Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Giro d’Italia spera di vedere Tadej Pogacar nella sua prossima edizione

EFE · Corsa su strada · 15/11/2021

Nella sua edizione del Giro d’Italia 2022, spera di vedere il ciclista sloveno Tadej Bokar (UAE Emirates), il doppio vincitore del Tour de France, lanciargli la sfida di fare un doppio Zero-Tour, che arriva da Chris Froom 2018 . Non provando nessun corridore.

Questa è l’intenzione del direttore del Giro Mauro Weckney, che ha osato sfidare il viaggiatore a vincere due volte il Giro-Tour nel 2022.

L’intenzione di Pokhara è di partecipare senza indugio Tour in Italia, Quello che ha chiarito finora è che difenderà la sua maglia del Tour Giallo nel 2022, con la seconda scelta della Vuelta a Espaa invece della corsa rosa se deciderà finalmente di fare duemila dollari.

Il britannico Chris Froome, che ha vinto quattro volte il Tour de France, è stato l’ultimo ciclista a cercare di battere Zero e Tour nello stesso anno, soprattutto nel 2018. Indossava una maglia rosa, ma era terzo nel tour.

L’italiano Marco Pontani ha vinto entrambe le gare nel 1998 nella stessa stagione.

“Non credo che vincere il Tour de France tre o quattro volte farà una grande differenza nella vita di un corridore. Se lo vinci una volta, hai dimostrato di essere un corridore migliore e non c’è nient’altro da dimostrare”, Mauro disse. Wegnie ha menzionato di recente Gazzetta Dello Sport.

Secondo il presidente del Giro, “Ora i Raiders sono prontissimi già da giovani a vincere grandi corse a 23 anni. Peccato che nessuno voglia provare a vincere il doppio. Giro-Tour”.

EFE – Agenzia EFE – Tutti i diritti riservati. Tutti gli allevamenti sono vietati senza l’approvazione scritta dell’Agenzia EFE S/A.

READ  Honduregno Ricoberto Rivas - Tre squadre italiane interessate a firmare i dadi