Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Brasile ha registrato il minor numero di decessi e contagi con il virus COVID-19 in sei mesi

Un operatore sanitario si prende cura dei pazienti COVID-19, presso l’Ospedale Municipale della Campagna Pedro del Antonia, il 15 aprile 2021, nella città di Santo André, nello stato di São Paulo (Brasile). EFE / Sebastiao Moreira / Archivio

Il Brasile ha registrato 476 morti per il virus Corona e 18.219 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, il numero più basso riportato da gennaio.In un momento in cui la pandemia sta iniziando a dare una tregua nel Paese, ha riferito domenica il governo.

In totale, secondo l’ultimo bollettino del ministero della salute, il colosso sudamericano ha già registrato 549.924 morti e 19.688.663 casi confermati di coronavirus.

Secondo i dati ufficiali, Il numero di decessi registrati oggi è il più basso dal 18 gennaio, quando furono segnalati 452 decessi dovuti al virusMentre i casi di virus Covid-19 contati oggi hanno superato i 17.340 casi il 3 gennaio.

Tuttavia, i numeri tendono a diminuire nei fine settimana a causa della carenza di personale per effettuare le registrazioni e accorparsi nuovamente solo il martedì.

Il Brasile è uno dei paesi al mondo più colpiti dalla pandemia di coronavirusMa i numeri sono in calo da un mese consecutivo a causa della campagna di vaccinazione, che si sta gradualmente rafforzando nel Paese.

Secondo i dati del ministero, dall’inizio del processo di vaccinazione in Brasile sei mesi fa, il 45% della popolazione ha ricevuto almeno una dose del vaccino, ma solo il 17% della sua popolazione di oltre 212 milioni di persone, secondo l’immunizzazione completa . Corso.

Quindici giorni fa la media giornaliera dei decessi era di 1.329 e la media di una settimana fa era di 1.196 vittime al giorno, riflettendo l'andamento del forte rallentamento dell'epidemia in Brasile nelle ultime settimane.  EFE / Rafael Alves / Archivio
Quindici giorni fa la media giornaliera dei decessi era di 1.329 e la media di una settimana fa era di 1.196 vittime al giorno, riflettendo l’andamento del forte rallentamento dell’epidemia in Brasile nelle ultime settimane. EFE / Rafael Alves / Archivio

Gli esperti invitano alla prudenza, Perché l’aumento degli infortuni dovuto alla variabile delta in Brasile, potrebbe far risalire i numeri.

READ  Il conflitto tra Russia e Ucraina minuto per minuto | L'Europa si prepara a nuove sanzioni contro Mosca, petrolio in vista

Nonostante la bassa prevalenza dell’epidemia, il Brasile continua ad avere il secondo maggior numero di decessi per Corona virus, dopo gli Stati Uniti, e il terzo maggior numero di contagi dopo il Nord America e l’India.

accanto a, Migliaia di persone sono scese in piazza sabato in Brasile per chiedere il licenziamento del presidente Jair Bolsonaro per la sua amministrazione di fronte alla pandemia di coronavirus.S., la quarta protesta, in meno di due mesi, mentre il Paese si sollevava massicciamente contro il leader della negazione.

In più di 400 città del paese, I manifestanti hanno anche chiesto di accelerare il processo di vaccinazione e aumentare la quantità di aiuti in modo che i più poveri possano affrontare la crisi che è arrivata con il virus., che lascia già oltre 14,8 milioni di disoccupati.

Organizzate da centristi sindacali, partiti di sinistra e movimenti sociali, le proteste sono state pacifiche per tutto il giorno e solo rivolte sono state registrate a San Paolo.

Oppositori del presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, durante una protesta contro il suo governo, a Rio de Janeiro (Brasile).  EFE / Andre Coelho / Archivio
Oppositori del presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, durante una protesta contro il suo governo, a Rio de Janeiro (Brasile). EFE / Andre Coelho / Archivio

Oltre alle manifestazioni in Brasile, dodici paesi tra cui Germania, Spagna, Canada, Stati Uniti, Inghilterra, Messico e Portogallo. Hanno accompagnato i raduni all’estero da varie città.

Nel colosso sudamericano le manifestazioni più grandi si sono svolte a San Paolo, la città più popolosa del Paese e più colpita dall’epidemia, Rio de Janeiro, Recife, Belo Horizonte e anche a Brasilia, dove le proteste si sono concentrate davanti a sede del Congresso, per rafforzare le pressioni per l’impeachment di Bolsonaro.

Nella capitale brasiliana leader politici e I manifestanti hanno convenuto che la pressione del popolo brasiliano contro Bolsonaro stava crescendo.

READ  Il governo prepara il decreto per consentire l'accesso ai vaccini Pfizer, Moderna e Janssen

(Con informazioni da EFE)

Continuare a leggere: