito. Chiese. La sua vita iniziò ad avere un senso. Decise che era ora di abbandonare la gara che stava volgendo al termine. Non ha più senso perseguire un obiettivo che non la rappresenta. Ogni lezione che ha seguito con i suoi insegnanti di yoga ha confermato che questa era la strada che voleva seguire e che questa era la sua professione.

A poco a poco, si rese conto e si incoraggiò a camminare fedelmente sulla strada scelta. Ha lasciato il lavoro, ha lasciato il lavoro che stava studiando per ottenere un buon stipendio, ma questo l’ha resa felice. Era un pessimo ambiente di lavoro e lo feriva ogni giorno che trascorreva negli uffici aziendali. Lo yoga le dà gli strumenti per prendere quelle decisioni con cui si abbina davvero.

Ogni lezione che ha seguito con i suoi insegnanti di yoga ha confermato che questo era il percorso che voleva seguire.
Ogni lezione che ha seguito con i suoi insegnanti di yoga ha confermato che questo era il percorso che voleva seguire.

Nel 2019 un nuovo cambiamento ha bussato alla sua porta. நோலியா பிரிந்து, Nel 2020, con l’idea di prendersi un po’ di tempo da solo, decide di trasferirsi in Italia per esercitare la cittadinanza.. Gli dissero che il processo sarebbe durato due mesi. Ma l’epidemia ha interrotto i suoi piani e ha dovuto rimanere in quel paese per un anno a causa della mancanza di aerei.

“Nel mezzo dell’epidemia ho iniziato a offrire lezioni di yoga online ai miei ex studenti argentini”. Ma, logicamente, i soldi che guadagnava non erano sufficienti a sostenere la sua economia. E una richiesta speciale l’ha aiutata a progredire fino a quando non ha iniziato a fornire dati biografici ovunque.

READ  L'Italia considera il miglioramento della propria gastronomia nel mondo una priorità della diplomazia economica

A coloro che chiedevano lezioni di yoga per alleviare il panico, ha risposto volentieri che l’avrebbe aiutata. Ma siccome doveva parlare ininterrottamente per almeno un’ora in classe, gli ci vollero alcuni giorni per lucidare l’Italia. Si è preparato e ha iniziato con quello studente. “Abbiamo iniziato, è magico! Prende lezioni da mesi. Quando sono tornato in Argentina, le lezioni online sono continuate. Oggi è un amico”. In Italia era il suo unico lavoro. La ricorda come un’esperienza meravigliosa e gratificante.

Il suo studente, dall'Italia, è diventato amico oggi.
Il suo studente, dall’Italia, è diventato amico oggi.

“La pratica dello yoga mi ha aiutato a liberarmi da molte paure, alcune delle quali non sono mie. Mi ha insegnato la meraviglia della semplicità. Contatto con il corpo, contatto con la mia mente. Mi ha insegnato molto e ho poche parole per descriverlo. Ma la cosa più importante che ho imparato è stata amare di nuovo me stessa. Come era all’inizio, come lo ero quando ero piccolo. Mi ha insegnato ad accettarmi pienamente, con le mie luci e, soprattutto, con le mie ombre. Oggi lo yoga è diventato non solo una pratica ma anche la mia unica occupazione. Continuo a studiare, praticare e diffondere questa disciplina con il mio amore”.

Se hai esperienza nel migliorare il tuo benessere e la tua qualità di vita (che sia medica, alimentare, sportiva, di viaggio, emotiva, professionale o di qualsiasi altra natura) e vorresti condividerla in questa rubrica, scrivi a saludlanacion @ gmail.com