Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Signore degli Anelli: perché la serie non è più girata in Nuova Zelanda | amazon studios | Amazon Prime | nnda-nnlt | Fama

Bei paesaggi in Non faranno più parte della scenografia della nuova serie di “Le montagne e le foreste lussureggianti che segnano il triumvirato che dirige scompariranno. ; Questa volta, Amazon Studios ha deciso di spostare il sito nel Regno Unito, come dichiarato in un comunicato giovedì scorso.

maggiori informazioni: L’attore Ian McKellen, il leggendario Gandalf, è stato vaccinato contro il COVID-19

A causa dell’improvvisa cancellazione delle riprese locali, lo spettacolo è basato sui libri J.R.R. Tolkien Migliaia di lavoratori dell’industria audiovisiva del paese saranno lasciati alla deriva, il che ha causato grande indignazione nel paese Sociale.

Tenendo conto della situazione, questo significa un duro colpo per i neozelandesi, poiché lo spettacolo è ambientato a terra di Mezzo È uno dei posti più costosi della storia. è previsto che Amazon investire più di 465 milioni di dollari Nella sua prima stagione, che ha appena finito di segnare nel paese dell’Oceania.

maggiori informazioni: 10 cose che potrebbero accadere nella trilogia de Il Signore degli Anelli

La stagione 2 sarà presentata in anteprima a settembre 2020 (Immagine: Amazon Prime Video)

Perché Il Signore degli Anelli non è registrato in Nuova Zelanda?

Come ho già detto Amazon Studios, cambia la posizione in Gran Bretagna È a causa delle misure rigorose che ho preso Nuova Zelanda all’indomani dell’epidemia. Per ridurre le vittime, il Paese ha ridotto l’ingresso e l’uscita dei voli, il che ha complicato la situazione per l’equipaggio del programma, la maggior parte dei quali sono britannici e non possono tornare a casa da due anni.

“Il passaggio dalla Nuova Zelanda al Regno Unito è in linea con la strategia dello studio di espandere la propria impronta di produzione e investire nello spazio di studio in tutto il Regno Unito e nelle sue numerose serie e film. […] Amazon Studios chiama già nel Regno Unito”, Prodotto indicato.

Si stima che Amazon abbia investito più di $ 465 milioni (Immagine: New Line Cinema)
Si stima che Amazon abbia investito più di $ 465 milioni (Immagine: New Line Cinema)

grande polemica

Questa misura severa ha sconvolto non solo i fan, ma anche attori e politici, che hanno dichiarato apertamente la loro indignazione sui social network. La deputata neozelandese è stata tra le prime ad alzare la voce in segno di protesta Chloe Swarbrick, che ha descritto la decisione come Amazon K “Disprezzo inaspettato”Aggiungendo che era “Devastante per le persone assegnate al progetto”.

D’altra parte, l’attore che ha interpretato Frodo Baggins nei film, Elia legno, ha condiviso il collegamento alla notizia con l’emoji “facepalm”, che si traduce in un chiaro rifiuto di cambiare la posizione.

L'attore Elijah Wood non è d'accordo con la notizia (Immagine: STR per AFP)
L’attore Elijah Wood non è d’accordo con la notizia (Immagine: STR per AFP)

Alcuni sono d’accordo

Ma la dichiarazione non era affatto male. il Il segretario alla cultura britannico Oliver DowdenEra contento della sua decisione Amazon. Oliver valutato “Signore degli Anelli” Come uno dei “I prodotti più emozionanti” che arriverà sulle coste britanniche e lo apprezzerà anche tu “Creerà e manterrà migliaia di posti di lavoro di alta qualità”.

Alcuni fan hanno anche accolto con favore il cambiamento, osservando che i paesaggi originali dell’opera sono stati ispirati da aree del Regno Unito. “Le Highlands scozzesi offrono paesaggi altrettanto meravigliosi”Un follower ha commentato Twitter.

READ  Recenti consigli del Ministero degli Esteri per viaggi in Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Grecia e Dubai