Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Tigre ha battuto l’Argentinos ai rigori e ha giocato la finale di Coppa di Lega con il Boca Juniors

ha vinto la tigre Argentinos Juniors ai rigori e gioca la finale di Coppa di Lega con il Boca Juniors. Dopo il pareggio per 1-1 in 90 minuti della seconda semifinale che si è svolta allo stadio tornadoLa chiusura è arrivata con le aste in dodici fasi. I gol sono stati segnati da Alessio Castro per matador e Gabriel Avalos per errore. Prima della fine del primo tempo, su richiesta dell’arbitro VAR Andres Merlos buttato fuori Gabriele Fiorentino a causa di una grave carenza di Sebastian Bridger El Bicho è rimasto con dieci giocatori.

Dopo essersi studiati nei primi minuti, è stato l’Argentinos a passare in vantaggio con un buon raccordo di passaggi che si è concluso con un cross. Tijri ha risposto con una croce Cristiano Zabala che non si collegava Matteo Retti.

La partita è stata preparata ed El Bicho ha sparato il suo primo tiro in porta con un tiro da fuori porta. Gabriel Karabagalche poi ha sbagliato un tiro netto con un tiro sbagliato.

Poi l’Argentinos ha messo pressione sul campo avversario e ha battuto il Tigre, nonostante la mancanza di profondità per generare occasioni pericolose. Il dominio era in più posizione.

Sebbene la procedura di corrispondenza sia stata eseguita da allora Sebastian Bridger S Ezechiele Fernandez Sono cresciuti nel centrocampo di Matador con recupero e distribuzione e la squadra di Victoria ha iniziato ad entrare nel campo avversario e ha avuto una prestazione netta con un tiro di Luca Blondel che è passato vicino alla traversa.

in 37 minuti Gabriele Fiorentino commesso un reato grave orgoglioso. L’arbitro gli ha dato un cartellino giallo ma ha ricevuto una chiamata dal VAR per analizzare il gioco e vederlo dallo schermo, Merlos decise di annullare l’avvertimento di Florentine e di espellerlo immediatamente. Il centrocampista argentino è stato lanciato bene perché è caduto incautamente e ha rischiato fisicamente l’avversario.

I giocatori della Tigre festeggiano (Photobies)

All’inizio del sequel, Tejri era più avanzato e dopo 10 minuti è progredito dopo un grande spettacolo Cristiano Zabala Ha fatto un passaggio profondo per Retegui che ha inviato il centro e Alessio Castro Ha chiamato nella regione per portare in vantaggio Matador. Il giudice ha preso la chiamata del Var che ha analizzato una presunta anticipazione di Retegui, ma è stata respinta.

READ  Ha perso la figlia, è uscito dalla povertà e ha battuto la droga: Caleb Blunt, il nuovo rivale di Canelo Alvarez.

Successivamente, Tigre ha dominato i movimenti sfruttando il vantaggio dell’uomo in più e il vantaggio che gli dava tranquillità nel gestire la palla e aveva più spazio.

Tuttavia, con un giocatore in meno, l’Argentinos è andato vicino all’area di Tigre e di conseguenza ha messo pressione al 32′, Gonzalo Marinelli Ha fallito un passaggio e un pareggio avrebbe potuto arrivare, ma Gaston Veron Ampio finito

Come nella partita contro l’Estudiantes, El Bicho ha mostrato molto rispetto di sé nonostante la sua inferiorità numerica e lo ha messo con il fiato sospeso verso la fine della partita. In 42 minuti, dopo una combinazione di diversi tocchi, ha lasciato Gabriel Avalos Nell’area l’ha appeso e l’ha lasciato ad angolo. È stato un grande obiettivo. La partita si è conclusa con un pareggio per 1-1 in 90 minuti e ha dovuto essere decisa ai calci di rigore.

In questo caso è stato Tigre a finire in classifica grazie ai tre rigori sbagliati dall’avversario. Fausto Vera (Gonzalo Marinelli parato), David Salazar e Nicolas Reniero sbagliano il tiro su Pico perché solo Gabriel Avalos riesce a ribaltare. Intanto, in Matador, si trasformano i tre che calciano: Pablo Magnin, Sebastian Prieto e Lucas Blondel. In questo modo verrà ristampata la finale di Supercoppa 2019, con il Tigre che ha battuto il Boca 2-0 allo stadio Mario Alberto Kempes, lo stesso luogo in cui si incontrerà domenica prossima.

Definizione di sanzioni:

argentini: Fausto Vera (parato Gonzalo Marinelli), Gabriel Avalos, David Salazar (colpisce la traversa) e Nicolas Reniero (colpisce la traversa).

Tigre: Pablo Magnin, Sebastian Prieto e Lucas Blondel.

formazioni

Tigre: Gonzalo Marinelli; Lucas Blondel, Victor Cabrera, Abel Luciati, Sebastian Prieto; Sebastian Prediger e Ezequiel Fernandez; Alexis Castro, Christian Zabala, Facundo Colidio; Matteo Retti. DT: Diego Martinez.

READ  Il padre di Gianluca Lapadula parla dall'Italia dopo il gol del figlio contro l'Ecuador | Coppa America 2021 | Video | Gli sport

Juniores argentini: Federico Lanzlotta; Kevin McAllister, Marco de Cesar, Lucas Villalba; Faust Vera Thiago Nos, Gabriel Florentin, Gabriel Carabjal, Mariano Petullo; Gabriel Avalos e Nicholas Reniero. DT: Gabriele Milito.

governare: Andres Merlos.

Campo da tennis: tornado.

tv: ESPN Premium

Continuare a leggere: