Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il tatuaggio segreto di DePaul: “Se racconti la storia, tutti si mettono a piangere”



Il centrocampista argentino ha detto di avere un messaggio tatuato, ma non ha potuto rivelare la spiegazione senza il permesso della squadra.

  • La prima lista di Scaloni per il Qatar

Rodrigo Dibol Era la prima volta dentro Nazionale argentina Nell’ottobre 2018, partita dopo partita, è diventato uno dei giocatori più importanti della squadra. Il “Via della Scaloneta”il numero alla fine Coppa America 2021 In vista di Brasile Nel Maracanàha molti tatuaggi sul suo corpo, ma Ce n’è uno con una storia segreta tra i ragazzi del campus.

“Sì, ho un messaggio tatuato, ma fa parte del gruppo. Dobbiamo parlarne con il gruppo per rivelarlo. È una storia che deve essere raccontata ad un certo punto. Se te lo dico, davvero, è tutto sulle persone che sono qui o che piangono o stanno per esserlo. È una cosa. interessante “ha rivelato il calciatore uscito dal Racing e che attualmente lavora con l’Atlético Madrid.

De Paul e il suo rapporto con Messi: il nuovo nickname e i riti del partner

Da quando sono arrivato a Nazionale di calcio argentina, Rodrigo Debul Ho iniziato una grande amicizia con Leone Messi, pur essendo al centro dei meme sui social network. Volante Atletico Madridha rivelato come indica una crepa Parigi Saint Germain. “A volte lo chiamo El Pequeno. È un ragazzo normale. Sì, è vero si muove molto, ma gli piace che lo tratti così, che fai sesso con lui, che ti senti in un posto dove può essere, Leone e non Messi”su Stella +.

READ  Potrebbe essere di nuovo il destino di Zuccolini in Italia
Rodrygo Dibul, Lionel Messi

D’altra parte, ha svelato che al mattino si incontrano per un aperitivo con i compagni di squadra ma nessun giocatore può arrivare in nessun ordine, ma bisogna seguire alcune regole. “La mattina ci svegliamo molto presto e beviamo sempre un compagno. Anche se qualcun altro si alza presto, non può venire, è un’abitudine. Iniziamo con Leo (Messi), Papo (Gómez), poi io, poi Si presenta Fedi (Di Maria), poi Lea (Paredes), Gio (Lo Celso) e un altro Nico Otamendi, questo dovrebbe essere l’accordo, se ti svegli alle otto del mattino perché non riesci a dormire, beh, fai qualcosa altrimenti. C’è un ordine di accesso.” completare.

Il rapporto di Rodrigo de Paul con Lionel Scaloni: le accuse dei compagni argentini

Nell’ottobre 2018 l’allenatore è subentrato dopo la partenza di Jorge Sampaoli distanza Mondiali di Russia 2018 Durante le prime telefonate ho iniziato a rinnovare la squadra, tra cui l’esordio di DePaul, che all’epoca lavorava in Udinese subordinare una serieDa quel momento in poi, hanno iniziato un ottimo rapporto basato sulla fiducia assoluta. “Mi infastidiscono molto con questo.” Rodrigo Scaloni, sono coraggiosi. Ma un fatto c’è, non mi vergogno a dirlo, lui sa che ogni volta che indosso la maglia della Nazionale è chiaro che per la Nazionale, ma anche per lui, darò sempre un vantaggio”. , Lo ha espresso in un’intervista a Star +.

“Mi ha fatto realizzare il sogno più grande della mia vita. E proprio mentre sente che darò più di quello che ho, mi fido molto di lui e di quello che pensa di me. Là a volte gli dico: “Dale Leo, te ne prendi sempre cura”. “E stupidità, fai le cose per bene” mi rispondecalcolato. “Sempre con rispetto, lui è l’allenatore. So da che parte sta e lui sa di avere un rapporto molto bello con me di cui non abbiamo bisogno sempre, ma c’è tanta fiducia. Tutta quella fiducia che ha riposto in me è riuscito a tornare dentro di me e va bene”E il Ha aggiunto.


Potrebbe interessarti