Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il forte ritorno dello spettacolo e della cultura in Messico nel 2021

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 dicembre 2021 – 15:47

Monica Rubalcava

Città del Messico, 25 dicembre (EFE). – La cultura e l’intrattenimento in Messico sono aumentati nel 2021 con la rivitalizzazione del cinema messicano trionfante, l’arrivo di nuove piattaforme di trasmissione, il ritorno dei concerti faccia a faccia e la pubblicazione di libri controversi.

I principali eventi del mondo culturale messicano in questo anno di ripresa sono stati i seguenti:

occhio messicano

Il cinema messicano di tutto il mondo gode di un innegabile riconoscimento internazionale.

Quest’anno ho mostrato “Noche de fuego” di Tatiana Huezo quando è arrivata a Cannes e ha viaggiato attraverso i principali festival. Il film è attualmente sulla buona strada per una nomination all’Oscar dopo aver ritratto la dura realtà che devono affrontare le donne e la brutalità del traffico di droga.

Allo stesso modo, il regista messicano Samuel Quiche arriverà ai Goya Awards nel 2022 con una nomina cinematografica personale, Los Lobos, che presenta la migrazione dal punto di vista di un bambino.

D’altra parte, l’otto volte premio Ariel, “Details of Sin Sinas” di Fernanda Valades, e il famoso film di Cannes con Arcelia Ramirez, “La Civile”, hanno denunciato le sparizioni forzate per mano della criminalità organizzata in Paese.

presenza musicale

Uno degli eventi più attesi nel 2021 è il ritorno di grandi concerti, tra cui il festival Tecate Pal Norte tenutosi a Monterrey e poche settimane dopo nella capitale Corona a Città del Messico dove si sono svolti. Personaggi attuali come Tame Impala e Twenty One Pilots.

Nella scena discografica, artisti famosi hanno presentato nuovi album, tra cui Zoé con “Sounds of Karmatic Resonance” e Natalia Lafourcade, che ha presentato in anteprima la parte finale del progetto di suo figlio Garucho “A song for Mexico vol. 2” che l’ha resa vincitrice del due Latin Grammy Awards quest’anno.

READ  Katy Perry e Orlando Bloom si godono una ridicola festa in costume durante la notte in Italia - EzAnime.net

Dal canto suo, Christian Nodal – oltre al suo impegno con Belinda – ha vinto un Latin Grammy e pubblicato “Bottle After the Bottle” con Gera MX, brano che attualmente supera i 426 milioni di visualizzazioni solo su YouTube.

Suspense, dramma e “fatti”

Netflix ha seguito programmi popolari come la produzione messicana di Who Killed Sarah? Una delle serie più viste sulla piattaforma, dopo due stagioni il drama con Diego Bonita “Luis Miguel the series” si è concluso con una terza stagione.

Ma l’arrivo di nuove piattaforme di streaming in America Latina nel 2021 promette una varietà di contenuti, i cui risultati sono già stati visti da HBO Max, Paramount Plus e Star Plus.

Per quanto riguarda la televisione aperta, i “reality show” come la versione messicana di Azteca UNO “MasterChef Celebrity” hanno fatto scalpore per le molteplici infezioni del coronavirus che l’hanno causato e “Chi è la maschera?” Il canale Televisa ha sorpreso gli spettatori con la partecipazione di meravigliosi personaggi musicali che hanno cantato di nascosto.

letteratura polimerica

Oltre a debuttare come sceneggiatrice, quest’anno la scrittrice Fernanda Melkor ha presentato il suo libro Paradise, una cruda storia di violenza senza distinzione di casta.

Olga Warnat ha suscitato polemiche con il suo libro The Last King, la biografia non autorizzata di Vicente Fernandez, morto lo scorso dicembre, descrivendo le lotte di una delle più potenti famiglie dello spettacolo del paese.

La giornalista investigativa Annabel Hernandez ha denunciato i legami tra celebrità e spacciatori nel suo libro Emma and the Other Drug Women.

arte attuale

Hanno anche aperto mostre che hanno cambiato il modo in cui l’arte è stata affrontata come “Frida Immersiva” al Frontón México, una mostra che ha immerso il pubblico in modo enorme nell’opera del pittore surrealista messicano.

READ  Connie Ansaldi è stata accolta dal fidanzato e lui le ha raccontato come l'ha soprannominata: "Mi ha definito così da quando ci siamo conosciuti".

Allo stesso modo, le opere del pittore italiano Modigliani sono state esposte al Palacio de Bellas Artes, mentre Salvador Dalì ha avuto il suo spazio a Santa Fe con una mostra interattiva “Dalí 2.1”. EFE

mrl / esc / amg

(Foto)

© EFE 2021. È espressamente vietata la ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA