Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il prezzo dell’energia elettrica registra giovedì il livello più basso di quest’anno a 52 euro/MWh


  • La produzione di gas è praticamente scomparsa dal sistema negli ultimi cinque giorni


  • L’eolico occupa il gap dei cicli combinati e abbassa il prezzo dell’energia elettrica, che scende di un ulteriore 20%


  • Il prezzo in Spagna sarà quattro volte più economico che in Francia, Germania o Italia

Il prezzo medio dell’elettricità per i clienti con prezzi regolati legati al mercato all’ingrosso diminuirà questo giovedì del 19,55% rispetto a mercoledì in corso, a 52,51 euro per megawattora, che è il minimo storico di quest’anno.

In asta, il prezzo medio leggero del mercato all’ingrosso – il cosiddetto “pool” – per giovedì si attesta a 52,03 euro/MWh, segnando anche il minimo di tutto il 2022.

La tariffa massima si registrerà il giovedì tra le 20:00 e le 21:00, a 75,74 EUR/MWh, mentre la minima, pari a 30 EUR/MWh, si verificherà tra le 02:00 e le 03:00, secondo ai dati provvisori dell’operatore del mercato energetico iberico (OMIE) sono stati raccolti da Europa Press.

A tale pool price si aggiungono i compensi delle imprese del gas, che devono essere corrisposti dai consumatori beneficiari del provvedimento, i consumatori a tariffa regolata (PVPC) o coloro che, pur essendo sul mercato libero, hanno un tasso indicizzato, che per questo Giovedì si attesta a 0,48 €/MW ora.

Nonostante la tariffa di giovedì sarà la più bassa dell’intero anno, la tariffa regolata media per i clienti allacciati al mercato all’ingrosso tra il 1° e il 22 dicembre è ancora mediamente di 174,21€/MWh, rispetto a 116€/MWh. nello stesso periodo del mese precedente.

61% in meno rispetto a senza l’applicazione della misura

In assenza del meccanismo dell’“eccezione iberica” per la fissazione del prezzo del gas per la produzione di energia elettrica, il prezzo dell’energia elettrica in Spagna sarebbe in media di circa 136,74 €/MWh, circa 84,23 €/MWh in più rispetto alla compensazione regolata. Tariffa cliente, che pagherebbe in media il 61,6% in meno.

Il ‘Meccanismo iberico’, entrato in vigore il 15 giugno, fissa il prezzo del gas per la produzione di energia elettrica a una media di 48,8 euro per megawattora per dodici mesi, coprendo così il prossimo inverno, periodo in cui i prezzi dell’energia sono più cari . Amati.

Nello specifico, l’“Eccezione iberica” stabilisce un percorso per la generazione di elettricità da parte del gas naturale a partire da un prezzo di 40 €/MWh nei primi sei mesi, e quindi un aumento mensile di 5 €/MWh fino alla fine della misura.

READ  Sono andati in una remota città in Italia che li ha fatti sentire come se fossero in Argentina a causa di una strana usanza