Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il ciclismo Juanpe Lopez, il nuovo maestro dello sport spagnolo

Da bambino, ogni ragazzo o ragazza che ama lo sport vuole diventarlo atleta professionista. Potrebbe non essere sempre quello che hai in mente, ma, A volte i sogni diventano realtàse lavori per lei e per lei.

Potrebbe essere un esempio 24 anni dalla Liberia (Compirà 25 anni il 31 luglio) Juan Pedro Lopez, Juanpe Lopez. Questo giovane ciclista non ha mai pensato in gioventù che sarebbe finito per ottenere maglia Giro d’Italia è salito E lo manterrà dieci fasiper non parlare di fare la storia, chi lo sarebbe Il primo spagnolo a vincere la maglia bianca.



Tutto è iniziato con la coincidenza di “Il mio amore per il ciclismo Viene da mio padre. Vado sempre in bicicletta. Ho praticato altri tipi di sport in particolare calcio. C’è stata una pre-stagione in cui sono entrato un po’ sovrappesopoi ha cominciato a farlo In sella ad una bicicletta da allora ad oggiSpiega Juanbee. Chissà, forse se non avesse visto la moto sarebbe finito nella squadra che ama, la Vero BetisUna sensazione instillata in me fin da quando ero piccola. Ti dà molte vampate di calore, ma le gioie le compensano. Oggi posso dirti di cosa si tratta La migliore decisione che abbia mai presoCiclista di cammelli.

Alla fine ha finito per amare il ciclismo, che come tutti gli sport si sacrifica, ma scandisce l’allenamento con il lavoro. Inoltre, i sacrifici in gioventù sono vissuti in un modo completamente diverso e devi avere forza di volontà. Quando si è trattato di affrontare la questione, Huanpei ha trovato un buon sostegno nei suoi amici e nella sua famiglia: “Quando sei giovane, è difficile, Devi liberarti di molte cose. Qualcuno esce così tutti i ragazzi escono con i loro amici. Ho preso la decisione Fai lo sforzo e non me ne pento Perché è in bella vista È stato pagato. anche, I miei amici e la mia famiglia sono stati così di supporto Dieci hanno agito. Quando non potevo uscire perché mi sono allenato presto il giorno dopo, hanno capito”.

READ  Data, ora e canale TV per guardare la trasmissione in diretta

Con questi sforzi, riuscì ad entrare Accademia Alberto Contadordove sei stato cinque anni Poi ho avuto la possibilità Un anno e mezzo nella sua squadra, Eolo Kometanella categoria continentale fino alla firma Trekking Segafredo. Alberto e la sua fondazione mi hanno dato molto e te ne sono molto grato”. Inoltre, dice:Contador è uno dei migliori ciclisti del nostro paese“.

soddisfazione storica

Il La perseveranza è la chiave del successo, Di questo non c’è dubbio. Ha lavorato così duramente, e lo fa ancora, quello Ricompense più alte Ricevuto da Juanpi Lopez Vivi tutto al Giro d’Italia 2022. “E ‘stata un’esperienza meravigliosa. È il sogno di ogni bambino che diventa realtà Chi sogna di essere un ciclista professionista. Non aspettarti di ottenere qualcosa del genere. Posso dirlo È uno dei momenti più belli della mia vita‘ afferma il giovane ciclista.

“Sono dentro in secondo luogoDietro Leonard Kamna. sono arrivato Frustrante al bersaglio. Cinque minuti dopo il loro arrivo me l’hanno detto stavo per indossare maglia È aumentato. È stata senza dubbio la più grande ricompensa per lo sforzo di quella fase. dal ruolo Risparmia questi 10 giorni per la guida‘, ricorda con i sentimenti ancora in superficie. Così è diventato prima lo spagnolo A portare il massimo riconoscimento nella prova italiana Da quando Alberto Contador lo ha fatto nel 2015. “Hai fatto abbastanza per me illusione Dicono le mie parti. Tuttavia, questo non è stato solo un aneddoto per un giorno.

Li avevamo dieci fasi Che veste di rosa, rendendo il ciclista di Lebrija “molto contento di quello che ho realizzato”. E non meno. Non si tratta solo di essere difficili da ottenere ma anche di tenerlo per diversi giorni di seguito e più perché “Erano giorni di forte usuraHo fatto tante interviste e tutti mi chiedono di tenere la maglia, come se non ce l’avessi pressione sufficiente. Ho cercato di mantenere i nervi saldi per poterlo gestire bene”.

READ  Boca: l'annuncio forte di Tevez di una conversazione con Zarat

Come ben sappiamo, Huanbei non ha finito maglia rosa ma Ha vinto una ricompensa che nessuno spagnolo ha mai avutoE tutto per la sfortuna di Joao Almeida. Il ciclista portoghese è risultato positivo al Covid-19 e ha dovuto ritirarsi dalla competizione, come è successo Ha lasciato la strada aperta a Sefilian per vincere la maglia bianca Che contraddistingue il miglior ciclista sotto i 25 anni. Mi vestirei di bianco Non sapevo nemmeno quando partire. Siamo arrivati ​​lì e me l’hanno dato da indossare”, dice Huanpei. Afferma che “ho lottato per rimanere in I primi 10 e tienilo. Alla fine capito. lei era Incredibile salire sul podio a Verona in maglia bianca. Cosa ha vissuto? Indescrivibile“.

mente futura

Dopo la follia vissuta al Giro d’Italia, doveva farcela Metti da parte il Tour de France“Ho dovuto prendere tempo di riposo per riprendersi da alcuni problemi fisici. Ora mi concentro sull’essere buono e Accesso al meglio alla Vuelta. C’è un mese e mezzo più o meno e lo sarò Preparazione in Sierra Nevada per 20 giorni“.

Tuttavia, è consapevole di ciò che è e accadrà nella competizione francese. Infatti, “Ognuno ha un Pogacar e Roglic. punto di vista. Hanno un ritmo molto buono e hanno molte possibilità in questo round, ma per me, Vingegaard dovrebbe essere preso in considerazione, Era già secondo l’anno scorso e ha buone qualità. Un altro ciclista che dovrebbe essere preso in considerazione anche in questo tour è Enrico Di PiùIo lo prendo Ha molte possibilità e spero che faccia del suo meglioJuanpe Lopez analizza.

Un’altra informazione che ha attirato anche l’attenzione degli appassionati di sport in generale e di ciclismo in particolare, è Pochi attori spagnoli Cosa c’è in questa edizione? Lopez spiega che “ogni squadra ha la sua pianificazione privata. Quest’anno è successo Ci sono solo otto spagnoli nella squadra del tour, Forse non erano interessati ai profili dei ciclisti e alle esigenze fisiche che le diverse tappe richiedono“.

READ  Chi sono i commentatori e i narratori della Liga su DAZN per il 2022/23?

piano B

Ci sono molti atleti d’élite, sia negli sport tradizionali che in quelli di minoranza, che lo hanno fatto Piano B nella manica Pensando al futuro. Non è facile vivere di sport sapendolo. Juanbee sa che aspetto hanno il lavoro incrociato e l’allenamento. Infatti, afferma che “Avere sempre un piano di riservaMa al momento non ci penso». Ventiquattro anni se ne andò ancora carriera sportivae lavorerà su di esso, e per di più, “Voglio solo farlo Mi concentro sulla concorrenza e do il massimo. Quando vado in pensione voglio avviare la mia attivitàma ora Tutto il mio piano ruota attorno al ciclismo“.

Si parla sempre di fortuna quando si ottengono determinati risultati. Pochi sanno che la fortuna è camuffata lavoro e perseveranza di giorno in giorno. Juan Pedro Lopez è un Un chiaro esempio che l’opportunità o la causalità alla fine ti prepara a una sfida prima che finalmente diventi inizio Dai tuoi successi, dalla tua fortuna, a cosa ti sforzi in ogni allenamento, in ogni successo e in ogni sconfitta. Sì, l’inizio è perché Huanbei non ha molto da raggiungere.

Abbattere i muri verso la convergenza

I social network svolgono un ruolo molto importante nella vita quotidiana della società odierna. Rende più vicine che mai le relazioni di una celebrità, celebrità o atleta con i loro follower e fan attraverso Mi piace, commenti, ecc. Tanto che a volte i confini sono confusi. Juanpe Lopez, che si definisce una “persona intima”, “ama parlare con le persone e rispondere. È meglio ignorare i commenti offensivi e distruttivi”. Allo stesso modo, quando è tornato nella sua nativa Lebrija, “Mi piace stare con la mia gente. Quando torno a casa, mi piace essere come qualcun altro e divertirmi con la mia famiglia. È vero che sempre più persone smettono di guardarti e altri, ma non mi interessa.