Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il centro logistico Amazon a Saragozza entrerà in funzione nel 2022

Ristrutturazione del nuovo centro logistico Amazon che sorgerà nell’Area Industriale Plaza منطقة
Amazon

Il gigante della tecnologia Amazon mantiene il suo costante impegno nei confronti della comunità come centro nevralgico per la logistica nazionale e internazionale e le sue dimensioni per ospitare la regione dei dati futuri (AWS). La società ha annunciato oggi il suo primo Strutture operative in Aragona, un centro logistico e una stazione logistica Per migliorare la distribuzione e la consegna degli ordini in linea. Pertanto, l’azienda sta facendo progressi nei suoi investimenti nella comunità con due nuovi centri che saranno situati nella zona industriale Plaza nella capitale di Aragon per servire i clienti di Amazon e supportare la domanda spagnola ed europea. centro logistico, Copre un’area di oltre 52.000 metri quadrati che dovrebbe entrare in funzione nel 2022, di Amazon per Stoccaggio e gestione di piccoli e grandi prodotti. Successivamente, questi prodotti verranno elaborati e inviati ad altri centri logistici, Supporto operativo Amazon in tutta Europa.

“Siamo lieti di continuare a investire in Aragon Con un nuovo centro logistico a Saragozza, che svolgerà un ruolo chiave per le nostre operazioni in Spagna e, infine, in Europa. Inoltre, la sostenibilità è stata un pilastro fondamentale della costruzione di questo centro, garantendo una bassa impronta di carbonio”, afferma Fred Batjee, Direttore del servizio clienti di Amazon in Francia, Italia e Spagna. Da parte sua, il presidente di Aragon, Javier Lampan, ha osservato che “l’arrivo di Amazon a la piazza È un prima e un dopo per Aragon, come il più grande supporto per il lancio della piattaforma logistica aragonese, che attualmente conta più di 20.000 dipendenti in più di 500 aziende, a cui si aggiungeranno posti di lavoro diretti e indiretti dopo lo sbarco di Amazon”. Il presidente regionale conferma che l’apertura di questi due nuovi centri conferma ancora una volta “La grande scommessa logistica in Aragona” E “l’inizio di un lungo percorso di ottima collaborazione con un’azienda strategica che porterà risultati positivi, come più occupazione e innovazione”.

READ  Real ti invita a partecipare alla Conferenza Internazionale 2021: “Pandemia e Corruzione in America Latina” | Stati Uniti d'America

Anche Amazon ha annunciato un file Una nuova stazione logistica con una superficie di oltre 6600 mq2 che dovrebbe entrare in funzione quest’anno. l’Est L’ultimo miglio in centro città Sarà situato vicino al nuovo centro logistico e contribuirà ad accelerare Consegna ai clienti nella regione dell’Aragona. Le stazioni di evasione ordini alimentano l’ultimo miglio del processo di ordinazione di Amazon e aiutano a migliorare l’esperienza di consegna per i clienti. I pacchi vengono spediti alla stazione di evasione ordini dai vicini centri di spedizione e distribuzione Amazon, caricati su veicoli di consegna e consegnati ai clienti.

“Siamo molto lieti di continuare a investire in Aragon con un nuovo terminal logistico che fornirà Consegna efficace ai clienti e creerà decine di opportunità di business business per vari professionisti”, afferma il direttore di Amazon Logistics in Spagna, Paolo Patrone.

Da parte sua, il sindaco di Saragozza, Jorge Azcon, commenta questo “È un sollievo che un’azienda come Amazon continui a investire in progetti nella nostra città, che riafferma la nostra professione di centro logistico internazionale di prim’ordine.” Dal municipio Siamo lieti di collaborare con un’azienda internazionale Che è impegnata nella tecnologia e nella sostenibilità e i cui investimenti rappresentano un eccezionale catalizzatore per l’intero tessuto economico e lavorativo di Saragozza”, aggiunge Azcon.

Presenza dell’Amazzonia in Aragona

Amazon Web Services (AWS) ha recentemente annunciato l’apertura di un file Regione AWS Europa (Spagna) Entro la metà del 2022, prima del previsto, per supportare la crescente domanda dei clienti per i servizi cloud AWS in tutta la penisola iberica. Questa nuova regione AWS sarà composta da tre zone di disponibilità al momento del lancio e si aggiungerà alle regioni europee esistenti di Dublino, Francoforte, Londra, Parigi, Stoccolma e Milano..

READ  L'investimento paga (in medaglie)

Inoltre, il nuovo impianto solare da 49 MW a Saragozza annunciato da Amazon è già operativo. Questo impianto fornisce energia rinnovabile alle reti spagnole che alimentano la rete operativa di Amazon, i prossimi data center AWS che alimentano Amazon e milioni di clienti AWS in tutto il mondo. Attualmente, la multinazionale ha cinque progetti solari fuori sede in Spagna, che produrranno più di 520 megawatt di energia rinnovabile.

Impegno per la sostenibilità

Il futuro centro logistico sarà integrato a Saragozza Tecnologie per il risparmio energetico, come le luci a LED. È stato anche unito Sistemi di recupero di calore ed energia negli impianti di ventilazioneMentre le finestre, il tetto e le facciate saranno installate ad alta efficienza termica per garantire l’isolamento. Verranno installati pannelli solari fotovoltaici sulle superfici di entrambi i gomiti.

Nel 2019, Amazon e Global Optimism hanno co-fondato Impegno per il clima, che è un impegno per Accordo di Parigi 10 anni fa e raggiungere emissioni nette pari a zero entro il 2040. Questo impegno ha ora 108 siti, tra cui IBM, Unilever, PepsiCo, Visa, Verizon, Siemens, Microsoft e Best Buy. Per raggiungere il suo obiettivo, Amazon continuerà a ridurre le emissioni in tutte le sue operazioni intraprendendo azioni concrete e creando un percorso per gestire le sue operazioni utilizzando il 100% di energia rinnovabile, cinque anni prima dell’obiettivo originale dell’azienda per il 2030.

Le altre misure di Amazon per ridurre le emissioni in tutte le sue operazioni consistono nel raggiungere la sua visione Shipment Zero per tutte le spedizioni a emissioni zero, con l’obiettivo di raggiungere il 50% di tale obiettivo entro il 2030; Acquisto di 100.000 veicoli elettrici per la consegna, il più grande ordine di veicoli per la consegna elettrici nella storia; e investire 2 miliardi di dollari nello sviluppo di servizi e soluzioni di decarbonizzazione attraverso il Climate Pledge Fund.

READ  Il governo attende un gesto del Club di Parigi per ritardare il rimborso dei 2,4 miliardi di dollari dovuti in 10 giorni