Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Premio Nobel per la Medicina è stato assegnato a David Julius ed Erdem Patbutian

David Julius ed Erdem Patbutian

Il Premio Nobel per la Medicina lunedì ho David Giulio e Erdem Patabutian L’Assemblea dei Nobel del Karolinska Institutet di Stoccolma “per le sue scoperte sui recettori della temperatura e del tatto”, ha annunciato l’apertura della stagione 2021 per i famosi premi.

Le loro scoperte “hanno spiegato come il calore, il freddo e il tatto possono attivare segnali nel nostro sistema nervoso. I regolatori hanno confermato che i canali ionici identificati sono importanti per molti processi fisiologici e malattie”.

Notano inoltre che la ricerca dei vincitori degli Stati Uniti è focalizzata sulla spiegazione dei loro ruoli in una varietà di processi fisiologici e le loro scoperte vengono utilizzate per sviluppare trattamenti per una serie di malattie, incluso il dolore cronico.

I vincitori battere i preferitiL’ungherese Katalin Kariko e l’americano Drew Wiseman Pionieri dei vaccini RNA e professori dell’Università della Pennsylvania.

Annuncio dei vincitori
Annuncio dei vincitori

Alla fine degli anni ’90, David Julius, dell’Università della California, San Francisco (USA), vide il potenziale per grandi passi avanti nella Un’analisi di come il composto chimico capsaicina provoca la sensazione di bruciore che proviamo quando entriamo in contatto con peperoncino piccante e spezie.. Il gene che rileva la capsaicina è stato trovato!

Quando Julius ha studiato la capacità della proteina di rispondere al calore, si è reso conto di aver scoperto un recettore sensibile al calore che si attiva a temperature percepite come atroci.

Con l’evoluzione dei meccanismi di rilevamento della temperatura, non è ancora chiaro come gli stimoli meccanici possano essere trasferiti ai sensi del tatto e della pressione. Ardem Patapoutian, di Scripps Research a La Jolla (California, USA), ha voluto identificare i recettori evasivi che vengono attivati ​​da stimoli meccanici.

READ  La polizia haitiana conferma di aver arrestato i presunti assassini del presidente Jovenel Moise

Patbutian e collaboratori hanno prima identificato una linea cellulare che emette un segnale elettrico misurabile quando le singole cellule vengono perforate con una micropipetta. la squadra ha Identificazione di un singolo gene che ha reso le cellule silenziate insensibili al piercing della pipetta. È stato scoperto un nuovo canale ionico meccanosensibile completamente sconosciuto e chiamato Piezo1.

Le scoperte rivoluzionarie dei canali TRPV1 (recettore della capsaicina), TRPM8 (recettore attivato dal freddo) e Piezo (canale ionico meccanicamente sensibile) hanno permesso di capire come il calore, il freddo e la forza meccanica possono avviare gli impulsi nervosi che ci permettono di percepire e adattarsi al mondo che ci circonda.ha spiegato il comunicato stampa.

“dubbi”

“Sarebbe sbagliato per il Comitato Nobel non assegnare il premio di quest’anno al vaccino RNA messaggero, anche se è un po’ rischioso”, ha affermato Ulrika Björkstein, capo del Servizio scientifico di radiodiffusione pubblica svedese. Ha notato che i suoi lavori possono essere premiati il ​​mercoledì in chimica, se non sono nel campo della medicina.

Molti credono che i due scienziati, che ricoprono posizioni di rilievo presso il laboratorio tedesco BioNTech, potrebbero dover aspettare il loro turno.

Il Comitato Nobel è famoso per La tendenza a far passare anni o decenni, per saggezza scientifica, prima che venga assegnato un premio, favorendo spesso chi non ha fatto fortuna scoprendolo.

In teoria, il Premio Nobel cercherebbe di premiare le azioni dell’anno passato, ma quel motto non viene rispettato dal 1901. “Sarà sicuramente preso in considerazione nei prossimi anni, ma ho i miei dubbi su quest’anno”, ha ipotizzato David Pendlebury , di Clarivato. , che aggiorna ogni anno l’elenco dei potenziali vincitori.

Il segretario della Società Nobel Thomas Perelman invita i vincitori del premio ad annunciare la notizia (Foto: Yanan Li/Nobel)
Il segretario della Società Nobel Thomas Perelman invita i vincitori del premio ad annunciare la notizia (Foto: Yanan Li/Nobel)

L’anno scorso, in piena pandemia, il premio 2020 è andato ai tre virologi che hanno scoperto il virus responsabile dell’epatite C.

READ  Jair Bolsonaro ha dato una parata di carri armati e l'opposizione ha denunciato la "minaccia alla democrazia" | Nel mezzo delle tensioni sul sistema elettorale

La stagione dei Nobel prosegue martedì a Stoccolma con la fisica e mercoledì con la chimica, prima della letteratura più attesa giovedì e della pace venerdì, quest’ultima annunciata a Oslo..

un premio Economia Verrà svelato lunedì della prossima settimana.

Sebbene il processo di selezione e proclamazione dei vincitori seguirà il solito schema, lo stesso non accadrà con la loro consegna: la Fondazione Nobel ha annunciato due settimane fa che la cerimonia del 10 dicembre sarebbe stata in formato ridotto e che i premi sarebbero stati consegnati . Nei paesi di origine o di residenza degli illustri.

Resta da vedere se il Comitato norvegese per il Nobel farà lo stesso con il Premio per la pace, che viene assegnato e assegnato a Oslo per espresso desiderio dell’ideatore dei Premi del Centenario, il polacco svedese Alfred Nobel, perché la Norvegia faceva parte del Regno di Svezia.

Tutti i Premi Nobel seguono un processo elettorale simile: scienziati, accademici o professori universitari nominano i loro candidati e i vari comitati Nobel creano diverse schermate per selezionare il vincitore oi vincitori, fino a tre schermate per ogni premio.

E hanno la stessa dotazione finanziaria, quest’anno a 10 milioni di corone svedesi (980.000 euro, 1,1 milioni di dollari).

Non ci sono chiare preferenze nel Premio Letteratura e Pace

I due premi Nobel che ogni anno generano più aspettative, Letteratura e Pace, vengono presentati questa volta senza chiare preferenze nei gruppi precedenti.

Così, per la letteratura, sono apparsi negli ultimi anni i classici della speculazione, come il giapponese Haruki Murakami, il keniano Ngogi wa Thiongo e il Guadalupan Maris Konde.

Tra coloro che sono succeduti al poeta americano Louis Gluck nella lista dei premi ci sono anche la canadese Anne Carson, la scrittrice connazionale Margaret Atwood e la scrittrice russa Lyudmila Ulitskaya.

READ  L'Australia si è ritirata dalla "Nuova Via della Seta" sponsorizzata dalla Cina, tra le ire di Pechino

I gruppi del Premio Nobel per la pace, assegnati lo scorso anno al Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite, sono dominati da candidati associati alla difesa dei giornalisti, alle questioni ambientali e sanitarie.

Comitato per la protezione dei giornalisti, Reporter senza frontiere, l’Organizzazione mondiale della sanità, la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e l’attivista ambientale svedese Greta Thunberg sono alcuni dei nomi che vinceranno questo prestigioso premio.

Solo il 6% dei vincitori sono donne

Dal fallimento della prima edizione dei premi nel 1901, i Nobel, abbandonati in 49 occasioni, hanno distinto 930 persone e 25 organizzazioni, a volte, come il Comitato internazionale della Croce Rossa, il biochimico americano Linus Pauling o lo scienziato Marie Curie.

Curie vinse la fisica nel 1903, la condivise con suo marito, Pierre e Henri Becquerel, e la chimica da sola nel 1911, una rarità nella lista dei premi Nobel, con le donne che giocavano un ruolo marginale.

Solo il 6% di tutti i vincitori sono donne (57 in totale) e circa la metà (28) è stata inserita negli ultimi due decenni.

Nell’ultima edizione i vincitori sono stati quattro: l’americana Andrea Geese (fisica), la sua connazionale Jennifer A. Doudna e il francese Emmanuel Charpentier (chimica), e l’americana Louise Gluck (letteratura).

(con informazioni dall’AFP e dall’EFE)