Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il PSPV chiede al governo di aumentare i sussidi ai tribunali

Il PSPV-PSOE sollecitando Governo Centro, Guidato da una squadra dello stesso marchio politico, Aumentare il supporto per l’industria Ceramicacentro economico CastellonÌ Esenzione fiscale per le aziende gas-intensive.

L’ho fatto presentando un Proposition No Law (PNL) a Les Corts Valenzano. L’iniziativa è stata firmata da un portavoce del Tesoro socialistaJosé Munozsegretaria di gruppo, Sono BarcelloAllo stesso tempo, chiedi Ministero del Lavoro e dell’Economia Sociale Attuazione del Meccanismo Rosso ERTE Per le aziende di piastrelle che “soffrono seriamente le conseguenze dei prezzi elevati dell’energia”.

In questo senso, Muñoz ha affermato che “la crisi è stata causata dall’invasione dell’Ucraina”. Richiede risposte eccezionali Da parte dei dipartimenti, in particolare di quelli che hanno la maggiore capacità di adottare una prospettiva globale, “ha notato che” Le nostre forze politiche hanno l’obbligo di agire congiuntamente Diamo la risposta che il nostro tempo merita e di cui le famiglie e le imprese hanno bisogno”.

Continua

Allo stesso modo, il leader socialista ha valutato ” Lo sforzo compiuto sia dal governo spagnolo che dal governo guidato da Ximo Puig Nella comunità valenciana per aiutare tutti i settori che stanno attraversando una situazione complessa” ma, ha sottolineato, “Abbiamo bisogno Andare ancora oltre perché la crisi energetica ha un impatto molto sensibile sulle grandi industrie Gas di condensazione, compreso il settore ceramico, che ha un grande peso sul nostro territorio”.

Infine, Muñoz ha chiarito che “lo chiedono i socialisti valenciani All’Unione Europea un pacchetto di aiuti che aiuti a frenare la speculazione nel mercato delle emissioni di gas E che si intensifichino le trattative per l’acquisto di forniture energetiche con tutti i partner fidati”.

READ  L'importanza dell'istruzione nello sviluppo economico - El Financiero

Va ricordato che la crisi del gas sta già avendo un impatto sul mercato del lavoro nella provincia di Castellón, con 8700 persone colpite da ERTE Finora quest’anno.