Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il governo annuncia il secondo bando per borse di studio internazionali per professionisti dominicani

Santo Domingo. Il governo, attraverso il National Scholarship Scheme, ha annunciato il secondo bando per l’assegnazione di circa 2.000 borse di studio internazionali a professionisti dominicani che dimostrano interesse a specializzarsi nelle loro carriere, in varie università sparse negli Stati Uniti, Eurasia, Australia e America Latina .

Il ministro dell’Istruzione superiore, della scienza e della tecnologia, il dottor Franklin García Fermin, ha spiegato durante una cerimonia all’Auditorium del Dipartimento di Stato (Mercx) che il bando per borse di studio internazionali è aperto da mercoledì fino al 31 marzo, i giovani professionisti avranno accesso a una tecnologia piattaforma per conoscere i documenti e i requisiti richiesti dal Ministero dell’Istruzione Superiore, della Scienza e della Tecnologia (Mescyt).

“Il lancio di questo bando per borse di studio internazionali è una chiara dimostrazione della volontà del Presidente Luis Abenader di promuovere lo sviluppo dell’istruzione superiore, convinto che questa sia la base per lo sviluppo sociale, economico, culturale, artistico e scientifico della Repubblica Dominicana ”, ha affermato.

García Fermín ha osservato che le borse di studio che verranno assegnate da Mescyt si trovano nelle università di Germania, Australia, Canada, Costa Rica, Cuba, Spagna, Stati Uniti, Francia, Italia, Messico, Porto Rico, Regno Unito, Russia e Svizzera.

“Apriamo le porte a un gran numero di professionisti che in questi giorni si stanno impegnando per commemorare la nascita del padre del Paese, per un futuro migliore per le loro famiglie e per la Repubblica Dominicana”, ha affermato il presidente del Mesquite.

Durante l’evento, il viceministro delle relazioni internazionali di Mescyt Paula Desla ha affermato che la richiesta di borse di studio internazionali 2022 è inquadrata in aree di conoscenza che devono essere rafforzate, con priorità data a quei programmi di studio con una maggiore domanda dal tessuto prodotto.

READ  La Spagna ha bisogno di un'agenzia spaziale? Il piano del governo di cui "nessuno sa niente"

Ha osservato che tale programma funge da base per la formazione di offerte di lavoro e programmi di istruzione superiore oggetto del bando, in conformità con le raccomandazioni emanate dal Rapporto Zero del Sistema nazionale borse di studio.

Il Sistema Nazionale di Sovvenzioni, oltre a Mescyt, è composto dai Ministeri della Gioventù, del Lavoro, dell’Economia, della Pianificazione, dello Sviluppo, dell’Industria e del Commercio, delle Micro, Piccole e Medie Imprese, dell’Ufficio per l’Innovazione della Presidenza e dell’Ufficio di Stato per le Tecnologie dell’Informazione – Media e Comunicazione, emanata con Decreto n. 549-21 della Consulenza Legale dell’Esecutivo.

Ministro della Gioventù, Rafael Velez Garcia; Direttore dell’Ufficio per l’innovazione presso la Presidenza, Bartolomé Bogals, e Pedro Quezada, Direttore esecutivo dell’Ufficio governativo per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Alla legge hanno partecipato il viceministro per gli affari amministrativi e finanziari di Mescyt, José Cancel; Responsabile Borse di studio internazionali, Rosalia Perez; Direttore Generale, Rafael Mendez; Responsabile dell’Ufficio legale, José Guzmán Boden, e capo di stato maggiore Juan Medina, nonché rappresentanti del corpo diplomatico e delle autorità universitarie internazionali.