Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il prezzo dell’energia elettrica scenderà del 33% e domani sarà di 127,23 €/MWh

Il prezzo dell’energia elettrica nel mercato all’ingrosso (combinato) è fissato a Domani, 15 maggio, a 127,23 euro al megawattora (in EUR/MWh), che rappresenta a 33% in più rispetto al valore fissato per sabatoche sarà il suo prezzo più basso finora questo mese.

Secondo i dati dell’operatore del mercato elettrico iberico (OMIE), Il prezzo massimo verrà registrato domani tra le 21:00 e le 22:00quando è 226,18 EUR / MWh, mentre Il minimo raggiungerà 1,03 EUR/MWh tra le 15:00 e le 17:00..

Di conseguenza, il prezzo di domani, domenica, è il giorno della settimana in cui l’attività economica diminuisce e la domanda di energia diminuisce, Questo sarà il più basso finora questo mese e il più economico dallo scorso 23 aprilequando l’energia elettrica è stata pagata al prezzo di 86,25 € / MWh.

Nonostante questo secondo calo consecutivo, Il prezzo dell’energia elettrica è cinque volte quello registrato la terza domenica di maggio dell’anno precedente (26,65 euro), anche se è ancora inferiore del 38% rispetto ai dati del 24 febbraio, quando è iniziata l’invasione russa dell’Ucraina.

Il prezzi di mercato all’ingrosso Ha un impatto diretto sulla tariffa regolamentata o PVPC, che copre più di 10 milioni di consumatori nello stato spagnolo, e funge da riferimento per altri 18 milioni che contraggono la loro fornitura sul mercato libero.

In questo senso, l’invasione russa dell’Ucraina provoca tensioni nel mercato energetico, soprattutto nel caso del gas, per il rischio di rallentare le importazioni russe in Europa a causa delle sanzioni imposte dall’Unione Europea.

Il governo ha approvato un piano nazionale per rispondere alle conseguenze economiche e sociali della situazione in Ucraina, che include Proroga fino al 30 giugno la riduzione delle tasse sulla bolletta della luceAmpliare il coupon sociale per l’energia elettrica fino a raggiungere 1,9 milioni di famiglie beneficiarie.

READ  Il Messico ridurrà rapidamente le sue emissioni quando si riprenderà dall'epidemia

Inoltre, dopo aver ottenuto dal Consiglio europeo il riconoscimento della difficoltà che Spagna e Portogallo stanno affrontando nell’affrontare i prezzi elevati dell’energia a causa del loro basso livello di interdipendenza con il resto del continente, entrambi i paesi hanno avviato un meccanismo che Limiterà il prezzo del gas per la produzione di elettricità per 12 mesi.

Questo meccanismo che Coprirà il prezzo del gas a una media di 48,8 euro/megawattora mentre la procedura prosegueIl prezzo dell’elettricità nel mercato all’ingrosso (pool) potrà scendere del 40% a 130 euro per megawattora (MWh) da giugno, secondo i calcoli dell’esecutivo.

Come per il resto dei paesi europei, domani in UK si pagherà un megawattora con una media di 103,41 sterline (circa 122 euro), mentre in Germania si pagheranno 149,03 euro; in Francia, 147,72 euro; in Italia al prezzo di 217,56 euro; E in Portogallo, lo stesso prezzo in Spagna per quota di mercato.