Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il “brutto scherzo” di Bruxelles sul tappo del serbatoio sta bloccando tutte le riforme

Il Community Club rimane profondamente diviso su come affrontare i prezzi esorbitanti dell’energia. Dopo un incontro molto teso giovedì nella capitale dell’assemblea, La cancelleria europea non riesce ancora a mettersi d’accordo su come fissare un prezzo minimo per il gas, con quasi quindici Paesi – tra cui la Spagna – che hanno risposto con un misto di sorpresa e rabbia alla proposta fatta dal gruppo esecutivo martedì scorso.. Il vicepresidente della trasformazione economica Teresa Ribera lo ha definito un “brutto scherzo”. Ma l’opposizione non è rimasta qui. La Spagna si alleò con altri paesi come Francia, Italia, Polonia e Grecia veto Accordo non solo su questo punto ma anche sul resto del pacchetto energia che comprendeva altri aspetti quali a Una piattaforma del gas per gli appalti congiunti e un meccanismo di solidarietà tra Paesi.