Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il racconto choc di un calciatore argentino del Benfica che lo ha insultato con la morte della moglie: “Mio figlio capisce tutto”.

Carlos Nicolia è una delle icone dell’hockey in Portogallo e ha deciso di raccontare il dramma che sta vivendo con suo figlio.

argentino Carlo NicoliaGiocatore di hockey su pista BenficaGiovedì ha denunciato di aver ricevuto insulti dai fan Porto Da diversi anni, in particolare sulla morte della moglie.

nel tuo profilo di social network instagramNicolía ha confermato che di solito sente le grida del “killer” quando gioca in campo con la squadra biancoblu e che “tutto ha un limite”.

“Per 9 anni, ogni volta che andavo al Dragão Caixa (lo stadio del Porto), la gente dietro la panchina mi urlava ‘Combatti, ho ucciso tua moglie’, e tante cose che mi vergogno a dire”. attaccante.


Carlos Nicolia festeggia un gol con il figlio, in una foto che ha postato su Instagram per raccontarci il dramma che sta vivendo in Portogallo.

Il nazionale argentino afferma nel suo incarico di essere arrivato al Benfica nel 2014, Poco dopo sua moglie morì di malattia.

“È vergognoso che in un evento sportivo, usando la morte di una persona, combattendo una malattia, ridendo della morte stessa, vergogna. Ho passato 9 anni ad ascoltare questa roba ad ogni partita, ma oggi dico basta“, libri.

Il sollievo di Nicolia arriva dopo la partita di mercoledì tra Porto e Benfica per il campionato, vinta dai “Draghi” per 3-0.

Il giocatore di hockey su pista Carlos Nicolia, del Benfica, con il calciatore Nicolas Otamendi, un'altra figura del club portoghese.  foto: Instagram.
Il giocatore di hockey su pista Carlos Nicolia, del Benfica, con il calciatore Nicolas Otamendi, un’altra figura del club portoghese. foto: Instagram.

Carlos Nicolia (di San Juan e membro della nazionale argentina) è una delle figure di spicco del Benfica, squadra con la quale ha vinto due campionati, due coppe, una Supercoppa portoghese, oltre alla Champions League.

READ  Il Boca è avanzato due volte, ma non è riuscito a mantenere il punteggio contro l'Arsenal nella Bombonera

È anche uno dei giocatori più controversi dell’hockey in Portogallo, spesso litigando con i suoi avversari.

Recentemente è stato proclamato campione del mondo per la seconda volta con l’Argentina dopo aver battuto il Portogallo 4-2 in finale lo scorso novembre nella sua nativa San Juan, dove ha segnato.

Fonte: EFE

Guarda anche