Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il governo nicaraguense mette fuori legge altre nove ONG negli Stati Uniti, in Italia e in Messico

Managua, 13 giugno Il governo nicaraguense, attraverso il ministero dell’Interno, questo lunedì ha cancellato le registrazioni e il numero permanente di nove organizzazioni non profit negli Stati Uniti, in Italia e in Messico. .

Delle nove Ong straniere che operano in Nicaragua, sei sono statunitensi, due italiane e una messicana, secondo la decisione del ministero dell’Interno nella Gazzetta ufficiale.

ONG statunitensi illegali Engineering World Health, Friends of America, Living International INC, Research Triangle Institute, Havana International e The Fire Foundation. La Fondazione Fuoco).

I movimenti italiani includono il Movimento per l’autosviluppo, lo scambio e la solidarietà (MAIS) e il Progetto Continenti (Progetto Continente); E i nostri Fratelli e Sorelle dell’Associazione Internazionale dei Messicani.

Per non essersi registrati come “agenti esteri”

Secondo il governo del presidente Daniel Ortega, queste nove organizzazioni di volontariato non hanno adempiuto agli obblighi previsti dalle leggi che le disciplinano, rendendole soggetti obbligatori senza registrarsi come agenti stranieri.

Inoltre, le informazioni ufficiali affermano che tali organismi “con la loro “azione” impediscono il controllo e la supervisione della Direzione Generale della Registrazione e Regolamento delle organizzazioni senza scopo di lucro del Ministero dell’Interno”.

Gli enti di beneficenza volontari aboliti erano dedicati alla cooperazione in aree povere e remote in aree come la povertà, la salute, l’istruzione e lo sviluppo sociale.

L’amministratore ha cancellato le registrazioni e i numeri permanenti di 18 ONG europee, 14 ONG americane e una ONG costaricana, portando a 42 il numero totale di organizzazioni straniere illegali in Nicaragua.

In Nicaragua, la sovranità legale di almeno 466 ONG, tra cui 42 organizzazioni straniere, è stata abolita da dicembre 2018 dalla maggioranza dei rappresentanti sandinisti e dei loro alleati in parlamento.

READ  Covit-19 in Italia: Corona virus e vaccinati dal 9 aprile

Il Nicaragua sta affrontando una crisi politica e sociale dall’aprile 2018, bollata come un tentativo di colpo di stato da Ortega, al potere da 15 anni e cinque mesi, a seguito di proteste di massa che hanno massacrato centinaia di persone. EFE

lfp / av / laa