Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il primo soldato russo accusato di un crimine di guerra durante l’invasione dell’Ucraina si è dichiarato colpevole

L’imputato Vadim Shishimarin, 21 anni, (Reuters)

Il primo soldato russo ad essere processato per crimini di guerra in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa si è dichiarato colpevole mercoledì e ha confessato tutti i fatti di cui era accusato.

Alla domanda se conoscesse “senza riserve” l’intero atto che conteneva le accuseO un crimine di guerra e un omicidio premeditatoPiccolo ufficiale Vadim Shishimarin ha risposto “sì”.

Shishimarin21 anni, Accusato della morte di un uomo di 62 anni il 28 febbraio nel nord-est dell’Ucraina. Il soldato, originario di Irkutsk in Siberia, rischia l’ergastolo.

prova, Il primo di molti incontri che si terranno a breve termine è una prova del sistema giudiziario ucraino In un momento in cui le istituzioni internazionali stanno conducendo le proprie indagini sulle presunte violazioni commesse dalle forze russe in questo Paese.

“Capisce le accuse contro di lui”.menzionato in precedenza a Agenzia di stampa francese Il suo avvocato, Viktor Ovsyankov, ha inavvertitamente rivelato la strategia di difesa. Lo hanno detto le autorità ucraine Il soggetto ha collaborato alle indagini e ha ammesso i fatti.

È successo quattro giorni dopo l’inizio dell’invasione russa.

Accusato di crimini di guerra e omicidio premeditato, il soldato, originario di Irkutsk in Siberia, è condannato all'ergastolo.  (Reuters)
Accusato di crimini di guerra e omicidio premeditato, il soldato, originario di Irkutsk in Siberia, è condannato all’ergastolo. (Reuters)

Secondo l’accusa: Shishimarin stava guidando un’unità all’interno di una divisione corazzata quando il suo convoglio fu attaccato. Lui e altri quattro soldati hanno rubato un’auto per scappare. vicino al villaggio di Chupakhivka nella regione di Sumy, Hanno superato un uomo di 62 anni in bicicletta. “Ha ordinato a uno dei soldati accusati di aver ucciso il civile in modo che non li denunciasse”.Secondo l’ufficio del procuratore generale.

READ  Esperti di diritti umani che indagano sul trattamento della minoranza uigura cinese hanno sentito orribili resoconti di tortura

Secondo la dichiarazione del pm: Il soldato ha sparato con un kalashnikov dal finestrino dell’auto E “l’uomo è morto sul colpo, a poche decine di metri da casa sua”.

Processo senza precedenti

All’inizio di maggio, le autorità ucraine hanno annunciato il suo arresto senza fornire dettagli insieme a un video clip in cui lo affermava il soldato Andò a combattere in Ucraina “per sostenere finanziariamente sua madre”.

sulle accuse, Shishimarin ha spiegato: “Ho ricevuto l’ordine di sparargli una volta. È caduto e abbiamo continuato per la nostra strada”.

Il caso è complicato, dice il suo avvocato. “Mai prima d’ora abbiamo ricevuto accuse del genere in Ucraina, Non abbiamo precedenti, giudizi“Ma ci riusciremo”, ha osservato, “ma ci riusciremo”, ha osservato, aggiungendo di non aver riscontrato “alcuna violazione dei diritti” dell’imputato da parte delle autorità.

procuratore generale ucraino Irina Venediktova In una serie di messaggi su Twitter, ha sottolineato l’importanza della questione per il suo Paese. “Abbiamo aperto più di 11.000 indagini sui crimini di guerra E 40 sospetti sono stati arrestati.

In attesa della loro comparizione in tribunale, ha detto: “Con questo primo processo, stiamo inviando un chiaro segnale: nessun boia, o chiunque abbia ordinato o assistito alla commissione di crimini in Ucraina, sfuggirà alla giustizia”.

Le autorità ucraine non vogliono perdere tempo e giovedì inizierà il processo contro altri due soldati russi per aver sparato proiettili contro infrastrutture civili nella regione nord-orientale di Kharkov, la seconda città più grande del Paese.

(Informazioni da AFP / Di Charlotte Planteff)

Continuare a leggere: