Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il governo stima che pagheranno circa 350 aziende

Per calcolare la rendita straordinaria Non verranno presi in considerazione gli investimenti, le entrate e le spese inusuali legate al risultato finanziario.. Sul primo punto, le persone che hanno accesso alle nuove normative hanno indicato in un’intervista ad Ámbito di “non includere un criterio legato al reinvestimento”. Hanno sottolineato che “è molto difficile determinare come implementarlo da un punto di vista concettuale e operativo”. Riguardo al secondo punto relativo ai costi finanziari delle imprese, hanno spiegato che “un risultato finanziario può avere asset differenti”. Hanno notato che “il risultato di tenere l’inventario è una frazione del costo, per esempio”. Hanno spiegato: “Quello che dice il disegno di legge è che le entrate e le spese straordinarie vengono liquidate e non include espressamente i finanziatori in questo concetto”. Aspettati “devi organizzarlo”.

Un altro aspetto che verrà preso in considerazione è l’inflazione. L’utile netto imponibile sarà adeguato in base all’andamento generale dell’inflazione a dicembre 2022 rispetto allo stesso mese del 2021. Tratto da fonti ufficiali come segue: Un’azienda che registra un profitto di $ 1,2 miliardi nel 2022 deve prima adeguarsi all’inflazione rispetto al 2021 (nello scenario si ipotizza un profitto di $ 600 milioni nell’anno precedente e l’inflazione è di circa il 50 %), e se soddisfi uno dei requisiti aggiuntivi sopra elencati, dovrai pagare. quanti? 35% degli utili su $ 1.200 milioni e 15% sulla differenza tra $ 1.000 milioni (utile dell’anno precedente corretto per l’inflazione) e $ 1.200 guadagnati nell’anno fiscale 2022. Abbastanza: 35% su 1, $ 200 di reddito netto imponibile e 15% su $ 200 milioni di guadagni “straordinari”.

Questo significa che ci saranno aziende che pagheranno il 50% dei loro profitti? Secondo le stime ufficiali, non sarà raggiunto, anche se non escludono che alcune “grandissime aziende” siano vicine al 50%.

READ  Nuove notizie sulla salute di Isabel Macedo

Nella presentazione di lunedì, il ministro dell’Economia Martin Guzman ha confermato che si tratta di una tassa soggetta a riscossione preventiva, a causa della modifica del Corporate Earnings Act. Su questo punto, ammettono al governo di poter raccogliere in anticipo i rendering durante l’anno fiscale 2022, ma ciò significa necessariamente che il progetto è stato approvato dal Congresso. Tutto dice così Il percorso legislativo del progetto, che comincerà nei deputati, sarà complicato.

Lo scopo del progetto, come dicono coloro che conoscono i dettagli, punta all'”intersezionalità”. Hanno notato che “l’idea è di fare qualcosa di trasversale, che è diverso da quello che hanno fatto altri paesi e dedicarlo solo all’energia (es. Italia e Regno Unito)”, che di fatto, Tutte le “grandi aziende che hanno queste bollette e aumentano i loro margini di profitto” saranno raggiunte.

Hanno spiegato che la logica è la seguente: non tutte le società che hanno aumentato i loro profitti sono tassate, ma piuttosto le società i cui profitti sono aumentati a causa dell’espansione dei loro margini o del mantenimento di margini di profitto molto elevati. Hanno spiegato in dettaglio che “l’aumento del profitto non è dovuto a un aumento della produzione o delle vendite, ma perché i prezzi delle merci sono aumentati più dei costi”. “Così definiamo reddito inaspettato, le aziende che hanno avuto la possibilità o affrontato uno scenario a causa della guerra in cui i prezzi dei beni che stanno vendendo sono aumentati molto di più dei loro costi di produzione”.