Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il riferimento antivaccino che il virus non esisteva ed è morto a causa del Covid | Nuova campagna falsa condotta nelle reti

Imprenditore diventato riferimento Antifacone Una figura di spicco del marketing negabile negli Stati Uniti è morta all’età di 55 anni con il coronavirus. è italiano Marco de Vigliache ha contratto il virus due settimane fa e che ancor prima di essere gravemente ricoverato in ospedale sosteneva che l’epidemia fosse un “complotto dell’azienda farmaceutica”.

De Viglia Ho vissuto a Miami Era un esperto di marketing aziendale, professione che ha utilizzato nella sua campagna contro la vaccinazione contro il Covid-19. I suoi amici hanno annunciato la sua morte sui social media, in cui ha pubblicato che “il virus è una bugia”.

«È facile indicare un uomo che ha scelto di non vaccinarsi e poi è morto di Covid», ha scritto uno dei suoi amici che ha annunciato la morte, Stefano Versace, anche lui imprenditore di Miami, e ha chiesto di «non vaccinare». Punta il dito contro la vittima.

Sarebbe difficile chiedere Come fa una persona intelligente, un ottimo professionista, a finire vittima di un flusso costante di fake news Questo lo invita a non tutelare la sua salute”.

Il contagio di De Veglia è avvenuto circa due settimane fa. All’inizio, ha avuto un inizio “morbido”, che sembrava confermare la posizione dell’imprenditore secondo cui era tutta una semplice influenza. Poi ha subito un peggioramento improvviso dall’infezione ed è stato ricoverato nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale di Miami.

Come ha scritto sui social: “Se muore per infarto è covid, se muore per vaccino è infarto”. Ha anche screditato i vaccini nei suoi libri “Zero Competitors” e “Branding Formula”, che ha integrato con le sue consultazioni con le aziende italiane per entrare nel mercato statunitense.

READ  Francia: i primi risultati mettono Emmanuel Macron e Marine Le Pen in testa al primo turno delle elezioni

In linea con la sua posizione, non ha ricevuto alcuna vaccinazione e non ha adottato alcuna misura precauzionale per evitare l’infezione che lo ha raggiunto. Era sposato e aveva un figlio.