Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In cosa differiscono COVID-19 e virus influenzali?

Tra le principali differenze, notano che SARS-CoV-2 è più trasmissibile dei virus influenzali (iStock)

Micron lo metti in tavola La vecchia discussione su COVID-19 e se si tratti o meno di un qualche tipo di influenza. Sebbene i sintomi siano simili e soprattutto con quest’ultima variante, gli esperti tornano ancora e ancora per chiarimenti. Perché SARS-CoV-2, che causa il COVID-19, e il virus dell’influenza, responsabile dell’influenza, sono diversi?

il Biologo José Antonio López-Guerrero, ricercatore e direttore della cultura scientifica presso il Centro di biologia molecolare Severo Ochoa, un centro di ricerca sperimentale nei campi della biologia molecolare e cellulare e della biomedicina ha spiegato in un’intervista a Infosalus, che SARS-CoV-2 e il virus dell’influenza sono famiglie virali diverse. Tuttavia, Sì, ha acconsentito Entrambi condividono la forma di trasmissione: Principalmente per via aerea, soprattutto in ambienti chiusi, e più facilmente in periodi freddi e con poca luce e raggi ultravioletti.

Nell’intervista, ha osservato che nonostante ciò, Entrambi i virus sono RNAe L’influenza ha più variabilità perché il suo genoma è frammentato; Ci sono 8 piccoli cromosomi, Mentre SARS-CoV-2 è una singola molecola. Allo stesso modo, ha osservato, in entrambi i casi i suoi effetti clinici possono essere fatali. “L’influenza aviaria quando viene trasmessa all’uomo ha un tasso di mortalità del 30%, che è ancora un rischio”, ha detto.

Per gli scienziati, SARS-CoV-2 muta meno dell'influenza (EFE/Raúl Martínez)
Per gli scienziati, SARS-CoV-2 muta meno dell’influenza (EFE/Raúl Martínez)

chiariscilo L’influenza rimane una minaccia, ma ha detto che sono due virus diversi, con caratteristiche sierologiche e cliniche diverse. “Non potevo dire nella storia umana quale virus fosse il più pericoloso dei due. L’influenza continua a uccidere più di 100.000 persone ogni anno in tutto il mondoe Anche avere un’immunità potenziata di anno in anno, oltre a un vaccino e cure. “Esiste ancora e continua ad evolversi e a causare epidemie di tanto in tanto”, ha aggiunto Lopez-Guerrero.

READ  Longevità, genetica e benessere -

Angela Dominguez, Coordinatrice del Gruppo di Lavoro Vaccinazione presso la Società Spagnola di Epidemiologia (SEE) esprimerlo Sebbene l’influenza e il COVID-19 siano due tipi di infezioni respiratorie causate da virus e abbiano molti sintomi in comune, Tra le differenze chiave, ha spiegato, la SARS-CoV-2 è più trasmissibile dei virus dell’influenza e causa malattie gravi in ​​più persone.

In questo senso, ha spiegato che il coagulo di sangue COVID può verificarsi nei polmoni, nel cuore, negli arti o nel cervello, nonché la sindrome infiammatoria che colpisce più organi e non si verifica nell’influenza. Comunque Spiega che in queste due malattie possono insorgere complicazioni come polmonite, insufficienza respiratoria o malattie cardiache.

José Antonio López-Guerrero, che ha anche fatto riferimento a vaccinazione Lo ha spiegato con Influenza Il vaccino dovrebbe essere aggiornato ogni anno a causa della diversità del virus. Questo accade a causa di Ci sono diversi ceppi nel sistema circolatorio S Un vaccino efficace deve essere analizzato.

Entrambi i virus sono virus a RNA ma il virus dell'influenza ha una maggiore variabilità (Getty)
Entrambi i virus sono virus a RNA ma il virus dell’influenza ha una maggiore variabilità (Getty)

Ha spiegato che lo stesso non accade con il Corona virus perché Sebbene mutati, ciò che appare sono varianti, non ceppi. “Il ceppo è quando c’è un cambiamento drastico e un effetto biologico diverso, si verifica una sierologia diversa, qualcosa che influenzerà anche la clinicaFelice Lopez Guerrero.

SARS-CoV-2 muta meno dell’influenza. Quello che abbiamo dall’influenza ogni anno ceppi diversi, che hanno un cambiamento mostruoso di anno in anno; Sono cose diverse. Ecco perché dovremmo vaccinarci contro l’influenza ogni anno. Ogni volta che cambiano le varianti SARS-CoV-2, continueremo sempre a conoscerle“, Ha aggiunto Africa Gonzalez, ex presidente della Società Spagnola di Immunologia.

READ  "Dovresti avere due figli e averne uno solo"

perché, Lo ha spiegato Angela Dominguez I vaccini antinfluenzali vengono preparati ogni anno con gli antigeni virali più recenti e l’OMS determina ogni anno a febbraio, sulla base delle informazioni disponibili sui ceppi in circolazione, e la composizione che i vaccini antinfluenzali dovrebbero contenere fino alla stagione successiva.

I vaccini COVID sono fatti da SARS-COV-2 (Getty Images)
I vaccini COVID sono fatti da SARS-COV-2 (Getty Images)

Per il COVID, i vaccini sono stati realizzati dalla variante SARS-COV-2 circolata nel 2020, che oggi non è l’alternativa più scambiata.” E ha aggiunto: “I dati indicano che i vaccini disponibili mantengono principalmente la protezione contro la variante delta e dati preliminari indicano che proteggeranno anche contro la variante Omicron.‘, spicca.

In conclusione, a chiunque confermasse che COVID-19 e influenza sono la stessa cosa, Dominguez ha evidenziato gli sforzi compiuti dai ricercatori che hanno permesso di identificare in campioni di Persone con polmonite a Wuhan (Cina) Il virus corona non era ancora noto e si chiamava SARS-CoV-2, e non ha nulla a che fare con i virus dell’influenza.

Continuare a leggere: