Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Inizia l’anno 2023 con una delle migliori feste elettroniche Legend Rave – Metro Ecuador

Il leggendario DJ e produttore italiano Mauro Picotto torna in esclusiva nella città di Quito, venerdì prossimo, 27 gennaio 2023, in uno spettacolo senza precedenti che ci farà viaggiare indietro nel tempo dall’origine della musica elettronica fino a raggiungere quella più recente.

In Arena Top Media, si esibirà sul palcoscenico stellare, che ha visto i migliori interpreti. Puoi acquistare i tuoi biglietti da @buenplantickets https://www.buenplan.com.ec.

Mauro Picotto biglietti

  • Preferenza: $ 45,00
  • Oro: $ 80,00 USD
  • Box per 10 persone: $ 1.200,00 (sala privata vicino al palco, parcheggio, open bar, snack, lotteria di bottiglie).

Komodo, Iguana e Pulsar, i più grandi successi di Super-DJ

Mauro Picotto è un dj di fama mondiale che ha iniziato il suo lungo viaggio musicale nei club 35 anni fa. Ha girato il mondo suonando e festeggiando nei migliori eventi musicali. Ha sempre prodotto musica di qualità e venduto milioni di dischi nel corso degli anni.

La sua passione per la musica lo ha reso il primo e più affermato dj italiano riconosciuto a livello mondiale. Mauro si reinventa costantemente, in questi giorni produce e remixa. La nuova collezione Picotto, con nuovi brani di artisti, uscirà quest’anno.

il suo corso

Picotto è stato finalista al concorso italiano DMC nel 1998. Nel 1989 ha vinto il concorso Walky Cup, trasmesso in televisione, facendo di lui il miglior dj italiano.

Nello stesso anno ha dedicato gran parte del suo tempo alla produzione del suo primo album con il nome RAF, diventando rapidamente uno dei principali produttori in Europa. Nel frattempo inizia a autoprodursi, pubblicando brani enormi come Bakerloo Symphony, Iguana e Komodo, solo per citarne alcuni, anche se la sua fama è dovuta principalmente a Lizard, brano che diventa uno stile musicale, raccogliendo premi e riconoscimenti da ogni parte. il mondo lo scienziato. lo scienziato. regioni, proiettando Mauro nell’Olimpo tra i 10 dj più apprezzati al mondo.

READ  Aaron Carter, cantante e attore, è morto all'età di 34 anni

Nel 2001 inizia la sua trasformazione, lasciando la Media Records e creando l’etichetta Alchemy. Le sue produzioni varieranno nei generi dalla dance alla trance, dalla tecnica più sofisticata all’evoluzione di tutto ciò che riguarda la musica house.

Nel 2003 Mauro Picotto crea Meganite – Electronic Music Lifestyle – un club party di successo associato ai migliori dj del momento. Per gli eventi Meganite, ha avuto al suo fianco gli artisti più noti di oggi come Chris Lebbing, Marco Carolla, Adam Bayer, Seth Troxler, Joseph Capriati e Paco Osuna, tra gli altri, tutti insieme a Mauro come DJ abituali di Meganite. Fin dall’inizio, la selezione degli artisti selezionati per Meganite è stata di altissima qualità per una serata basata principalmente su musica elettronica innovativa, una miscela di pura energia e passione.

Mauro Picotto ha pubblicato oltre 700 produzioni e numerosi remix, e ad oggi ha venduto oltre sette milioni di copie in tutto il mondo. Ha suonato nei migliori club con i dj più famosi, oltre ad essere stato a tutti i grandi eventi in anteprima, da Love Parade a Creamfields, MTV Festival, Torino Winter Olympics, Ultra, Time Warp, Awakenings, Dreambeach, Tomorrowland, Innercity, Mysteryland, Trance Energy, Mayday, Future Festival e Techno_Flash.

Nel 2014, Mauro ha tenuto la ESCP Europe Master Lecture in Management presso l’Università di Torino e ha scritto un libro intitolato “My Life as a Dj”. Attualmente vive nel Regno Unito, tra Spagna, Italia e Inghilterra, dove vive con la sua famiglia.

Nel 2019, dopo molti anni di produzione e vita nella scena artistica, ha deciso di fare un ulteriore passo avanti e sperimentare una nuova ondata di produzione musicale mentre dirigeva una pop dance acustica. Il nuovo singolo “All I Need Is Komodo” sarà distribuito in tutto il mondo con Sony.

READ  Fabian Coopero ha rotto il silenzio sulla presunta gravidanza di Mica Vicente