Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Qatar ospiterà la Coppa del Mondo di tennis solo tre settimane prima del calcio d’inizio

La International Padel Federation ha annunciato ufficialmente che la Coppa del Mondo di quest’anno ha una data e un luogo confermati: lo sarà Doha, la capitale del Qatar, che ospiterà il “World Padel Championship” dal 31 ottobre al 5 novembre. In questo modo, per la prima volta nella storia di questo sport, si ripeterà la città ospitante.

Il Khalifa International Tennis and Squash Complex, che comprende nove campi e un campo centrale in grado di ospitare 7.000 spettatori seduti, è il sito scelto per ospitare le 38 nazioni idonee.

L’annuncio è stato una sorpresa dato che l’evento si svolgerà solo tre settimane prima dell’inizio della Coppa del Mondo FIFA, poiché gran parte delle risorse e della logistica dell’emirato saranno concentrate sulla finalizzazione dei dettagli organizzativi dell’evento calcistico.

Guarda anche

Tuttavia, la stretta associazione della FIP con QSI (Qatar Sports Investment) ha reso possibile ciò: le due entità si sono unite, con il supporto della Professional Players Association (PPA), per lanciare Premier Padel, un circuito professionistico che condurrà dieci test a In 2022, altri dieci test nel 2023 e aspira a superare i 30 entro il 2024.

La Coppa del Mondo si tiene a Badel ogni due anni. Tuttavia, il più recente è stato nel 2021. Qual è il motivo? È a causa della pandemia di COVID che una pandemia che doveva verificarsi nel 2020 – la precedente era nel 2018 ad Asuncion, in Paraguay – ha dovuto essere posticipata.

L’attuale campione, nella sottospecie maschile e femminile, è la Spagna. In entrambi i casi hanno battuto l’Argentina in finale, e questi due paesi erano i due favoriti per incontrarsi di nuovo nella definizione. Oltre a queste due squadre, saranno Brasile, Francia, Italia e Svezia a lottare in campionato per completare il podio.

READ  La difesa ha pareggiato con il centro di Cordoba, e Huracán ha battuto Al-Dosifi all'inizio della decima storia della Pro League

Va notato che la formula del conflitto è simile al calcio: Tutto inizia con la fase a gironi, poi si passa agli ottavi di finale e viene direttamente eliminato. Ogni rosa sarà composta da otto giocatori professionisti, anche se solo sei giocheranno ogni serie: ci saranno tre partite e vince chi ne vincerà due.