Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Dr. Sullivan sottolinea l’importanza dell’assistenza multidisciplinare per i malati di cancro ai polmoni

Gli specialisti concordano sul fatto che i progressi nel trattamento sono essenziali, oltre all’empowerment del paziente.

Dr. Pedro Sullivan, MD, ematologo oncologo presso l’ospedale Axelio Moto. Foto: Archivi del Journal of Medicine and Public Health.

Per l’ematologo e oncologo, il dottor Pedro Sullivan, la scienza e la tecnologia giocano un ruolo importante Importante nella diagnosi precoce E la prevenzione del cancro ai polmoni, poiché la conoscenza consente al paziente e lo avvisa di andare dal medico.

“Ora il paziente è arrivato con il suo iPad e ha un’idea di cosa potrebbe succedergli. C’è una differenza in appena un decennio in termini di computer perché ha la possibilità di assorbire ed essere coinvolto nelle decisioni sul proprio trattamento e la verità è che è molto meglio gestire l’assistenza al paziente”, ha spiegato.

Ha aggiunto che è anche prezioso Team di cura multidisciplinari Il paziente ha aiutato molti nel loro processo di guarigione.

“Questo sviluppo sarebbe dovuto accadere perché Gestione con una specialità Non bastava, sempre un contributo multidisciplinare per discutere del caso, e il paziente può contribuire. Per loro è necessario imparare ogni giorno, perché questo sviluppo senza il paziente e la sua famiglia, perché Sono il punto migliore Per dargli una vita migliore e più lunga.

Nell’ultimo decennio, è stato il cancro del polmone a ottenere i maggiori benefici dai trattamenti, secondo lo specialista, il quale ha aggiunto che prima questo paziente era trattato come incurabile e ora molte vite potrebbero essere salvate.

Trattamenti a Porto Rico

Come indicano le linee guida mediche sul cancro del polmone e le mutazioni che colpiscono i pazienti, può verificarsi in due modi diversi, attraverso mutazioni somatiche, mutazioni acquisite o Mutazioni della linea germinale (ereditario).

READ  La Nación / Vigili del fuoco alla stazione di servizio di Asunción

per me Storia della lista delle mutazioni È lungo, e quando viene indagato si vede di più. Tuttavia, i più comuni sono: TP53, KRAS, EGFR, ALK, MET, METex14, BRAF e ROS1.

A questo proposito, il dottor Jose Cangiano, ematologo e oncologo dell’ospedale Damas de Ponce, ha sottolineato che “l’immunoterapia non ha effetti così pericolosi come la chemioterapia, perché non è citotossica, cioè non contiene le tossicità causate dalla chemioterapia ., On Anche se li usiamo ancora e sono un’arma incredibile per noi. A volte eseguiamo combinazioni di chemioterapiaTerapia mirata, immunoterapia.

In questo senso, l’esperto ha spiegato che il cancro ai polmoni è una malattia eterogenea e varierà tra età, modelli di sigaretta e luoghi nel mondo.

“Ciò significa che quando c’è una predisposizione ad alcuni tipi di varianti più di altri, il sesso può avere una decisione diversa in termini di struttura dei tessuti e quali cellule potrebbero essere”, ha spiegato l’ematologo-oncologo dell’ospedale Damas de Ponce.

Hanno convenuto che dagli anni ’90 sono state scoperte e identificate una serie di variabili e che il lavoro non si ferma, perché non si tratta solo di scoprire la variabile, ma di scegliere il trattamento appropriato.

“Ora abbiamo alcune variabili sorprendenti, in cui possiamo individuare il tumore in un punto specifico in modo che ci sia un farmaco che attacca specificamente quella proteina che si trova nel tumore del paziente. È ciò che è noto come famosi marcatori immunitari”, ha detto. specialista.

Per questo motivo, al momento della diagnosi, i sintomi sono determinanti, sia che si tratti di tosse secca o tosse produttiva, calo ponderale e dolore pleurico quando si respira profondamente è un segno inequivocabile.

READ  Dichiarazione della famiglia Chano: Qual è la salute del cantante | È stato portato in ospedale dopo essere stato colpito da un poliziotto ابط

Guarda l’intervista completa: