Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il gruppo italiano dopo il parto ha acquistato Toys’R’us Iberia

Toys’R’us Spagna La sua continuità è garantita. Lo conferma il gruppo italiano Gruppo PRG RetailChe giovedì ha confermato l’acquisto delle operazioni della catena di gioco in Penisola Iberica per l’azienda americana WHP globaleIl suo attuale proprietario. In altre parole, diventa il proprietario del marchio in Spagna S Portogallo. Questo gruppo lavora qui dagli anni ’60 con il marchio prima della nascita Secondo un comunicato, l’operazione intende rafforzare la propria presenza in due “mercati storici” e mantenere la propria strategia di crescita in Europa.

In generale, l’azienda calcola che tutti i negozi che assorbe in questa regione avranno quest’anno un fatturato di 100 milioni di euro. Questo numero sarà raggiunto grazie all’acquisto di circa 2,5 milioni di giochi, il 10% dei quali arriverà Canale in linea. PRG infatti è convinto che grazie al suo supporto l’azienda ci riuscirà La stagione di Capodanno dai livelli pre-pandemici.

Toys’R’Us Iberia, che manterrà l’attuale CEO, Dov Pereza capo delle operazioni dell’azienda, conta 46 negozi nella penisola (35 in Spagna e 11 in Portogallo), un centro logistico e due uffici, uno in Madrid e un altro dentro Lisbona. Complessivamente, l’azienda ha una forza lavoro di circa 800 persone.

‘Un hub’ dedicato alla famiglia

Notizie correlate

“Siamo entusiasti di questa nuova meravigliosa avventura e siamo pronti a presentare a Spagna e Portogallo il modello che stiamo applicando con successo in Italia e che intendiamo crescere fino a diventare un Il primo centro dedicato alle famiglie in EuropaIl CEO di questo gruppo commerciale solleva, Giustiniano Amedeo. “Per fare questo, condivideremo l’esperienza che PRG ha maturato nella costruzione e gestione del customer journey su un sistema integrato di touch point fisici e digitali, e investiremo per rinnovare i sistemi tecnologici esistenti e migliorare le operazioni, a cominciare da quelle relative alla la fornitura di beni”, propone lo stesso gestore.

READ  Il sistema finanziario globale sta affrontando un attacco informatico simulato

“Toys’R’us ha un’attività globale con oltre 900 negozi e piattaforme di e-commerce in più di 25 paesi – e non vediamo l’ora di lavorare con il team esperto di PRG mentre continuiamo la nostra attività”. Strategia di espansione globale del marchio nei mercati in forte crescita nuovi ed esistenti”, continua il Presidente e CEO di WHP Global Toys’R’us, Yehuda Schmidmann.