Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I radicali mapuche rivendicarono incendi di capanne, sale da pranzo e una cappella nel sud del Cile

File foto di un incendio doloso nel sud del Cile

Organizzazione Radicale Mapuche Wichan Oka Mapu (WAM) Ha avuto un incendio doloso avvenuto in un fabbricato agricolo nel comune Panguipoli, nella regione di Los Rios, Più di 700 chilometri a sud di Santiago, ha detto sabato la polizia investigativa cilena.

Gli attacchi sono avvenuti venerdì sera scorso quando Un gruppo armato di circa 15 persone è entrato nella fattoria di Futron, ha terrorizzato i presenti con armi da fuoco e ha dato alle fiamme quattro capanne, una chiesa cattolica, due sale da pranzo e un magazzino.Secondo il procuratore generale di Valdivia, Alejandro Rios.

Al momento dell’attacco, le cabine erano senza equipaggio e Non sono stati registrati feriti.

“Sono stati trovati due opuscoli, uno per il capitolo di un gruppo chiamato ‘Wichan Oka Mapu’ e il secondo in cui si riferiva e chiedeva il rilascio dei prigionieri mapuche. Il pubblico ministero ha affermato che questi sono stati allevati dai dipendenti corrispondenti allo scopo di acquisire competenze”.

Un'immagine memorizzata di un messaggio dal gruppo Weichan Auka Mapu
Un’immagine memorizzata di un messaggio dal gruppo Weichan Auka Mapu

Il lavoro di Wam, una delle organizzazioni più radicali del movimento indipendente Mapuche, è stato registrato più recentemente a nord della norma, spostandosi nelle regioni di Arauco e Cotín (le regioni di Biobio e La Araucanía) nella regione dei fiumi . .

A differenza della Coordinadora Arauco Malleco (CAM), l’organizzazione più rilevante per l’indipendenza mapuche con 25 anni di storia, WAM non ha alcun patrimonio ideologico specifico o linea strategicaconoscendo finora solo le loro azioni dirette senza oratori o obiettivi specifici.

In questa regione e in altre regioni del sud del Cile esiste da decenni il cosiddetto Il conflitto mapuche, che mette a confronto le comunità indigene con aziende agricole e forestali.

READ  Gli Stati Uniti hanno offerto una ricompensa di $ 5 milioni per informazioni sul contrabbandiere cinese Zhang Jian

Il popolo Mapuche, il più grande gruppo etnico indigeno del Cile, rivendica le terre in cui ha abitato per secoli, prima di essere occupato con la forza dallo stato cileno alla fine del XIX secolo in un processo noto ufficialmente come la “pacificazione dell’Araucanía” e che ora appartengono per lo più a società forestali con potenti gruppi economici. in tale contesto, Gli attacchi incendiari a macchinari e proprietà sono frequenti e il conflitto ha causato la morte di un gran numero di persone nella zona.

FILE FOTO: Soldati pattugliano la regione di La Araucanía nel sud del Cile, seguendo l'ordine del presidente Gabriel Borek dopo l'escalation delle violenze nell'area tra le richieste di terra da parte degli indigeni Mapuche.
FILE PHOTO: Soldati pattugliano la regione di La Araucaña, nel sud del Cile, seguendo l’ordine del presidente Gabriel Borek dopo l’escalation delle violenze nell’area a causa delle rivendicazioni di terre da parte degli indigeni Mapuche (AFP)

Emergenza

Venerdì scorso, il Congresso ha approvato Stato di emergenza prorogato per la sesta volta Durante il governo di Gabriel Borek in due regioni del sud del Paese, le forze armate continuano a pattugliare le strade. Di fronte all’escalation della violenza in quelle zone.

Il provvedimento, che sarà in vigore per 15 giorni in tutta la regione dell’Araucanía e in due delle tre province di Biobio – 600 chilometri a sud della capitale cilena – è stato introdotto a maggioranza alla Camera dei Deputati e al Senato . . È in vigore dallo scorso 16 maggio ed è la quarta volta che il Congresso lo approva, poiché il governo non ha avuto bisogno della sua approvazione nella prima e nella seconda.

Lo ha sottolineato il ministro dell’Interno Izkiah Sichis In quattro anni si è passati da 400 eventi violenti a più di 1.700. Ha spiegato che da metà maggio nella regione sono stati attuati più di 53mila controlli preventivi e sono state arrestate più di 88 persone accusate di furto di legname. Ha aggiunto anche quello Una banda criminale è stata smantellata, presumibilmente responsabile dell’incendio di più di cinque camion.

READ  L'Argentina sarà la prima destinazione di Borek quando | Anche Lagos, Bachelet e Pinera hanno scelto Buenos Aires come prima destinazione

Prima della sua adesione alla presidenza, Borek era un critico dello stato di emergenza, così come della sua alleanza politica formata dal Partito Comunista e dal Fronte Ampio di Sinistra.

Con informazioni da AP ed EFE

Continuare a leggere: