Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il meglio dell’intervista di Alejandro Fantino a Lionel Scaloni su ESPN FShow

Lionel Scaloni ordino ESPN FShow Dopo essere diventato campione di Copa America con la nazionale argentina e aver svelato l’intimità della vittoria nella Grand Final contro il Brasile al Maracanà, oltre al ruolo del capitano Lionel Messi e l’ira di “La Scaloneta”.

“La gente ama Leo (Messi), perché è il miglior calciatore della storia, ma lo amerebbe di più se sapesse che tipo di persona è”.“La nuova generazione ha colpito l’onda con Messi come se si conoscessero da una vita”, ha detto DT di La Pulga, spiegando il ruolo che svolge nel gruppo.

Nell’abbraccio con il “10” dopo il fischio finale al Maracana non ha voluto dare dettagli: “Quello che ci siamo detti lì non posso dirtelo. Ne abbiamo parlato prima, e le cose che ci siamo dette sono finite. sta accadendo.”

Inoltre, ha promesso che “Non avrà paura” Quando arriverà con la Nazionale e confermerà che “gareggiamo” ai Mondiali del 2022 in Qatar.

Tutte le frasi di Scaloni con Alejandro Fantino su ESPN FShow:

La sua ideologia e il fenomeno “La Scaloneta”

“Sono grato a La Scaloneta, ma se dovessi adottarla direi che è senso di appartenenza e godimento di ciò che facciamo. Questo è quello che dico ai giocatori”

“Non ho rancore con chi mi critica, non mi arrabbio e li capisco. Sono persone che fanno il loro lavoro, anche se mi piacerebbe voltare pagina, credo proprio che dovremmo”

“Se non ti piace, non c’è modo che ti vada bene”

“Dobbiamo accettare che oggi non siamo affatto i migliori”

“In Nazionale si mangia tutti insieme e allo stesso tavolo, non ci sono tavoli separati”

READ  Eduardo Dominguez ha rotto il silenzio: la sua partenza da Colonia e il caso Facundo Farias

“In Nazionale è più facile, tutti vanno avanti come dovrebbero”

“Le decisioni che prendiamo vengono consultate con i giocatori, siamo completamente razionali e l’imposizione non fa per me”

giocare

0:52

L’allenatore argentino ha fatto riferimento al prossimo evento di Coppa del Mondo per la squadra.

“Abbiamo vinto la coppa ma giocheremo tra un mese e dobbiamo vincere ancora”

“Entro i limiti devi fermare l’avversario in qualche modo.”

“Nemmeno il Barcellona ha controllato Guardiola per 90 minuti, gioca anche l’avversario”

“C’è un periodo prima e dopo la fine della carriera del giocatore, è importante che i club ci pensino”

DT elogia i suoi giocatori

“El Cuti Romero non ha tetto”

“Armani l’ha gestita molto bene ed è stato molto positivo nonostante abbia perso la posizione”

Emiliano Martinez è molto ottimista.

“Acuña è un giocatore che amiamo avere”

“DePaul ci ha dato equilibrio, selvaggina, artigli, infezioni e uova. È un esempio per gli altri”.

“Aguero è stato il primo ad allenare e incoraggiare i compagni nonostante non giocasse”

giocare

1:08

L’allenatore della Nazionale ha fatto riferimento alla posizione dell’uomo del Barcellona, ​​che avrebbe dovuto essere fuori dalla formazione titolare.

“Con Di Maria abbiamo pianto entrambi dopo aver preso la nota. Gli ho chiesto di non lasciare la Nazionale nel 2018”

“Lucas Ocampos è ancora un giocatore in Nazionale”

allenandolo

“Quando ho smesso di giocare a calcio avevo un grande vuoto, non sapevo cosa fare, quindi sono andato ad allenarmi con i ragazzi del club del mio quartiere a Maiorca, e lì ho trovato una nuova passione”

“Ho seguito i corsi UEFA Pro, che sono molto impegnativi. Ho iniziato con loro quando giocavo a Roma”.

READ  Schwartzman ha raggiunto gli ottavi di finale al Roland Garros e...

“Mio padre è stato molto duro, ma lo apprezzo davvero”.

giocare

0:54

L’allenatore della Nazionale ha sottolineato l’importanza di puntare sul raggiungimento dell’obiettivo di vincere la Copa America.

Atteggiamento positivo del gruppo

“Non siamo i migliori, ma con il gene competitivo che abbiamo noi argentini siamo andati avanti”

“Nessun giocatore si è lamentato della bolla, eravamo tutti in fila”

giocare

1:53

Lionel era su ESPN F e ha parlato del momento in cui ha rilevato la squadra di Albiceleste.

“Per festeggiare, non voleva abbracciarmi per non prendersi il merito dai giocatori”.

“Da fuori vediamo molto bene come tutti noi, gli argentini, siamo uniti, andiamo avanti e dobbiamo approfittarne”

“I giocatori sono entrati molto bene, nessuno di loro è stato un problema e tutti hanno rispettato il protocollo”

“Una sera ci hanno chiesto di fare una grigliata da soli, senza personale tecnico. Sono andati nell’area barbecue nella tenuta Ezeiza e si sono divertiti molto. È stata una cosa molto bella da vedere”

La sua relazione con Jorge Sampaoli

“Con Sampaoli non ho più parlato. Sono rimasto con Sub 20”

giocare

1:14

L’allenatore della nazionale ha analizzato i suoi primi passi da allenatore in uno dei club vicini a Maiorca e ha girato la sua carriera da allenatore.

giocare

2:32

All’ESPN F Show, l’allenatore ha ricordato il suo tempo a Maiorca, dove ha incontrato sua moglie.

giocare

0:56

L’allenatore di Albiceleste è andato all’ESPN F Show e ha fornito dettagli su come ha gestito i giocatori.

giocare

1:28

L’allenatore dell’Argentina si è concentrato sull’unione del gruppo durante la sua permanenza su ESPN F Show.

giocare

0:52

Ha elogiato l’allenatore al volante dell’Atletico Madrid durante il suo periodo nello show ESPN F.

giocare

1:38

All’ESPN F Show, Scaloni ha parlato di un bell’aspetto per Dibogos Martinez durante il torneo dopo essere risultato positivo per il portiere del River.

giocare

0:33

L’allenatore dell’Albiceleste ha elogiato “Huevo” su ESPN F Show e ha parlato di consegnarlo in ogni partita.

giocare

0:27

L’allenatore della nazionale ha ricevuto il casco di Re Leonida dalla mano del pilota durante l’ESPN F Show.

giocare

0:34

L’allenatore dell’Argentina e la forte promessa del pilota all’ESPN F Show.