Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il nuovo video aggiunge intrighi sulla violenta espulsione di Hu Jintao dal congresso del PCC

Lui, con la faccia tirata, è stato scortato fuori dalla plenaria della Grande Sala del Popolo pochi secondi dopo che la stampa è entrata nella stanza (Fonte: Cyprus News Agency)

La trama dell’espulsione violenta di Hu Jintao Da Congresso del Partito Comunista Cinese Si approfondisce con la pubblicazione del nuovo video da parte dell’agenzia CNHa rivelato nuovi dettagli su ciò che è accaduto prima che l’ex leader cinese, 79 anni, fosse scortato dalla Grande Sala del Popolo di Pechino durante il Congresso lo scorso sabato.

Il video mostra più in dettaglio come Lee ZanshuSeduto alla sinistra di Hu, prende dall’ex segretario del PCC un fascicolo rosso contenente documenti, presumibilmente un elenco di membri del Comitato Centrale appena eletti, e gli sussurra qualcosa.

Poi vedi lo stesso leader cinese, Xi Jinpingchiamando a Kong ShaochunCapo della segreteria del partito per le istruzioni. Immediatamente, un altro dipendente ha afferrato Hu per un braccio per farlo uscire dalla stanza.

Hu Jintao (Reuters / Tingshu Wang / File foto)

Non si sa con certezza cosa ci fosse all’interno della cartella o cosa fosse discusso in quel momento, ma queste immagini rivelano un file torsione È successo pochi secondi prima che fosse cacciato dall’edificio.

Sei giorni prima, poco dopo che la stampa era entrata nella sala grande e con le telecamere che riprendevano ciò che stava realmente accadendo, alcune guardie si sono avvicinate a Hu, che era seduto alla sinistra del presidente e leader del partito. PCCE il Xi JinpingGli ordinarono di alzarsi e lasciare il luogo al quale l’ex presidente sembrava resistere verbalmente.

READ  Il misterioso caso di Lucy Letby: Baby Nurse accusata di aver ucciso otto bambini | Cronaca

Hu ha finalmente lasciato la stanza, anche se ha accettato qualche parola con Shi, che è rimasto con lui uno sguardo per me Davanti a me, Ignaro di ciò che stava accadendo a pochi centimetri dalla sua schiena.

La scena sconosciuta che è durata circa un minuto quando i giornalisti sono entrati nella Sala Plenaria Grande Palazzo del Popolopresumibilmente – in assenza di dettagli o conferme ufficiali – possibile epurazione politica Dalla fazione dell’ex presidente cinese, predecessore di Xi in carica.

Hu ha finalmente lasciato la stanza, anche se aveva già scambiato qualche parola con Xi (REUTERS/Tingshu Wang/File Photo)
Hu ha finalmente lasciato la stanza, anche se aveva già scambiato qualche parola con Xi (REUTERS/Tingshu Wang/File Photo)

Tuttavia, alcuni osservatori e netizen non hanno interpretato quanto accaduto come una purificazione, ma come un possibile inconveniente fisico per Hu Jintao che lo avrebbe indotto a ritirarsi dalla stanza.

Se fosse confermato che quanto accaduto è stata un’epurazione, il presidente Xi Jinping si assicurerebbe il controllo assoluto del Partito Comunista Cinese per almeno i prossimi cinque anni.

La partenza forzata dell’ex presidente cinese Hu Jintao L’artista dissidente ha dichiarato lunedì a Tokyo che i leader del Paese sono diventati “spietati”. Ai Weiwei.

Parlando il giorno successivo, Ai Weiwei, che vive a Europa Dal 2015, ha detto, è “molto simile a un fotomontaggio” perché “nessuno si muove o sbatte le palpebre. Semplicemente lo costringono a uscire. Ma mostra quanto siano duri i massimi leader del governo centrale”.

(Con informazioni da EFE)

Continuare a leggere: