Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I vulcani più attivi al mondo e dove si trovano

Ci sono più di 1.500 vulcani attivi nel mondo, scopri in questo articolo quali sono i più pericolosi di tutti e dove si trovano.

Attualmente lì 1.511 vulcani attivi sono sparsi in tutto il mondo E circa 60 di loro esplodono ogni anno. Il nostro pianeta potrebbe subire incredibili cambiamenti se alcune di queste catene venissero risvegliate. Inoltre, per quasi due decenni, L’aumento del numero di vulcani attivi è stato molto significativo E queste eruzioni vulcaniche sono sempre più impressionanti.

Per tutti montagne più alte di ogni continenteIn questo articolo parleremo dei vulcani più attivi del mondo e di dove si trovano.

Vulcano Kīlauea, Parco Nazionale dei Vulcani, Hawaii

Dal 1983 L’attività del vulcano Kīlauea è in corso, Il che lo ha reso uno dei vulcani più attivi e pericolosi del mondo.

Vulcano Kilauea

Vulcano Kīlauea che vomita lava. Fonte: Wikimedia Commons

Piton de la Fournaise, Isola di Reunion, Francia

Reunion Island, una delle meraviglie geografiche Oceano Indiano, Ospita il Piton de la Fournaise, uno dei vulcani più attivi al mondo. Con 6 eruzioni dal 1961, È comune vedere la lava che espelle mentre attraversa la strada principale per poi sprofondare nell’Oceano Indiano.

Quattro serpenti

Quattro serpenti. Fonte: Wikimedia Commons

Etna, Sicilia, Italia

Situato in Sicilia, nel sud Italia, l’Etna è uno dei vulcani più antichi e antichi del pianeta. È attivo da oltre 500.000 anni. La sua altezza è di 3.300 metri sul livello del mare, rendendolo uno dei vulcani più alti e più attivi d’Europa.

Vulcano dell'Etna

Nella foto vediamo il vulcano Etna innevato. Fonte: Wikimedia Commons

La Santa Maria, Guatemala

Sebbene il Guatemala sia un paese piccolo, presenta innumerevoli pericoli. Tra questi pericoli c’è il vulcano Santa Maria (Santiaguito come lo chiamano i guatemaltechi), Una delle minacce più rilevanti per il Paese. È attivo dal 1922.

Vulcano Santa Maria

Foto d’archivio del vulcano Santa Maria avvolto dalla vegetazione. Fonte: Wikimedia Commons

Sakurajima, Kagoshima, Giappone

Con tra 100 e 200 eruzioni all’anno, Il vulcano Sakurajima è uno dei vulcani più pericolosi. La sua minaccia sta nel fatto che quando esplode, C’è un alto rischio di uno tsunami. Si trova sull’isola di Kyushu, vicino alla città di Kagoshima, eruttò l’ultima volta nel 1914, ed è molto attivo dal 1955.

Vulcano Sakurajima

Viste del vulcano Sakurajima dalla città di Kagoshima. Fonte: Wikimedia Commons

Altal, Palawan, Filippine

È considerato il vulcano attivo più giovane del pianeta, Tuttavia è il più mortale nelle Filippine. Tra tutte le sue eruzioni, Il primo risale al 1572. Il vulcano sorge a 400 metri sul livello del mare e il suo cratere è pieno d’acqua (noto come Pompon Lake).

Imparare il vulcano

Vista aerea del vulcano Taal. Fonte: Wikimedia Commons

Vesuvio, Napoli, Italia

Senza dubbio, il Vesuvio è il più famoso di tutti i vulcani europei. Ci ricorda tristemente Città di Pompei Così com’è, è caduto in cenere Generale 79. È l’unico vulcano europeo che ha eruttato nel secolo scorso.

Vulcano Vesuvio

Pompei con il Vesuvio sullo sfondo. Fonte: Wikimedia Commons

Vulcano Nyiragongo, Repubblica Democratica del Congo

Nel confine tra Congo e Ruanda, è Nyiragongo, situato a Monti Virunga. È uno dei vulcani più pericolosi e attivi di tutta l’Africa e la sua ultima eruzione è avvenuta il 17 maggio 2002.

Vulcano Niragongo

Vulcano africano Nyiragongo. Fonte: Wikimedia Commons

Galeras, Colombia

Uno dei vulcani più attivi del mondo e di tutta l’America Latina. La sua recente eruzione ha costretto il governo colombiano a farlo Più di 8.000 persone evacuate nel 2010. Poiché è un vulcano di tipo esplosivo, Galeras comporta dei rischi Nuvole infuocate, eruzioni vulcaniche e magnifiche colate laviche.

Vulcano Galeras

Nella foto vediamo il fumo dell’eruzione del vulcano Galeras. Fonte: Wikimedia Commons

Tungurahua, Ecuador

Di tutti i vulcani attivi in ​​Ecuador, Tungurahua è il più alto di tutti. Con loro 5020 metri sul livello del mare E dal suo colore nero, possiamo dire che ha una stretta somiglianza con Monte Fato da Il Signore degli Anelli. La gente del posto lo chiama “gigante nero” o “gigante”, e la sua ultima eruzione è avvenuta nel 1999.

Vulcano Tungurahua

Vertice nevoso del vulcano Tungurahua. Fonte: Wikimedia Commons

Mauna Loa, Hawaii

Nella lingua hawaiana, Mauna Loa significa montagna bianca. È impressionante per dimensioni, esplosioni e misure 4170 metri sul livello del mare. Possiamo dire che c’è stata quasi una grande eruzione ogni cinque anni dal XIX secolo.

Colata lavica del Mauna Loa

Flusso di lava dall’eruzione del vulcano Mauna Loa. Fonte: Wikimedia Commons

Popocatepetl, Città del Messico, Messico

Il nome di questo vulcano significa in azteco “montagna fumante” Questo vulcano è salito a 5426 metri sopra il livello del mare ed è diventato attivo Dal 1994. In particolare, ha subito una forte esplosione nel 2000, che ha portato all’evacuazione della popolazione circostante. Dei milioni di persone che vivono vicino a Bobo, 650.000 sono tutte loro Le cosiddette aree ad alto rischio.

Vulcano Popocatepetl

Vista dei prati sulle pendici del vulcano Popocatepetl. Fonte: Wikimedia Commons