Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il prezzo dell’energia elettrica in Italia oggi è di 718,71 Euro/MW, il 17% in più

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2022 – 07:00

Roma, 26 agosto (EFE).- Il prezzo dell’energia elettrica nel mercato all’ingrosso italiano è stato pagato in media questo venerdì a 718,71 MW/h, il 17% in più rispetto a giovedì, e il picco è stato alle 9:00. Un megawatt costa circa 800 euro l’ora, secondo il GME, l’organo di governo del Paese per i mercati energetici.

Inoltre, dalle 19:00 alle 22:00 il prezzo medio è vicino – anche se inferiore – a 800 euro/ora.

Il prezzo dell’energia elettrica questo giovedì è stato pagato in media di 614,76 Euro/MW, ovvero il 16,9% in meno rispetto a un mese fa, il 26 luglio il prezzo medio era di 521,04 Euro/MW, il 37,9% in meno.

L’incertezza sulla guerra in Ucraina e sul fatto che la Russia taglierà le forniture di gas all’Europa con l’arrivo dell’inverno stanno spingendo al rialzo i prezzi del gas sui mercati internazionali.

Nel mercato marginale europeo, gli impianti a ciclo combinato che bruciano gas naturale per produrre energia elettrica fissano il prezzo delle altre fonti partecipanti all’asta quando la domanda non può essere soddisfatta con tecnologie più economiche.

In Italia, il governo di Mario Draghi ha aumentato al 25% le tasse sui cosiddetti profitti “inaspettati” delle società energetiche a maggio. Situazione attuale.

Inoltre, l’ex capo della Banca centrale europea (Bce) ha chiesto da tempo ai ventisettenne di approvare un tetto sociale sul gas che acquistano, ma questa ipotesi incontra riluttanza tra i partner che credono che possa farlo. Ciò ha portato Mosca a chiudere il gasdotto all’Unione Europea (UE), che l’anno scorso ha acquistato il 40% delle sue forniture dalla Russia. EFE

READ  Programma confermato per l'Argentina nel VNL in Italia

lsc/ah

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE è espressamente vietata senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA.